Comunicato Stampa

Pubblichiamo il comunicato del bando per attori e attrici Finestra sulla drammaturgia tedesca con scadenza 12 febbraio 2014.

Il progetto
La Scuola Paolo Grassi apre il progetto Finestra sulla drammaturgia tedesca ad attori ed attrici diplomati nelle principali Accademie nazionali. Questo invito alla partecipazione si inserisce nella più ampia volontà della scuola di offrire occasioni di alta formazione post-diploma, collegate alla dimensione professionale.

Il Progetto Finestra sulla drammaturgia tedesca, sostenuto dall’Accademia di Brera, dal Goethe-Institut Mailand e realizzato in collaborazione con Vie Festival e il Piccolo Teatro di Milano, ha come obbiettivo di favorire il confronto di giovani ensemble artistici con una delle tradizioni drammaturgiche fondamentali nell’Europa contemporanea.

Ogni anno viene scelto un autore tedesco di particolare interesse. Per questa edizione si tratta di Albert Ostermaier. La prima fase di lavoro prevede un laboratorio di studio del mondo dell’autore. Dopo questo primo momento di approfondimento, verranno formati dei gruppi di progettazione composti dagli allievi diplomandi della Scuola Paolo Grassi (un regista, un drammaturgo, un organizzatore) e da scenografi e costumisti provenienti dall’Accademia di Brera. Ogni gruppo realizzerà un progetto di regia sul testo scelto, dal titolo Sulla sabbia. Ai gruppi si aggiungeranno gli attori con i quali verranno realizzati venti minuti di messa in scena, esemplificativi dell’idea progettuale.

I progetti e le esemplificazioni di messa in scena verranno presentati il 9 aprile a una Giuria di qualità composta da personalità di spicco del mondo teatrale. La Giuria sceglierà uno dei progetti che verrà allestito e presentato a Vie Festival e al Piccolo Teatro di Milano.

Fasi di realizzazione del progetto

Laboratorio (13-14-15 Febbraio)
La fase iniziale del lavoro è il laboratorio condotto da Laura Olivi (Dramaturg del Residenztheater di Monaco e direttrice scientifica del progetto). Il lavoro si svolge a tempo pieno e prevede nei primi due giorni l’analisi di due testi di Albert Ostermaier, seguiti dalla presentazione e dalla discussione di specifici progetti di messa in scena presentati dagli allievi. Questa fase permette ai partecipanti di entrare nel mondo dell’autore, oltreché di scambiare e conoscere i propri personali mondi espressivi. Il terzo giorno l’autore interverrà al seminario per discutere del suo lavoro e analizzare il testo Sulla sabbia, scelto per la realizzazione.

Gli attori che si saranno candidati saranno parte attiva del laboratorio, sia nella discussione dell’analisi e dei progetti, sia nella lettura delle zone di testo utili al lavoro.

La partecipazione a questo laboratorio è gratuita e costituisce una condizione essenziale per accedere alle fasi successive.

Casting (24-25 Febbraio).
Dopo la conclusione del laboratorio, ciascun regista sceglierà, attraverso un casting, gli attori con cui lavorare.

Prove (17 Marzo – 9 Aprile).
Ciascun gruppo, ora completo del cast di attori, organizzerà un piano prove per la realizzazione dei venti minuti di messa in scena, nel periodo compreso fra il 17 Marzo e la presentazione alla Giuria. Le prove avranno sede alla Scuola Paolo Grassi, in giorni e tempi da concordare per ciascun gruppo.

La Giuria (9 Aprile).
Nel corso della giornata, verranno presentati alla Giuria sia i progetti di regia (con l’ausilio di materiali video, costumi, bozzetti), sia la mise en éspace dei venti minuti di prova scenica. Al termine delle presentazioni, la Giuria si riunirà per decidere il progetto che verrà realizzato.

La giuria sarà composta da: Ulrich Braess, Claudia Cannella, Sara Chiappori, Maurizio Corradini, Sergio Escobar, Michelle Gagliardi, Maria Grazia Gregori, Marco Maccieri, Roberto Menin, Massimo Navone, Laura Olivi, Albert Ostermaier, Ira Rubini, Pietro Valenti.

Prove (5-31 Maggio).
In maggio il gruppo selezionato per la realizzazione sarà impegnato nelle prove dello spettacolo che debutterà a Vie Festival, promosso da Emilia Romagna Teatro Fondazione e al Piccolo Teatro di Milano in date ancora da definirsi tra la fine di maggio e la fine di giugno 2014.

Modalità di partecipazione
Gli attori scelti nel casting del 24/25 febbraio percepiranno un compenso di € 300 lordi a titolo di rimborso spese per il periodo di prove precedente alla giornata di selezione.

Gli attori che comporranno il gruppo selezionato dalla Giuria per la realizzazione dello spettacolo riceveranno un compenso di € 800 lordi per il periodo di prove (dal 5 al 31 maggio) e la paga minima per il debutto e le repliche dello spettacolo.

Gli interessati a partecipare al progetto devono inviare il proprio curriculum e una fotografia entro il 12 febbraio 2014 all’indirizzo: e.pace@fondazionemilano.eu (02.97152544 – Emanuela Pace)

La partecipazione al laboratorio nei giorni 13-14-15 febbraio 2014 è una condizione necessaria per accedere al casting e alle fasi successive del progetto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.