Le good vibrations della Costa degli Etruschi

Ad agosto arriva la prima edizione di Castiglioncello Festival. Il Comune di Rosignano Marittimo presenterà una serie di nomi di spicco per un’estate all’insegna della musica.

Dopo alcuni anni passati in sordina, con il ridimensionamento della rassegna Bolgheri Melody – che, nelle prime edizioni, ebbe molto successo – dislocata ora più prossima al mare, ossia a Marina di Castagneto Carducci e diventata nel frattempo Bolgheri Festival, ecco arrivare il Castiglioncello Festival – che permetterà alla bellissima Costa degli Etruschi di rianimarsi grazie a una serie di spettacoli dal vivo e all’aperto.
La nuova iniziativa decolla inaspettatamente dal Comune di Rosignano Marittimo e animerà l’area più a nord del litorale livornese.
Un Festival/fratello minore, ospitato nell’anfiteatro del Castello Pasquini di Castiglioncello – immobile acquisito dall’amministrazione rosignanese nel 1981 che, con lungimiranza, è divenuto il cuore degli eventi culturali della deliziosa località a picco sul mare.
È di alcuni giorni fa la presentazione ufficiale della rassegna che ospiterà nomi di rilievo del panorama musicale italiano, spaziando dai testi d’autore a sonorità legate ai giovanissimi, oltre a spettacoli comici.
La volontà del Comune di Rosignano sembrerebbe quella di scommettere, ancora una volta, su Castiglioncello, località avvezza a essere la protagonista di differenti espressioni artistiche, sin dall’inizio del XX° secolo, quando divenne punto di riferimento per il movimento dei Macchiaioli, che qui trovarono pace e ispirazione per comporre i loro dipinti, passando poi per la danza e la prosa contemporanee con Inequilibrio Festival, che torna puntualmente ogni anno da quasi cinque lustri.
L’estate della Costa degli Etruschi annuncia, quindi, una nuova direzione, divenendo palcoscenico ancora più ricco, per i numerosi turisti italiani e stranieri che la frequentano; una scelta in ambito culturale, che sembra dimostrare la volontà e il desiderio, continuamente ribadito dal Comune di Rosignano Marittimo, di mantenere l’impegno per la riqualificazione del Castello Pasquini.
Venendo alla manifestazione, il sipario si aprirà il 3 agosto con il pianista e compositore Giovanni Allevi, che porta in tour il suo ultimo lavoro, Equilibrium, al quale seguiranno due affermati autori italiani molto amati dal pubblico, Fiorella Mannoia e Francesco De Gregori.
Per accontentare trasversalmente anche un pubblico giovanissimo grande attesa per il rapper Gemitaiz, tra i più seguiti della scena hip hop italiana.
Il Castiglioncello Festival è promosso dal Comune di Rosignano Marittimo in collaborazione con la Fondazione Armunia, sponsorizzato da Rea Spa e organizzato da LEG, Live Emotion Group.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.