Diario di una donna diversamente etero "> Diario di una donna diversamente etero

Diario di una donna diversamente etero

Diario di una donna diversamente etero, articolo di "Jolanda Di Virgilio" su Persinsala Teatro
Home | Performing Arts/Prosa | Diario di una donna diversamente etero

Diario di una donna diversamente etero
Recensioni/Articoli di

Il nuovo spettacolo delle Brugole nasce dalla coraggiosa e irriverente rubrica Diversamente Etero della giornalista Giovanna Donini, che firma per la seconda volta una drammaturgia per la stessa coppia di attrici per le quali aveva precedentemente scritto La Metafisica dell’Amore (Premio Scintille 2011). Ancora una volta, un testo divertentissimo e senza veli, uno spettacolo di …

Un racconto ironico e divertito dell’amore tra le donne

Leggi la Recensione Diario di una donna diversamente etero

teatro-ringhiera-milano-80x80Il nuovo spettacolo delle Brugole nasce dalla coraggiosa e irriverente rubrica Diversamente Etero della giornalista Giovanna Donini, che firma per la seconda volta una drammaturgia per la stessa coppia di attrici per le quali aveva precedentemente scritto La Metafisica dell’Amore (Premio Scintille 2011).

Ancora una volta, un testo divertentissimo e senza veli, uno spettacolo di racconti intimi e confessioni imbarazzanti, di richieste delicate e consigli segreti.
Uno spettacolo di donne e per le donne (ma anche per gli uomini, che possono comunque stare a guardare, infondo «è sempre stato il loro sogno erotico, no?»). Di drammi di donne – per l’appunto – diversamente etero.
Tutti i dubbi e gli interrogativi sul rapporto tra lesbiche: come fanno l’amore due donnae Si può capire quando una donna finge un orgasmo? Ma come si riconosce una lesbica? Dubbi che trovano risposte in spiegazioni scherzose e canzonatorie, perché infondo su questi temi non ci sono risposte giuste o definite, «non ve lo possiamo dire noi, ognuno lo fa come vuole!».
La sessualità, o meglio, l’omosessualità femminile viene spogliata e analizzata sotto il suo aspetto più leggero e dissacrante, attraverso le memorie di una giovane adolescente che sente di non essere propriamente in linea con le altre sue coetanee, e attraverso gli aneddoti e i luoghi comuni tragicomici che orbitano attorno al mondo delle lesbiche.
Chi sono le Brugole?
Diplomate all’Accademia Paolo Grassi di Milano, sono una coppia di attrici, fidanzate, che riescono, con i loro spettacoli, a parlare d’amore e di donne con un linguaggio comico e fresco, ma mai scontato o volgare.
Il loro nome indica la brugola, ovvero l’attrezzo per montare i mobili dell’Ikea. Perché? Perché mentre due gay, dopo una notte di sesso, si rivestono e scappano via senza neppure guardarsi in faccia, due lesbiche, dopo una notte di sesso, vanno all’Ikea, a scegliere i mobili per la loro futura casa. Perché due donne, anche se lesbiche, vogliono fare subito progetti sul futuro!
Lo spettacolo ha debuttato in prima nazionale al Festival Illecite Visioni presso il Teatro Filodrammatici di Milano ed è stato poi portato sul palcoscenico dell’ATIR in occasione del Mixitè Festival One Shot (in realtà solo una piccola parte, una sorta di corto teatrale, quanto basta per incuriosire gli spettatori e spingerli ad andare a vedere la prossima replica).
Una rassegna, proseguita con altre quattro performance sul genere: sulla Mescolanza e sull’Identità, Bed inside di Animanera, Chloé dei Mercanti di storie e Buddy Love di Emiliano Brioschi.

Tutte da scoprire, mettendo da parte ogni serioso pregiudizio.

Lo spettacolo è andato in scena
Teatro Ringhiera
piazza Fabio Chiesa, Via Pietro Boifava 17/Milano
il 16 novembre 2014, ore 18.30

Diario di una donna diversamente etero
di Giovanna Donini
con Annagaia Marchioro e Roberta De Stefano
regia Paola Galassi
produzione Le Brugole

8,00

Check Also

La Crepanza

In scena al Teatro Gobetti di Torino, La Crepanza, uno spettacolo sul caos del destino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi