Casa delle Culture: stagione 2013/14 "> Casa delle Culture: stagione 2013/14

Casa delle Culture: stagione 2013/14

Casa delle Culture: stagione 2013/14, articolo di "Alessandro Alfieri" su Persinsala Teatro
Home | Roma | Casa delle culture | Casa delle Culture: stagione 2013/14

Casa delle Culture: stagione 2013/14
Recensioni/Articoli di

Il teatro di Trastevere inaugura la stagione 2013/14 con un mese intenso di attività e spettacoli. Nel corso degli ultimi anni, la Casa delle Culture a Via di San Crisogono, nel cuore di Trastevere, si è affermata come una delle realtà più attive e stimolanti del panorama culturale romano; questo perché lo splendido spazio si …

L’ottobre pieno della Casa delle Culture

casa-delle-culture-romaIl teatro di Trastevere inaugura la stagione 2013/14 con un mese intenso di attività e spettacoli.

Nel corso degli ultimi anni, la Casa delle Culture a Via di San Crisogono, nel cuore di Trastevere, si è affermata come una delle realtà più attive e stimolanti del panorama culturale romano; questo perché lo splendido spazio si presenta come una fucina di eventi, che comprende anche presentazioni di libri, convegni, proiezioni di film e dibattiti, per non parlare dell’eccezionale offerta pedagogica alimentata da corsi di recitazione, workshop e laboratori artistici.
L’attività più prettamente teatrale della Casa delle Culture apre i battenti nei prossimi giorni, con un cartellone di grande interesse; andiamo a vedere nel dettaglio la programmazione che coprirà l’intero mese di ottobre e che porterà in scena esordienti ma anche nomi significativi del circuito indipendente della capitale.
Martedì 15 ottobre e lunedì 4 novembre, la compagnia Virgolatreperiodico, porterà in scena Oscar W., evidentemente dedicato alla figura controversa e geniale dello scrittore irlandese Oscar Wilde. Per la regia di Andrea Onori, e con Mariagrazia Torbidoni, la pièce, sovrapponendo aneddoti e storie della vita privata dello scrittore con elementi tratti dalla sua produzione letteraria e aforistica, intende tracciare una parabola esistenziale che attraversa tutte le tappe dell’avvincente esperienza wildiana, dagli anni dei trionfi a quelli più tragici legati all’esclusione e alla persecuzione. La trasformazione è uno egli elementi basilari dello spettacolo, infatti l’attrice dovrà giocare continuamente sul confine tra persona e personaggio, in un cadenzato mutamento di personalità che sembra riflettere la poliedricità del profilo di Wilde. Lo spettacolo sarà dedicato a un pubblico di studenti delle scuole superiori.
La vera stagione di Spettacolo dal Vivo avrà invece inizio il 18 ottobre con Moloch o della fragilità, della compagnia Greenager, scritto e diretto da Roberto Risica e interpretato tra gli altri da Alessandra Angelucci, Sabrina Broso e Massimiliano Frateschi. Nello spettacolo si palesa un’altra attitudine tipica della Casa delle Culture, ovvero la volontà di sovrapporre differenti modalità espressive. Qui danza, musica e poesia diventano i mezzi per indagare la quotidianità tragica e sciagurata dell’oggi, in una dimensione beckettiana fatta di ambienti surreali e apparentemente astratti da ogni contesto.
Dal 22 al 27 ottobre, la compagnia Idea…azione, presenta I sogni di Ray, testo di Piergiorgio Viti interpretato da Carlo di Maio, Giovanni Amodeo e Gianni Staiano e diretto da Iolanda Salvato. Si tratta di un omaggio sentito e partecipato a uno dei grandi geni della musica del XX secolo, ovvero Ray Charles, alla sua musica e alla sua figura, ricostruita attraverso dieci monologhi dal sapore onirico. Il mese di Ottobre si chiuderà, il 29 e il 30, con la compagnia Formiche di vetro che presenta Il nastro. L’ammmore. Il Cellulare. Ovvero “Le casalinghe di Sparatè”, a cura di Luca Trezza. Si tratta di un primo studio frutto di un progetto didattico dello stesso Trezza, che indaga le varie declinazioni dell’amore tra ironia, sarcasmo e sentimento. Una stagione che apre i battenti promettendo spettacoli di indubbio livello.

Lo spettacolo continua:
Casa delle Culture
via di San Crisogono, 45 – Roma
ottobre 2013, ore 21.30

Casa delle Culture 
Programma Ottobre 2013

martedì 15 ottobre e lunedì 4 novembre
Oscar W.
regia Andrea Onori
con Mariagrazia Torbidoni

da venerdì 18 ottobre
Moloch o della fragilità
scritto e diretto da Roberto Risica
con Alessandra Angelucci, Sabrina Broso, Massimiliano Frateschi

da martedì 22 a domenica 27 ottobre
I sogni di Ray
di Piergiorgio Viti
regia Iolanda Salvato
con Carlo di Maio, Giovanni Amodeo, Gianni Staiano

martedì 29 e mercoledì 30 ottobre
Il nastro. L’ammmore. Il Cellulare. Ovvero “Le casalinghe di Sparatè”
a cura di Luca Trezza


12345

Check Also

Brancaccino

N.E.R.D.s Sintomi

Opera interessante del 2015, N.E.R.D.s di Bruno Fornasari  arriva al Brancaccino con tutto il suo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi