Continua l’esperimento di Bizarra, una saga argentina. A noi il piacere di aggiornarvi sull’intreccio, a voi quello di seguire gli spettacoli.

Candela (Luisa Merloni) è scappata di casa e si è rifugiata da Franco (Ferruccio Ferrante), nei quartieri poveri. Wilma (Simona Senzacqua), la perfida matrigna di Velita (Pepita Cianfoni), fa credere a Felicia (Patrizia Romeo), la madre di Candela, di averla rapita per ottenere il riscatto. Genoveva (Pamela Sabatini), la figlia cieca di Franco, innamorata di uno sconosciuto per averne tastato con le mani l’immagine stampata su una maglietta, è disposta a tutto pur di incontrarlo. Wilma la conduce da Álvaro Aluce (Giorgio Sorrentino), gestore del Sapucay, il bordello allestito di notte all’interno del mattatoio, e prostituisce se stessa e la giovane figliastra al crudele impresario per avere in cambio un dito da spedire a Felicia come prova del rapimento.

Álvaro dà ordine di mandare una giovane operaia a lavorare alla macchina affettatrice difettosa. Velita si offre volontaria, si trancia un dito e quasi muore dissanguata.

Felicia riceve per posta il dito, accompagnato da una lettera che chiede trecentocinquanta pesos di riscatto per la liberazione di Candela. Senza scomporsi, Felicia si reca dal Commissario Mayers (Gaspare Balsamo) per indagare sui fatti. Il detective Julio Tramutola (Marco Quaglia), innamorato di Candela, quando viene a conoscenza del rapimento e del dito mozzato, si cimenta anima e corpo nelle indagini. Intuisce che la richiesta di un riscatto così esiguo è opera di un povero, che il dito potrebbe essere di una presunta gemella e non di Candela, ma Mayers liquida le sue ipotesi come infondate e lo manda a chiamare Encina Moron (Stefania Aluzzi), la fidanzata di Franco, lettrice di tarocchi e nota informatrice della polizia.Tramutola irrompe in casa di Franco per prelevare Encina. Un attimo prima Genoveva si è ustionata i polpastrelli con il bollitore e non può tastare il viso del detective per riconoscerne i tratti: è lui, infatti, l’uomo stampato sulla maglietta di cui si è innamorata.

In commissariato, durante l’interrogatorio di Encina, appaiono i fantasmi della madre e della nonna di lei, che tra insulti e imprecazioni rievocano una misteriosa profezia incomprensibile ai vivi lì presenti.

Intanto, in un’altra stanza del commissariato, si incontrano la pittrice Rita Sala (Serenella Tarsitano) e il sindacalista Huguito Capriota (Raimondo Brandi). Rita, perso ogni desiderio di produrre arte fine a se stessa, è venuta a proporsi come insegnante di identikit; Huguito, invece, è dentro per una contestazione operaia. Tra i due nasce l’amore.

Sebastian (Paolo Civati) scopre che il padre, il perfido Alberto (Andrea Alessandro La Bozzetta), ha una doppia vita: di giorno spietato uomo d’affari, di notte ballerino di teatro danza al Sapucay. Alberto, determinato a non rinunciare alla sua vergognosa passione notturna, ingaggia Magnifica Panda (Sylvia de Fanti), redattrice della celebre rivista “Fregna” nonché donna assetata di sangue, per uccidere il figlio e custodire così il suo turpe segreto.

Lo spettacolo continua:
Angelo Mai
via delle Terme di Caracalla, 55a – Roma
fino a giovedì 23 dicembre
dal martedì al venerdì, ore 20.30
(durata 2 ore circa senza intervallo)

Bizarra, una saga argentina
di Rafael Spregelburd
traduzione Manuela Cherubini
regia Manuela Cherubini, Giorgina Pilozzi, Fabio Cherstich, Flaminia Caroli
direzione artistica Manuela Cherubini, Giorgina Pilozzi, Giorgio Barberio Corsetti
produzione Fattore K, Angelo Mai, Psicopompo Teatro con il sostegno di Rialtosantambrogio, Semintesta – Spazio Zip, Produzionepovera, I Generali
scene, costumi, visione Francesco Esposito
direzione tecnica, disegno luci e video Igor Renzetti
trucco Sara Cotichelli

cast degli eroi di Il lungo braccio della legge, quarta puntata
Stefania Aluzzi, Mariano Arenella, Gaspare Balsamo, Raimondo Brandi, Valentina Bruscoli, Andrea Capaldi, Giorgio Carugno, Pepita Cianfoni, Paolo Civati, Sylvia De Fanti, Gian Marco Di Lecce, Alessandra Di Lernia, Mary Di Tommaso, Matías Endrek, Ferruccio Ferrante, Clara Galante, Andrea Alessandro La Bozzetta, Andrea Martorano, Luisa Merloni, Paola Michelini, Orsetta Paolillo, Fabio Pappacena, Raffaella Pontarelli, David Power, Marco Quaglia, Laura Riccioli, Alessandro Riceci, Patrizia Romeo, Pamela Sabatini, Laura Sampedro, Simona Senzacqua, Giorgio Sorrentino, Serenella Tarsitano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.