Cosa accade oltre quelle mura?

teatro stabile in opera milanoAntigone per Opera, secondo appuntamento del Festival di teatro-carcere Prova a sollevarti dal suolo, in programma nella casa di reclusione di Milano Opera (prossimo appuntamento l’11 dicembre, in programma: Ma i sogni li ho presi?), narra uno spaccato della vita che scorre al di là delle mura di una casa circondariale.

Le protagoniste sono due difensori civici che operano nelle carceri di Milano per garantire l’assistenza legale e civile a tre detenuti, tra cui un esule politico (parte ricoperta da Cesare Brie) e una ragazza madre. Tutte storie vere per lo spettacolo Antigone per Opera, dove gli spettatori risultano condotti in una profonda riflessione sulla vita e sulle problematiche dei detenuti, spesso sottaciute.

In ogni scena dello spettacolo – che punta a diventare un’opera in grado di incrociare web serie, teatro e laboratorio coi detenuti: come dimostrato dalla proiezione della puntata pilota La banalità del male, protagonista Brie – le due donne si interfacciano con una storia diversa. Si ritrovano così a indagare sul caso specifico e scoprono progressivamente l’identità e la personalità del loro interlocutore. Ma il loro compito non è giudicare, difendere o accusare. Hanno semplicemente il dovere di ascoltare e garantire l’osservazione dell’articolo 6 della dichiarazione dei diritti dell’uomo: «Ogni individuo ha diritto ad essere protetto dalla legge».

Il fine più profondo è quello di condurre il pubblico e le medesime protagoniste a riflettere
sul senso della legge: dalla carcerazione alla rieducazione, fino al rapporto tra diritto e legge. Come spiega Chiara Battistini «lo scopo dello spettacolo è quello di utilizzare più linguaggi narrativi. L’unico mezzo che non arriva in carcere è la rete. Il nostro concetto di web è di tipo sociale: può avere diverse forme, per diversi tipi di interazione con il pubblico. Rendiamo la platea attiva, come avviene sui social. Per noi il web è prima di tutto un canale di distribuzione e un canale di confronto».

Lo spettacolo è andato in scena
Teatro Stabile in Opera

via Camporgnago 40, 20141 Milano
giovedì 27 novembre 2014-12-06

Antigone per Opera
di Chiara Battistini e Paolo Bernardelli
con Karina Aryutunyan, Aferdita Arapi, Ettore Distasio, Paola Fresa, Roger Mazzaro
special guest César Brie
composizione musicale Yuval Avital

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.