Un breve alito rinascimentale

gadagne-museesTra le numerose iniziative della Fête Renaissance del Vieux Lyon, una menzione particolare merita il concerto Bella Maniera che ha avuto luogo nella grande corte del prestigioso Musée Gadagne, uno dei gioielli della capitale della Gallia.

In uno stupendo sabato pomeriggio, dove il sole colorava le piccole vie della Vieux Lyon e sfiorava le caratteristiche traboules, i passaggi pubblici che si insinuano tra i vari edifici della zona, si è svolto, nella corte principale del Musée Gadagne, un concerto tanto discreto quanto significativo. La gambista Anne-Sophie Moret e la liutista Wanda Kozyra hanno accarezzato i loro antichi strumenti, drappeggiando musiche provenienti da un tempo lontano. Cavalieri, re e regine popolano le canzoni proposte, descrivendo fatti d’arme, amori impregnati di classicità e di perfezione eidetica e piccole storie comuni. Una buona parte del programma è stato dedicato alle opere dei nostri connazionali Joan Ambrosio Dalza, Francesco da Milano e Marco Fabritio Caroso da Sermoneta e, dopo un breve passaggio in Spagna, per ascoltare alcune Recercadas di Diego Ortiz, le due musiciste ci hanno condotto in Inghilterra alla scoperta di Tobias Hume, John Johnson e di John Downland. Musiche profane, che si muovono però tra forme più solenni, quasi da marcia e quelle da accompagnamento o da serata danzante, fino a quelle che mostrano sentimenti di un rinnovato interesse per il classicismo come in When Daphne from faire Phoebus did flie del fiammingo Jacob van Eyck. Chiude una canzone popolare inglese, Johney Cock Thy Beaver: A Scotch Tune to a Ground che dobbiamo a John Playford.

Un concerto senza dubbio piacevole, costruito con sapienza da Anne-Sophie Moret e da Wanda Kozyra, in un luogo dove il suono viene accarezzato dalle volte architettoniche e sprigiona l’evocazione immaginativa.

bella-maniera-2 bella-maniera-1

Avec le concert Bella Maniera, les musiciennes Anne-Sophie Moret et Wanda Kozyra ont transporté le public présent dans la grande cour du Musée Gadagne de Lyon dans un univers musical ancien, imprégné de danses, de petites chansonnettes et de marches régales. Entre Renaissance et Maniérisme, les musiques choisies par les deux artistes ont conquit un public attentif et joyeux.

Lo spettacolo è andato in scena:
Grande cour du Musée Gadagne
1, place du petit Collège – Lione (Francia)
sabato 12 aprile 2014, ore 15.00, 16.00 e 17.00

Il Musée Gadagne ha presentato
Bella Maniera
viola Anne-Sophie Moret
liuto Wanda Kozyra
http://www.gadagne.musees.lyon.fr
http://www.conversationbaroque.fr/
http://www.lacortesia.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.