La Compagnia Dionisi al Rhabar di Milano fa insorgere il pubblico dopo pochi minuti di innocente provocazione

Blasfemo, dissacrante, immorale e inquietante: questi gli aggettivi che vengono in mente guardando lo spettacolo di cabaret della Compagnia Dionisi.

La performance si apre con un ringraziamento alla generosità del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, che permette a questi artisti di continuare il proprio lavoro di ricerca – commento accolto dal pubblico con un fragoroso applauso.

Durante lo spettacolo si toccano argomenti quali Chiesa e religione fino ad arrivare alla conversione delle tre attrici, illuminate da un’apparizione della Santissima Vergine nell’improvvisato camerino del Rhabar di Milano. Le tre novelle spose del Signore decidono quindi di cercare fondi per la Chiesa attraverso la vendita di vibratori e affini, trasalendo però – da brave timorate di Dio – al solo udire terribili parole quali orgasmo femminile o preservativo.

Dopo circa tre minuti di spettacolo dal pubblico si alza una voce di protesta, anche se, rispetto a quanto sarebbe successo dopo, la situazione rimane ancora sotto controllo. Le attrici sono perplesse di fronte alla reazione e anche il pubblico rimane in silenzio, cercando di capire da dove provengano gli insulti. Poco dopo gli spettatori cominciano a seccarsi e gridano in risposta. La voce dissidente decide di lasciare il locale. Così l’inizio della serata.

Una delle giovani interpreti si vede costretta a chiedere al gentile pubblico di andarsene, nel caso gli argomenti trattati offendano la sua sensibilità, dato che: «lo spettacolo peggiorerà», come infatti accade. E, a onor del vero, la performance risulta talmente sopra le righe che, a un certo punto, non ci si può più sentire offesi o insultati da tanta disarmante onestà nell’esprimere le proprie opinioni.

Protagoniste della performance teatrale sono: Carmen Pellegrinelli, Renata Ciaravino e Silvia Gallerani. È bene anche sottolineare che la Compagnia Dionisi nasce nel 2000 e lavora soprattutto su temi politici e di impegno civile. In dieci anni di attività ha messo in scena diversi spettacoli in teatri italiani e all’estero.

Lo spettacolo è andato in scena:

Rhabar

via Alzaia Naviglio Grande 150 – Milano

7 marzo 2010

Bast-hard show

con Renata Ciaravino, Carmen Pellegrinelli, Silvia Gallerano, Cristina Bugatty

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.