L’Ombelico di Alvise (Diario di bordo) "> L’Ombelico di Alvise (Diario di bordo)

L’Ombelico di Alvise (Diario di bordo)

L’Ombelico di Alvise (Diario di bordo), articolo di "Persinsala" su Persinsala Teatro
Home | Milano | Comunicati & News | L’Ombelico di Alvise (Diario di bordo)

L’Ombelico di Alvise (Diario di bordo)
Recensioni/Articoli di

Video trailer “L’ombelico di Alvise” di Michela di Mario DEBUTTO NAZIONALE Spazio Cicco Simonetta Via Cicco Simonetta 16, Milano (zona Navigli) 20 febbraio 2012 – ore 21.30 L’OMBELICO DI ALVISE di Claudia Porta regia di Luca Ligato con Alessia Bedini e Stefano Pirovano scenografia Giovanna Angeli costumi Carla Goddi musicheoriginali Alberto Campi organizzazione e ufficio …

Aggiornamenti in progress (last update 11/02/2012)

Video trailer “L’ombelico di Alvise” di Michela di Mario

DEBUTTO NAZIONALE

Spazio Cicco Simonetta

Via Cicco Simonetta 16, Milano (zona Navigli)

20 febbraio 2012 – ore 21.30

L’OMBELICO DI ALVISE
di Claudia Porta
regia di Luca Ligato
con Alessia Bedini e Stefano Pirovano
scenografia Giovanna Angeli
costumi Carla Goddi
musicheoriginali Alberto Campi
organizzazione e ufficio stampa Monica De Giuli

Per raggiungere lo Spazio: Tram 14, 2 – Bus 94 – MM verde S. Agostino, P.ta Genova
Prenotazioni e informazioni: artemisiamusicaeteatro@fastwebnet.it
 

Prove, prove e ancora prove!
12 Febbraio

Il debutto è alle porte, siamo tutti molto stanchi ma pieni di adrenalina. I nostri sforzi sono orientati alla buona riuscita dello spettacolo… ma che dico buona… ottima! Alessia e Stefano provano di continuo, Luca e io giriamo da una parte all’altra per trovare nuovi spazi e siamo continuamente al telefono per la promozione serrata dello spettacolo. E poi Claudia, presa dalla scrittura, Carla che taglia, cuce e modifica i costumi nei minimi dettagli, e Giovanna che cerca e trova soluzioni per far sì che la scenografia assuma quel tratto tipicamente drammaturgico proprio di tutti quei progetti che non sono soltanto un puro esercizio estetico, ma sono altresì al servizio dello spettacolo e della sua buona riuscita.
Un team che non si smentisce mai e che cresce ogni giorno.

Monica De Giuli

Le tante vite di Alvise
8 febbraio

Mancano meno di due settimane al debutto de L’Ombelico di Alvise, ormai è tutto pronto: la musica è stata scelta, lo spettacolo montato, il finale trovato… è arrivato il momento per noi di dedicarci a tutto quello che va oltre le prove: la promozione, gli incontri con i proprietari degli spazi e i nuovi progetti nelle nostre menti.
Complice una cioccolata calda in una giornata fredda milanese, assieme a Monica, ci siamo divertiti a ricordare le tante “vite” che, in questo tempo, ha assunto il nostro spettacolo: dall’idea di Alvise peep show fino ad arrivare all’Alvise di oggi, al nostro Alvise.
Oggi più che ieri sono convinto che la strada che abbiamo intrapreso sia quella corretta, la maniera più giusta per raccontare la storia di Alvise e Gala, anche se è divertente pensare a come lo spettacolo sarebbe potuto essere se solo…
Dopo una pausa – dovuta a impegni registici miei e attorali di Stefano e Alessia – torniamo nuovamente in sala pronti per quella che probabilmente sarà la nostra ultima prova e poi… appuntamento il 20 febbraio al Cicco Simonetta per il nostro debutto alle ore 21.30!

Luca Ligato

 

Alvise… oltre le prove
7 febbraio

Gli incontri per le nuove date di Alvise aumentano di giorno in giorno. Proporre uno spettacolo è sempre molto difficile, soprattutto quando si arriva a discutere del fattore economico. Ma ci sono anche tante persone che credono in noi e nel nostro progetto e che sono disposte a mettere tutte se stesse nella buona riuscita dello spettacolo. Spazi piccoli, belli, intensi, pieni di persone che hanno la voglia e il desiderio di condividere con noi questi 45 minuti di magia…

Monica De Giuli

Afferrando Alvise
25 gennaio
Ritorniamo in sala prove dopo la pausa della settimana scorsa e la cena di domenica.
L’energia e il ritmo vanno sempre migliorando: sicuramente la visione dello spettacolo è servita sia ad Alessia sia a Stefano. Qualcosa in loro è scattato, penso che siano riusciti ad afferrare di Alvise quelle sfumature che fanno la differenza.
Ci divertiamo molto mettendo in gioco nuovi elementi, pronti a stravolgere quello che abbiamo fatto fino a oggi nella continua ricerca di nuovi colori da dare ai nostri protagonisti.

Luca Ligato

 

Alvise è…
23 gennaio
Qualche giorno fa scrivevo che Alvise stava diventando sempre più concreto… Alvise sarà…
Le foto di scena sono pronte (clikkate QUI per vederle).
Il trailer è pronto
La locandina anche.
… Alvise ora è!

Luca Ligato

 

Prove in video!
22 gennaio
Questa sera appuntamento a cena a casa di Alessia. Ognuno di noi porta qualcosa da mangiare ma io – per evitare di avvelenare l’intero “Avise team” con qualche manicaretto cucinato con le mie manine – oltre ai pasticcini offro il portatile con il video delle riprese fatte durante la giornata di prove del 14 gennaio.
In fondo questa sera, più che una cena, è una delle tante prove, una prova, diversa dal solito, ma pur sempre tale. Per la prima volta Alessia e Stefano vedranno da esterni lo spettacolo e loro stessi mentre recitano.
Il video scorre sul pc e io sono pronto a fermarlo ogni volta che devo fare notare errori di posizione e/o di movimento. La serata si anima quando, finalmente, mostro a tutto il gruppo il trailer dello spettacolo. Un autentico trionfo perché tutti se ne dimostrano entusiasti! E noi capiamo di aver fatto un buon lavoro, il che non guasta mai…

Luca Ligato

 

Paese che vai… ombelico che trovi!
20 gennaio

Forse non tutti lo sanno, ma in Giappone, ogni anno, il 28 luglio, nella città di Furano (Hokkaido) si celebra la Festa dell’ombelico (Heso Matsuri)!

La parte centrale di questa festa è costituita dalla Hara odori, una danza alla quale tutti possono partecipare e in cui i ballerini antropofomizzano il loro ombelico in un volto utilizzando vernici e costumi. La festa, che dura due giorni consecutivi, ogni hanno richiama sempre più curiosi e fan dell’ombelico, tanto da vedere, nelle ultime edizioni, la partecipazione di più di 70 mila persone.

Sul sito ufficiale della manifestazione trovate due simpatici tutorial per unirvi alla danza o per trasformare in un volto il vostro ombelico: www.furano.net.

Luca Ligato



L’ombelico di…
18 gennaio

Anche la giornata di oggi è dedicata al lato organizzativo… riguardo e ricontrollo le foto di scena per selezionarne una decina da pubblicare e, d’un tratto, penso che non solo Alvise dovrebbe mostrare il proprio ombelico ma che chiunque potrebbe farlo: la nostra pagina facebook è pronta ad accogliere il vostro ombelico!

Luca Ligato



Il giro di Alvise in 60 secondi
17 gennaio

I soliti ignoti – Monica e io – quest’oggi siamo in “trasferta” a Milano ospiti di una giornalista e reporter nostra amica, Michela Di Mario, per montare il trailer de L’ombelico di Alvise. Obiettivo: non superare il minuto di durata!

Quando arriviamo, Michela ha già tagliato le scene e, con in mano la nostra scaletta, iniziamo a confrontarci, tagliare e cucire insieme le scene che scorrono nella timeline di Final Cut. Di ogni scena dobbiamo estrarne l’essenza stando attenti a inserire non solo elementi che ci piacciono, ma che permettano a tutti voi di intuire dove sta il nocciolo dello spettacolo.

E così, con mio grande rammarico, vedo tagliare quella che noi definiamo la “scena del circo”, una delle mie preferite, per fare spazio a ciò che è davvero utile. Del resto, siamo in democrazia e i voti di Monica e Michela, uniti, battono il mio!

Quando alla fine aggiungiamo la musica, il trailer inizia a prendere corpo, le ore sono passate veloci intorno al computer e una tazza di caffè è d’obbligo… Un ringraziamento particolare ad Arturo (il cagnolino di Michela), che ha pazientemente atteso tutto il pomeriggio – seduto sul divano – la sua abituale passeggiata serale.

Luca Ligato



…e Alvise sarà!
16 gennaio

Una serie di e-mail mi avvisano di dove poter scaricare le foto di scena e di back-stage, realizzate da Andrea Morando e Laura Arbanelli durante le prove del 14.

Scarto, dubito, osservo, sorrido… le foto sono bellissime… Andrea e Laura hanno fatto davvero un ottimo lavoro: sfidando la nebbia da Genova a Desio, sono riusciti a catturare perfettamente Alvise e Gala.

Scelgo le foto, mi confronto con Monica… ci rimbalziamo e-mail contenenti solo numeri come se fossero un codice segreto. A ogni numero corrisponde una foto… sembra un gioco al rialzo… speriamo la Cia non ci intercetti!

—-Messaggio originale—-
Da: Luca Ligato
Data: 16/01/2012 21,30
A: Monica De Giuli
Ogg: Rif. Alvise foto di scena

[…] 14 01 12 20 51 28
14 01 12 21 35 59
14 01 12 21 44 19
14 01 12 21 55 08
14 01 12 21 57 04
14 01 12 21 59 10
14 01 12 22 22 36
14 01 12 22 02 57
14 01 12 22 10 35
14 01 12 22 05 23
14 01 12 22 15 04
14 01 12 22 19 05
14 01 12 22 40 38

Per la locandina:
14 01 12 23 05 07
14 01 12 23 04 44
14 01 12 23 02 48
—-Messaggio originale—-
Da: Monica De Giuli
Data: 16/01/2012 21,30
A: Luca Ligato
Ogg: Re:Rif. Alvise foto di scena

Non mi convince la prima. Rilancio con altre due:
14-01-12 21 33 48
14-01-12 21 44 39
Intuisco che sarà una notte lunga, ma entro domani sono certo che riusciremo ad accordarci e a scegliere quali foto pubblicare. Ma non finisce qui… domani appuntamento alle ore 14.00 in punto con Michela per montare il trailer.
Foto + trailer = Alvise sarà!

Luca Ligato



Una pausa… e un pensiero…
15 gennaio

In questi anni in cui ho lavorato per alcuni teatri e registi, ho avuto la fortuna di incontrare tante persone: attori, scenografi, direttori di sala, maschere, organizzatori, insegnanti e, ovviamente, registi. Con alcuni di loro ho stretto rapporti d’amicizia oltre che professionali, con altri è rimasta una grande e reciproca stima. Sono contento che alcuni abbiano deciso di seguirmi in questo progetto de L’Ombelico di Alvise e di sentirlo anche un po’ loro.

Saluto Alvise: solo per oggi gli lascio la giornata libera… devo lavorare a Milano: un’assistenza per un laboratorio permanente, un testo che sta nascendo e uno spettacolo che inizia a scalpitare e che vedrà il suo debutto ad aprile. In questa professione non si finisce mai d’imparare e io voglio ancora farlo. Mi piace lavorare con gli studenti – così come il laboratorio e chi lo conduce – da ognuno di loro sento che posso apprendere molto.

Luca Ligato



L’Alvise che è in noi…
14 gennaio

Ritrovo ore 9.00, in trasferta a Desio per le riprese del trailer del nostro spettacolo, le foto di scena, quelle per la locandina e le prove. Tutto quanto è nella mia testa aspetta soltanto di prendere forma. Il lavoro è tanto e il tempo a nostra disposizione è davvero poco: uno dei tanti problemi che deve affrontare chi non ha uno spazio proprio dove creare e produrre. Ma noi ci siamo e con la solita energia di sempre.

Oltre al gruppo al completo, quest’oggi sono con noi: Michela di Mario, Laura Arbanelli e Andrea Morando, che si occuperanno, rispettivamente delle riprese per il trailer de L’ombelico di Alvise (e, successivamente, anche del montaggio), delle foto per il back-stage, di quelle di scena e per la locandina. E come dimenticare Andrea Pelucchi, senza il quale questo spazio non ci sarebbe stato concesso?

Mentre Michela inizia a preparare microfono e telecamera, io mostro dei bozzetti ad Andrea, Stefano e Alessia su come mi piacerebbe venisse realizzata la foto per la locandina. Sarebbe meglio dire le foto, perché due sono le strade che mi piacerebbe seguire…

Alessia e Stefano cominciano a indossare i costumi di Alvise e Gala aiutati da Carla, la nostra costumista, che oggi si improvvisa anche truccatrice; e Laura, prontissima, non si lascia sfuggire neanche un attimo di questi momenti che hanno il sapore del retroscena.

Anche Michela e Andrea si mettono al lavoro, tra riprese video e scatti fotografici che riempiono schede di memoria su schede di memoria.

Mentre i ragazzi cominciano le riprese, io ne approfitto velocemente per curiosare tra le foto scattate da Andrea e Laura… fa uno strano effetto guardarle, perché mi rendo conto che L’Ombelico di Alvise diventa, giorno dopo giorno, sempre più concreto e reale.

Ultimo step: le immagini della locandina. Le idee sono chiare, gli intenti anche, proviamo diversi scatti e andiamo avanti fino a quando non ci fanno segno che dobbiamo sgombrare… Ma ormai abbiamo quello che ci serve: giusto il tempo di fare una foto tutti insieme… e mentre le nostre voci si allontano, il buio inizia a inglobare la sala, ora nuovamente vuot e solitaria…

Luca Ligato



Il duro mestiere dell’autore
14 gennaio

Stavo pensando… Certo che ne ha fatta, di strada, L’Ombelico di Alvise, da quando era un semplice racconto: aggiunte, tagli, scambi, silenzi, musiche, e soprattutto corpi… i corpi degli attori che rendono vivo il testo. Personalmente, lo trovo bellissimo e amo il teatro per questo: l’alchimia che la presenza fisica degli interpreti crea, l’energia di base che si trasforma in qualcosa di diverso da quanto si era pensato perché il lavoro di autore è, a volte, terribilmente solitario, mentre permettere agli altri di condividere il proprio mondo è semplicemente una tra le avventure più straordinarie che ci siano! Grazie :)

Claudia Porta

 

Su le mani!
Giovedì 12 Gennaio

Il Pc acceso… il copione sulla scrivania e le immagini di Alvise e Gala nella mia testa, mentre cerco la musica con cui tutto inizierà. Ascolto, segno, e – qui nella mia stanza – sembra che ci sia una festa, alla quale spero vorrete partecipare tutti!

Depeche Mode;
Prodigy;
Chemical Brothers;
Tricky;
e tanti altri animano questo pomeriggio!

Su le mani… oggi si balla!!

Luca Ligato



Costumi e Co.
Mercoledì 11 Gennaio

Dopo ieri, riprendiamo le prove con uno spirito diverso. È stato strano svelare L’Ombelico di Alvise, seppur a una sola spettatrice perché, fino a oggi, abbiamo sempre protetto il nostro spettacolo da occhi esterni, ma sento che, ormai, è quasi pronto per affrontare il mondo.

Ricerchiamo il finale, aggiungiamo, togliamo e modifichiamo… non è facile e ancora non abbiamo trovato la strada giusta, come per il resto dello spettacolo e le scene già montante. Sono certo che quando lo troveremo capiremo che non poteva essere diverso.

La prova di oggi è anche dedicata ai costumi, cosa indosseranno Alvise e Gala? Carla apre la sua immensa valigia e inizia a estrarre abiti e sue creazioni. E Stefano e Alessia cominciano a provare, uno dopo l’altro, gli abiti in cerca di quelli giusti per impersonare Alvise e Gala.

Un abito, per me, non è solo un indumento che indossiamo per coprirci, ma è qualcosa che ci rispecchia, nei colori, nella forma, nel genere. È per questo che nulla di quanto compriamo già fatto può appartenerci completamente… dobbiamo giocare, trasformare, strappare e ricucire: solo in questo modo, a poco a poco, Alvise e Gala iniziano ad apparire se stessi ai miei occhi e agli occhi di chi guarda.

E dopo le prove una serata al Piccolo a vedere Dario Fo!

Luca Ligato



L’Allegro chirurgo
Martedì 10 Gennaio

È una prova diversa dalle altre quella di questo pomeriggio… riprendiamo dal punto in cui ci siamo fermati prima della pausa natalizia, ci ritroviamo nella nostra aula, mi mancava! Ma oggi, per la prima volta da quando abbiamo iniziato, qualcuno di esterno al nostro gruppo di lavoro si è unito a noi: abbiamo la prima spettatrice!

I suoi occhi seguono la filata, lo spettacolo ha ormai una forma propria, manca ancora il finale, ma a poco poco va delineandosi…

Intenzioni, movimenti, azioni, tutto è osservato attentamente dalla nostra spettatrice, ogni battuta, ogni scelta musicale… spero che riesca a immergersi in Alvise e che l’esperienza sia piacevole e divertente. Il suo parere è importante per me, perché so che sarà schietto, tuttavia cerco di capire dal suo sguardo quello che pensa e attendo… spaventato e curioso… attendo…

La prova scorre, qualche errore, qualche risata, qualche aggiunta… le battute scivolano via… è come con l’allegro chirurgo (citazione di Stefano), dove per vincere devi togliere tutti gli oggetti estranei all’interno del corpo del paziente senza toccarlo, altrimenti il naso suona! Così Stefano e Alessia eliminano una a una le sovrastrutture e fanno proprio il nuovo copione.

Luca Ligato



Lo scarrafone!
Martedì 10 Gennaio

Oggi ancora novità… lo spettacolo ha preso quasi del tutto forma. Gli interpreti, Alessia e Stefano, sono in perfetta sintonia e le date della tournée, piano piano, cominciano ad aumentare. A noi sembra un capolavoro, ma si sa… ogni scarrafone è bello a mamma soja!!!!

Monica De Giuli



Cercando Alvise
Lunedì 9 Gennaio

Continua la nostra ricerca di Alvise e del suo Ombelico, con un fitto programma di prove, dopo la pausa per le festività natalizie, che ci porterà a sabato 14 Gennaio, in trasferta a Desio per registrare un breve trailer, realizzare le foto di scena e iniziare, così, a far curiosare a tutti nell’ombelico di Alvise… Cosa ci troveranno? Speriamo meraviglie… e nel vostro di ombelico cosa si nasconde?

Luca Ligato



Alla ricerca di Gala…
Venerdì 6 Gennaio

Gala è la forma diminutiva di Galena, femminile di Galeno, nome proprio maschile che deriva dal tardo greco Γαληνος (Galenos), letteralmente “calmo”, “mite”, da γαληνη (galene). Nei Paesi dell’Est europeo ha avuto particolare fortuna la sua forma femminile, nelle varianti Galina e simili.
Gala Éluard Dalí, nata Elena Dmitrievna D’jakonova (1894 – 1982) è stata una modella, artista e mercante d’arte russa, nota soprattutto come moglie e soggetto prediletto di Salvador Dalí.

(fonte Wikipedia)

Claudia Porta



Il centro del mondo…
Giovedì 5 Gennaio

La forma Alvise è la versione veneziana del nome Aloisio; non a caso Alvise è stato uno dei nomi più diffusi tra i dogi della Serenissima. La forma deriva da un’impropria lettura da parte dei cittadini di Venezia, e delle zone interessate dal suo dialetto, delle iscrizioni latine su pietra o metallo dove la lettera “v” veniva scritta come la “u” (i latini, infatti, scrivevano Alvisivs che era però letto Aluisius). Ecco perciò come il nome Aluisius possa trasformarsi in Alvisio o, più semplicemente, in Alvise.

(fonte Wikipedia)

Claudia Porta



Riscoprendo Alvise…
Mercoledì 4 Gennaio

Oggi abbiamo inviato il nuovo copione di L’ombelico di Alvise, con aggiunte e posticipazione di battute, ai protagonisti – Stefano e Alessia – che saranno felici nel sapere che dovranno impararsi tutto nuovamente a memoria entro questa settimana! …sento già tutto il loro amore! XD

Luca Ligato



Dettagli
Martedì 3 Gennaio 2012

Sono i dettagli a fare la differenza!

Claudia Porta



Piacere, sono Alvise
Venerdì 30 Dicembre 2011

L’OMBELICO DI ALVISE
di Claudia Porta
regia Luca Ligato
Responsabile di produzione e organizzazione Monica De Giuli
con Alessia Bedini e Stefano Pirovano

L’ombelico di Alvise è la storia di un vero amore e di un ombelico, pronto ad accogliere tutto quello che di meraviglioso c’è nella vita. Una pièce, soave e malinconica, di due individui in cerca della loro dimensione, del loro posto nel mondo… e di un rifugio sicuro.

Luca Ligato



La recherche ai nastri di partenza!
Giovedì 29 Dicembre

Ciao a tutti! Creiamo questa pagina per svelarvi piano piano i piccoli grandi passi di questo nostro spettacolo, L’ombelico di Alvise, che debutterà a Febbraio a Milano… perché diventi da subito anche vostro e per non dimenticare mai che il Teatro fa parte della nostra vita tutti i giorni!

Potete seguirci anche su Facebook.

Monica De Giuli


12345

Check Also

Nassim David Monteith Hodge

INTEATRO Festival 2018

INTEATRO Festival 2018 si terrà dal 21 giugno all’1 luglio tra Polverigi e Ancona. L’edizione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi