Pubblichiamo il comunicato integrale dell’atteso spettacolo Cento Cose al Teatro Libero di Milano.

Cento Cose è uno spettacolo ballato da attori in cui il protagonista è il corpo.
Gli ingranaggi della quotidianità: i ritmi, il lavoro, l’alienazione, in definitiva, vivere la vita senza accorgersene.

E’ questo l’orizzonte di Cento cose, lo spettacolo proposto dalla Compagnia della Quarta in una frizzante miscela di linguaggi (teatro, danza, video) e con un delicato sapore umoristico.

Tre personaggi compiono ogni giorno le stesse azioni, secondo il ritmo imposto dal lavoro ma anche dal divertimento: tutto li spinge a diventare ingranaggio, in una compressione che prima o poi è destinata a scoppiare.

Ma Cento cose non è solo il racconto dei “tempi moderni” che ci attanagliano inesorabilmente, si tratta infatti di uno spettacolo di teatro fisico, che racchiude in una coreografia, talvolta pantomimica talvolta astratta, la storia quotidiana dei tre protagonisti.

La sfida, in questo lavoro dal sapore della comica da cinema muto, sta nella diversa provenienza dei tre interpreti, che da formazioni ed esperienze diverse hanno costruito un linguaggio comune di espressione scenica.

Selezione Premio Scenario 2007
Menzione speciale Calatiafestival 2008
Primo Premio “La Quarta Onda”
Premio Mis en Scene al Festival International du thèatre di Montreal (Canada)
Ospite all’International Theatre Festival di Iasi (Romania)
Ospite al Fringe Festival di Edimburgo (Scozia – UK)

Teatro Libero
via Savona 10 – Milano
Dal 22 al 25 marzo 2011
orari: da lunedì a sabato ore 21.00 (domenica ore 16.00)
durata: 60 minuti

Cento Cose
regia e coreografia di Mario Coccetti
Costumi Cristina Gamberini
Musica Aphex Twin
Con Silvia Magnani, Alessandro Migliucci, Patrizia Proclivi e Andrea Rizzi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.