L’Unità d’Italia è donna

Nell’ambito del Progetto Speciale Teatri 2010/2011, al Teatro Due di Roma è in scena Anime sorelle: l’Unità d’Italia raccontata da tre donne profondamente diverse fra loro.

Toni Bertorelli mette in scena il testo di Gianni Guardigli affidando i ruoli delle protagoniste – Leandra, la cameriera di Cavour; Maria, una lavandaia veneta; e Anita Garibaldi – a tre attrici intense e coinvolgenti, rispettivamente: Loredana Martinez, Michela Martini e Barbara Chiesa. Questi personaggi – i primi due inventati dall’autore, provenienti da strati sociali e aree geografiche differenti – raccontano la loro visione delle guerre d’indipendenza: le voci articolano registri linguistici diversi, e cercano di dare un senso a concetti come libertà, patriottismo, unità. I loro sentimenti testimoniano il dolore, il coraggio e l’incomprensione delle donne di quegli anni di fronte alla morte degli uomini, dei mariti e dei figli, per difendere un ideale.

Le tre figure monologanti sono “piantate”, quasi immobili, in una scenografia arida, pietrosa, dove un obelisco, un busto forse di Garibaldi e un disco rotondo con il volto di Cavour ricordano i monumenti commemorativi ai caduti che ogni città e paese italiano pone al centro di una piazza. L’atmosfera vagamente lugubre è ancor più sottolineata da un tessuto verde che, arrotolandosi su se stesso, sale in alto a formare una specie di cipresso. Altre due stoffe lunghe, rossa e bianca, interrompono il grigio uniforme della scena.

Per rendere chiaro allo spettatore che si sta parlando dell’Unità d’Italia, il tricolore appare di continuo, oltre che nei tre drappi, anche nei costumi dei personaggi, nelle luci di scena, in una bandiera appesa – autentico cimelio risorgimentale – e la musica dell’inno di Mameli, leggermente modificata ma riconoscibilissima, torna spesso a risuonare.

Lo spettacolo continua:
Teatro Due
Vicolo Due Macelli, 37 – Roma
fino a domenica 15 maggio
orari: dal martedì al sabato ore 21:00, domenica ore 18:30, (lunedì riposo)

Anime sorelle
di Gianni Guardigli
regia Toni Bertorelli
con Barbara Chiesa, Loredana Martinez, Michela Martini
scene Claudia Calvaresi
costumi Lia Francesca Morandini
musiche Claudio Junior Bielli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.