News e comunicati

Teatro della Cooperativa. Stagione 2013/14

Teatro della Cooperativa. Stagione 2013/14

Teatro della Cooperativa. Stagione 2013/14teatrodellacooperativa[1]

teatrodellacooperativa
Prime nazionali, riprese di grande successo, collaborazioni ormai consolidate con altri teatri milanesi, ospiti d’eccezione e il ritorno di personaggi ormai cari al pubblico della Cooperativa: la nuova Stagione si conferma, come sempre, tra le più interessanti in città.

Il 1° ottobre – quando, anni addietro, cominciava la scuola – il sipario del Teatro della Cooperativa si alzerà su una tra le attrici comico-satiriche più impertinenti del panorama attorale italiano: Alessandra Faiella, alle prese con il giocattolo cult della brava bambina anni 60 – quella che andava a scuola il 1° ottobre, appunto – la Barbie (generatrice di mostri e sensi di inferiorità come poche altre).
Dopo un inizio tanto spumeggiante, sarà il turno di César Brie, regista che non ha bisogno di presentazioni perché solo il suo nome e la sua bravura sono una certezza di qualità. E a chiudere il trittico che inaugurerà la nuova Stagione – caratterizzata, non a caso, da tre filoni: humour, qualità autorale e impegno civile – Nel nome del padre, un testo di Claudio Fava che affronta non solo l’omicidio di Giuseppe ma altresì i depistaggi, le calunnie e i retroscena che fanno seguito ai delitti commessi dalla Mafia.
All’insegna della comicità anche un gradito ritorno: Io santo, tu beato – con l’ormai collaudata coppia Renato Sarti-Bebo Storti (o viceversa); mentre per i filoni autorale e di teatro civile, da non perdere l’incursione di Quelli di Grock alla Cooperativa: Valeria Cavalli e Claudio Intropido spalancheranno le porte di Home Sweet Home – perché la violenza non è là fuori, opera di sconosciuti, magari migranti (come ci indurrebbero a credere i media), bensì spesso si nasconde tra le cosiddette quattro mura domestiche, alberga in un nemico che ci dorme accanto.
In prima nazionale, grande attesa anche per la nuova regia di Renato Sarti, La gabbia – scritto da Stefano Massini – sul difficile tentativo di riaprire un dialogo, dopo anni di silenzio, tra una madre e la figlia – ex brigatista – ancora in carcere.
Le incursioni nel “sacro” con piglio controcorrente non si fermano, però, a Io santo, tu beato. La cacciata dal Paradiso terrestre sarà il pretesto per affrontare con ironia la cosiddetta malvagità umana in Primidia – di Francesca Sangalli; Giulio Cavalli – con la collaborazione di Gianluigi Nuzzi – affronterà i misteri dello Ior nel provvisorio (solo per quanto attiene al titolo) Vaticano S.p.A.; mentre Rita Pelusio rileggerà a proprio modo il mito di Eva e della sua inseparabile mela.
Due titoli sui quali puntiamo i riflettori sono Potevo essere io, con Arianna Scommegna, e Desaparecidos – per la regia di Mirko D’Urso: in entrambi la voglia di raccontare frammenti di Storia – con la S maiuscola – ma anche di storie.
Tra le nuove produzioni del Teatro della Cooperativa, anche il debutto al Piccolo Teatro Grassi, in gennaio, di Pantano – di Domenico Pugliares, con la regia di Renato Sarti.
E infine, ci teniamo a segnalare che, per l’inizio della nuova Stagione, il Teatro della Cooperativa ha deciso di ricordare il giovane fotografo Emiliano Boga – recentemente scomparso – con una sua mostra. Un motivo in più per esserci.

Stagione 2013/14
Teatro della Cooperativa
via Hermada, 8 – Milano

Il cartellone completo:
dal 1° al 13 ottobre PRIMA MILANESE
produzione Marangoni Spettacolo
LA VERSIONE DI BARBIE
Monologo comico ad alto contenuto satirico
di e con Alessandra Faiella
regia Milvia Marigliano

dal 17 al 27 ottobre PRIMA MILANESE
produzione Compagnia Berardi-Casolari
con il sostegno di Teatro Stabile di Calabria
IN FONDO AGLI OCCHI
di e con Gianfranco Berardi e Gabriella Casolari
regia César Brie

dal 29 ottobre al 3 novembre PRIMA MILANESE
produzione Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona – Gat
NEL NOME DEL PADRE
di Claudio Fava
regia Ninni Bruschetta
con Roberto Citran

dal 5 al 17 novembre PRIMA MILANESE
coproduzione Just in Time – Catartica
SULLE SPALLE DEI GIGANTI
di e con Flavio Oreglio

dal 20 novembre al 1° dicembre
produzione Teatro della Cooperativa
IO SANTO, TU BEATO
testo e regia Renato Sarti
in collaborazione con Bebo Storti
con Renato Sarti e Bebo Storti
e Delma Pompeo

dal 3 all’8 dicembre PRIMA NAZIONALE
produzione Giovio 15 con il contributo di Fondazione Cariplo
PRI-MIDIA – LA GENESI
di Francesca Sangalli
regia Alex Cendron
con Alex Cendron e Alice Francesca Redini

dal 12 al 15 dicembre
produzione Coop Lombardia in collaborazione con Mowgli
TURISTI NON PER CASO
Racconto di un’esperienza di turismo responsabile in Burkina Faso
di e con Manuel Ferreira ed Elena Lolli
progetto musicale Mauro Buttafava

dal 17 al 22 dicembre PRIMA NAZIONALE
produzione Centro Teatrale MaMiMò
LET THERE BE LOVE
di Kwame Kwei-Armah
regia Ana Shametaj
con Rufin Doh, Luz Beatriz Lattanzi ed Elèna Novoselova

dal 26 al 31 dicembre
produzione SIPUÒFARE! productions
(T)RECITAL
di (testi e musiche) e con Rafael Didoni, Germano Lanzoni e Flavio Pirini
regia Debora Villa
con Stefano Fascioli (basso), Lucio Sagone (batteria) e Davide Zilli (piano)

dal 14 al 26 gennaio 2014
SPETTACOLO “FIDARSI È MEGLIO”
Titolo scelto con il coinvolgimento del pubblico del Teatro della Cooperativa

dal 30 gennaio al 2 febbraio PRIMA NAZIONALE
LA LEGGERA
L’anima della Toscana popolare in canto
di e con Marco Rovelli

dal 4 al 16 febbraio PRIMA NAZIONALE
coproduzione Teatro della Cooperativa – Canora
LA CANTATRICE CALVA
di Eugène Ionesco
regia Marco Rampoldi
con Leonardo Manera, Diego Parassole, Max Pisu, Stefania Pepe, Roberta Petrozzi e altri

dal 18 al 23 febbraio
produzione Mercanti di Storie
MI SONO ARRESO A UN NANO
monologo musicale tragicomico ispirato alla vita ed alla poesia di Piero Ciampi
di e con Massimiliano Loizzi
musiche e arrangiamenti Giovanni Melucci

dal 28 febbraio al 2 marzo
un progetto di Scuola di Teatro Paolo Grassi e Centro Teatrale MaMiMò
IL CANE, LA NOTTE E IL COLTELLO
di Marius von Mayenburg
regia Manuel Renga
drammaturgia Rocco Manfredi, traduzione Umberto Gandini
con Veronica Franzosi, Valentino Mannias e Daniele Pitari

dal 4 al 9 marzo SPECIALE FESTA DELLA DONNA
produzione Le Brugole
METAFISICA DELL’AMORE
testo Giovanna Donini e Francesca Tacca
con Roberta De Stefano e Annagaia Marchioro

dall’11 al 16 marzo PRIMA NAZIONALE
produzione Bottega dei Mestieri Teatrali
VATICANO S.p.A. (titolo provvisorio)
tratto dai romanzi Vaticano S.p.A. e Sua Santità di Gianluigi Nuzzi
di Giulio Cavalli con la collaborazione di Gianluigi Nuzzi

dal 18 al 23 marzo
produzione Quelli di Grock
HOME SWEET HOME
di Valeria Cavalli
regia Valeria Cavalli e Claudio Intropido
con Giulia Bacchetta e Andrea Robbiano

dal 25 al 30 marzo PRIMA NAZIONALE
produzione Teatro della Cooperativa
LA GABBIA (figlia di notaio)
di Stefano Massini
regia Renato Sarti
con Federica Fabiani e Vincenza Pastore

dal 2 al 6 aprile PRIMA NAZIONALE
Terry Chegia presenta
produzione Piazzato Bianco
EVA!
di Rita Pelusio, Marianna Stefanucci e Riccardo Piferi
regia Marco Rampoldi
con Rita Pelusio

dall’8 al 13 aprile
produzione Compagnia Teatrale Dionisi con il sostegno di Aia Taumastica-Torre dell’Acquedotto
POTEVO ESSERE IO
di Renata Ciaravino
con Arianna Scommegna

dal 15 al 17 aprile PRIMA MILANESE
produzione Officina Teatro
DESAPARECIDOS
di Mirko D’Urso

dal 19 al 25 maggio
produzione Teatro della Cooperativa
NUDI E CRUDI
The Clothes They Stood Up In
dal racconto di Alan Bennett
traduzione e adattamento Edoardo Erba
regia Marco Rampoldi
con Max Pisu e Alessandra Faiella
con la partecipazione di Claudio Moneta

Eventi speciali:

15 – 16 dicembre
coproduzione TrentoSpettacoli/Arkadis
NOSTRA ITALIA DEL MIRACOLO
omaggio a Camilla Cederna
drammaturgia e regia Giulio Costa
con Maura Pettorruso

16 febbraio e 25 marzo 2014
produzione Piccola Compagnia dell’Istinto/Teatribù
IL PARASSITA

28 – 29 aprile
GLI HIPPIE, a volte tornano
(prima tappa)
reading di e con Livia Grossi e Luca Pollini
coach Lucia Vasini e Walter Leonardi
data da definire:
SERATA DEDICATA A VINCENZO GIGANTE, MEDAGLIA D’ORO DELLA RESISTENZA
con il Patrocinio di ANED (Associazione Nazionale Ex Deportati), Fondazione Memoria della Deportazione, ANPI (Associazione Nazionale Partigiani Italiani), Fondazione Giuseppe Di Vittorio

Oltre Niguarda:

novembre (data da definire)
Reading per celebrare il 110° anniversario della fondazione
della Cooperativa Uniabita
testo e regia Renato Sarti

dall’8 al 12 gennaio 2014 PICCOLO TEATRO GRASSI
produzione Teatro della Cooperativa PRIMA NAZIONALE
IL PANTANO
di Domenico Pugliares
regia e consulenza alla drammaturgia Renato Sarti
cast in via di definizione

dal 25 febbraio al 9 marzo TEATRO LEONARDO
produzione Teatro della Cooperativa
con il sostegno di Regione Lombardia – Progetto NEXT 2012
OTELLO SPRITZ
testo e regia Renato Sarti in collaborazione con Bebo Storti
con Renato Sarti, Bebo Storti ed Elèna Novoselova

dal 1° al 13 aprile TEATRO ELFO PUCCINI – SALA FASSBINDER
produzione Teatro dell’Elfo
in collaborazione con Teatro della Cooperativa
GOLI OTOK
Isola della libertà
testo di Renato Sarti
da un progetto di Elio De Capitani e Renato Sarti
con Elio De Capitani e Renato Sarti

Hai letto: Teatro della Cooperativa. Stagione 2013/14scritto il 10/07/2013 da

Parole chiave:

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

>