Il sogno continua

Al Teatro Sistina di Roma Billy Elliot – Il musical torna a regalare emozioni e dà il via alla terza stagione firmata Massimo Romeo Piparo. In scena fino al 18 ottobre.

È il talento di Billy Elliot a incantare nuovamente il pubblico del Sistina, che ha riaperto il sipario lo scorso 1 ottobre. Il bambino prodigio aveva infatti entusiasmato la platea già lo scorso maggio, a conclusione di una stagione sfavillante, e proprio per festeggiare il grande successo ottenuto da Piparo in questi tre anni di direzione artistica, il teatro Sistina premia gli spettatori con vantaggiose offerte sull’acquisto dei biglietti in botteghino.

Il Musical che ha debuttato nel West End al Victoria Palace Theatre di Londra nel 2005 ora fa rivivere grandi emozioni anche qui in Italia, essendo uno spettacolo consolidato con artisti di casa nostra di tutto rispetto. Il giovane Billy che ama la danza, nonostante il padre e il fratello vogliano farlo diventare un pugile, è interpretato dal bravissimo Alessandro Frola, cresciuto sia vocalmente che in altezza, rispetto a qualche mese fa. Straordinario anche Christian Roberto, l’altro adolescente, che interpreta il suo amico Michael, segretamente innamorato di lui. La scena in cui indossano abiti femminile ed eseguono il tip tap è tra le più sorprendenti ed emozionanti, anche per la tematica omosessuale trattata con molta purezza.

Applausi anche alle due donne che ruotano intorno alla vita di Billy: la nonnina smemorata e l’insegnante di danza. La prima, in grado di smarrire la dolce ciambella nella cesta della biancheria, è un’energica Cristina Noci; quando balla col ricordo del suo “debosciato” consorte, il giovane e bravo Nico Colucci, emerge tutto il suo essere brillante e quella capacità di riuscire a divertire e commuovere contemporaneamente, dote che appartiene solo alle grandi artiste, come lo è Sabrina Marciano, nei panni di Mrs Wilkinson. Talent scout rigorosa alla quale la bionda attrice regala una superba caratterizzazione, che sporca la sua bellezza dando risalto a un risvolto più umano e, in modo particolare, bravissima nel portar avanti la scena nonostante un incidente non abbia permesso a Maurizio Semeraro (che ha perso l’equilibrio durante una delle sue acrobazie) di continuare a svolgere al meglio il suo ruolo, ripetendo qualcosa di simile a quanto accadde durante la prima del 5 maggio scorso a Elisabetta Tulli (sostituita nel secondo atto).

Il teatro del resto è anche questo, ma la grande organizzazione che c’è dietro riesce sempre a superare l’imprevedibile.

Le corali coreografie di Croce che coinvolgono incredibilmente tutti gli attori impegnati sulla scena, le scenografie rigorose di Teresa Caruso, che ben si incastrano formando i diversi ambienti in cui si svolge la storia e soprattutto le coinvolgenti musiche di Elton John, contribuiscono al successo di Billy Elliot, che ha dato a Massimo Romeo Piparo la possibilità di vincere proprio lo scorso 21 settembre l’Oscar italiano del musical per il miglior testo e libretto.

Billy Elliot – Il musical è inoltre l’occasione per avvicinare i giovanissimi a teatro. Il prossimo 15 ottobre alle 10.30, infatti, lo spettacolo verrà proposto alle scuole; una bella iniziativa che sicuramente entusiasmerà tanti ragazzi, soprattutto per il bel messaggio racchiuso nell’opera.

Coltivare un sogno e realizzarlo nonostante il parere contrario dei familiari e spingersi oltre i pregiudizi è un salto che in tanti vorrebbero e dovrebbero fare, perché non c’è cosa più bella che esprimere se stessi. Quel salto di qualità, che ha raggiunto anche Broadway e che non a caso è il simbolo di questo musical che ha scaldato il cuore di tanti, anche e in particolare di chi con freddezza, qui, non credeva ai nostri talenti.

Lo spettacolo continua:
Teatro Sistina
via Sistina, 129 – Roma
fino a domenica 18 ottobr
orari: da martedì a sabato ore 21, domenica ore 17, martedì 12 e mercoledì 13 ore 17.00
giovedì 15 ottobre ore 10.30 (evento speciale dedicato alle scuole)
durata 2 h e trenta minuti circa intervallo escluso
Peep Arrow Entertainment e Il Sistina presentano

Billy Elliot – Il musical
dal film di Stephen Daldry
testi e libretto Lee Hall
regia Massimo Romeo Piparo
con Alessandro Frola, Luca Biagini, Sabrina Marciano, Elisabetta Tulli, Donato Altomare, Christian Roberto, Maurizio Semeraro, Cristina Noci, Francesco Venezia, Nino Colucci
la classe di danza delle bambine composta dal gruppo “Children Tappers” di Graziella Di Marco
direzione musicale e pianoforte Emanuele Friello
musiche Elton John
scene Teresa Caruso
costumi Cecilia Betona
luci Umile Vainieri
suono Alfonso Barbiero
coreografie Roberto Croce
direzione musicale Emanuele Friello
figurazioni tap Marco Rea
produzione esecutiva Francesca Piparo, Federico Alessi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.