ELENCO ALFABETICO DELLE RECENSIONI: [0 - 9]  A  B  C  D  E  F  G  H  I  J  K  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  W  X  Y  Z
News e comunicati

La Vita Cronica al Teatro Vascello

La Vita Cronica al Teatro Vascello

Il Valhalla dei civili protestatari

vascello-teatro-roma-80x80Tra entusiasmi e dolori elettorali, Roma non si lascia distrarre e si concentra sull’unica cosa certa, il bisogno di creatività. Basta seguire l’eco.

Fino al 17 marzo il collettivo dell’Odin Teatret sarà presente a Roma con una serie di iniziative interattive e diversificate sul territorio urbano. Auditorium Parco della Musica, Teatro Eutheca, Casa dei Teatri, Argot Studio sono solo alcuni dei luoghi che dal 16 febbraio ospitano gli artisti della compagnia norrena di origini, che da quarantotto anni è impegnata nella sperimentazione teatrale. Coscienza, libertà, condivisione, gli stessi valori che utilizza nella formazione, negli incontri con il pubblico, in forma di seminari, master class, specializzazioni, manuali teoretici. Una disciplina da mestieranti d’esperienza, artigiani di lunga tradizione e ampia fama, si spostano nei vari paesi del mondo lasciandosi contaminare e portando il risultato della loro ricerca fin lì ottenuta, come un oggetto di riflessione da condividere, un punto di vista sulla realtà nella quale siamo sprofondati nostro malgrado. Gli spettacoli offrono una chiave di lettura e insieme una via di fuga, di apertura. Allestimenti multisensoriali, poliglotti, multietnici, esteticamente sorprendenti. Al Teatro Vascello sono pronti a debuttare con il nuovo spettacolo diretto dal maestro Eugenio Barba, fondatore dell’Odin Teatret. La Vita Cronica è uno spettacolo dedicato alle giornaliste uccise meno di dieci anni fa in Russia, Anna Politkovskaya e Natalia Estemirova, colpevoli di aver denunciato gli scempi sulle popolazioni cecene, di aver creduto fino in fondo nel proprio lavoro. Una serie di personaggi che poco sembrano avere a che fare l’uno con l’altro, si alternano sul palco e filano la propria trama personale intrecciando la tela del racconto, in un mondo che, nel 2031, è stato scenario della terza rivolta civile, evoluzione linguistica della guerra mondiale, un mondo che sembra ben agganciato al nostro 2013. Indicato a tutti coloro che hanno compiuto i 12 anni di età, La Vita Cronica è pronto a stupire il pubblico romano, a travolgere con la propria inventiva, a farci pensare che, nonostante tutto, esiste un governo dell’arte.

Teatro Vascello
via Giacinto Carini, 78 – Roma
fino a domenica 17 marzo 2013
dal martedì al sabato ore 21.00, domenica ore 18.00 (lunedì riposo)
TSI La fabbrica dell’Attore – Odin Teatret
in collaborazione Fondazione Musica per Roma

La Vita Cronica
di Ursula Andkjær Olsen e Odin Teatret
regia di Eugenio Barba
con Kai Bredholt, Roberta Carreri, Jan Ferslev, Elena Floris, Donald Kitt, Tage Larsen, Sofia Monsalve, Iben Nagel Rasmussen, Fausto Pro, Julia Varley
ODIN TEATRE A ROMA
16 febbraio – 17 marzo
Spettacoli, dimostrazioni, seminari pratici e master class, conferenze incontri e baratti, film e presentazioni di libri

Hai letto: La Vita Cronica al Teatro Vascelloscritto il 26/02/2013 da

Parole chiave:

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

>