Spettacolo da Q10

teatro-del-giglio-lucca1Libere variazioni sull’Arlecchino sul palcoscenico del Giglio di Lucca. La domanda è: Paolo Rossi è sponsorizzato dalle creme antirughe?

Siamo certi che un commediante come Paolo Rossi non si offenderà per l’incipit di questo pezzo perché, se per un paio d’ore, il folto pubblico di un austero stabile di provincia ride di gusto, accompagna il comico cantando Battisti, risponde a tono e si diverte – nonostante i tempi oscuri che stiamo vivendo – la domanda sulle “recondite” ragioni di questo Arlecchino in chiave stand-up comedy ci pare legittima.
Come in una nota pubblicità, per una sera Lucca smette di preoccuparsi delle rughe e il teatro esplode di una gioia sana intervallata, a tratti, da quei momenti malinconici, quei sogni alla Paolo Rossi che, da sempre, contraddistinguono i suoi spettacoli e i suoi sketch televisivi. Ieri sera i due attimi di ripensamento sono stati dedicati a Enzo Jannacci – scomparso l’anno scorso – e a una donna forte e coraggiosa, che deve sapere di non essere sola nella sua battaglia di verità ancor prima che di giustizia, Ilaria Cucchi.
Tra gag, aneddoti, sketch e canzoni, Paolo Rossi si racconta – serio e faceto – sempre in bilico tra verità e finzione, abbattendo la quarta parete fin dalle prime battute e dando un colpo mancino perfino ai suoi colleghi quando si mette in posa per essere fotografato da uno spettatore con il cellulare (finalmente qualcuno che non “se la tira”, sebbene sia sul palco e non di fronte).
Venerdì sera, prima dello spettacolo dentro il teatro, Rossi si è anche esibito in piazza: come ai tempi in cui i partiti si finanziavano con le feste di popolo invece che con le cene per pochi intimi, privilegiati. Anche in questo, Arlecchino insegna.

Lo spettacolo continua:
Teatro del Giglio

Lucca
venerdì 12 e sabato 13 dicembre, ore 21.00 – domenica 14 dicembre, ore 16.30

Arlecchino
di Paolo Rossi e Riccardo Piferi
con Paolo Rossi
musicisti in scena Emanuele Dell’Aquila, Alex Orciari e Stefano Bembi
musiche Emanuele Dell’Aquila
canzoni Gianmaria Testa
impianto scenico Paolo Rossi e Andrea Stanisci
produzione CRT Milano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.