Concorso fotografico lungo gli itinerari dell’architettura milanese

L’Ordine degli Architetti di Milano, in occasione delle visite guidate che organizzerà il prossimo 6 ottobre alla scoperta dei maestri dell’architettura cittadina, lancia un concorso aperto a tutti gli appassionati di fotografia.

In più di un’occasione ci siamo permessi di criticare i grandi progetti di trasformazione in atto in tante aree, alcune davvero centrali, di Milano sostenendo che poco tengano conto sia della sedimentazione storica che della tradizione architettonica ed urbanistica che hanno plasmato la città attuale.
L’espressione “che poco tengano conto” presume una pur minima conoscenza di base dell’area di intervento – che però viene deliberatamente ignorata – ma in realtà temiamo la situazione sia peggiore: le tante archistar che sono piombate in massa richiamate dai grandi concorsi di architettura ci sembra ci siano limitate a produrre un semplice esercizio del loro stile personale ignorando dove stessero operando; gli altri, ambendo a darsi una patina internazionale, hanno spesso proposto soluzioni tanto decontestualizzate quanto asettiche.
A Milano hanno lavorato alcuni tra i più grandi architetti italiani dell’epoca moderna, uomini dalla cultura poliedrica che riversavano nei loro progetti il meglio delle tecnologie costruttive dell’epoca senza esibirle compiaciute bensì rivestendole di un manto di eleganza e distribuendole con ritmo degno della tradizione operistica italiana. I loro edifici produttivi e per il terziario hanno contribuito alla creazione dell’immagine di successo di tante industrie, crediamo basti citare le sedi Pirelli e Montecatini progettate da Gio Ponti per esplicare il concetto; le raffinate residenze per la ricca borghesia milanese erano spesso concepite come gallerie per esporre le collezioni dei committenti mentre i palazzi ad uso residenziale e commerciale che, in molte occasioni, sono andati a riempire i vuoti lasciati dalle distruzioni durante la II guerra mondiale, sono il frutto di un attento lavoro di cucitura del tessuto e di armonizzazione col circostante in linea col carattere di una moderna città industriale ma che non ama ostentare, attenta tanto all’essenza quanto all’apparenza delle cose – non a caso è la capitale del design – ma senza  inutili esibizioni di opulenza.
Tre sono gli itinerari proposti dall’Ordine degli Architetti di Milano per andare alla scoperta di altrettanti geniali maestri che hanno contribuito a rendere la città un interessante laboratorio di architettura moderna; percorsi raccomandati non solo agli addetti ai lavori ma a tutti quelli che vogliono capire un po’ di più questa città facendosi accompagnare da esperti che li guideranno nell’osservazione. Gio Ponti, Mario Asnago e Claudio Vender oltre a Luigi Caccia Dominioni – che non solo è ancora in vita ma continua a progettare nel suo studio in piazza Sant Ambrogio – sono i maestri di cui si andrà alla scoperta il prossimo 6 ottobre.
L’Ordine invita gli appassionati di fotografia ad avventurarsi anzitempo alla scoperta delle opere dei maestri per poter prender parte al concorso che ha indetto: ogni partecipante dovrà scegliere uno dei tre percorsi ed inviare entro il 4 settembre un massimo di 3 fotografie di architetture comprese nell’itinerario prescelto. Le fotografie ricevute verranno selezionate dalla redazione e pubblicate a partire dalle ore 12 di lunedì 10 settembre sulla pagina facebook degli itinerari di architettura milanese dove potranno essere viste e votate fino alle ore 24 di lunedì 17 settembre.
Vi invitiamo a prendere visione del regolamento sul sito e mettervi alla prova.

L’iniziativa continua:
Ordine degli Architetti di Milano
Via Solferino 17/19 – Milano
Tel. 02 62 534 1 – Fax 02 62 534 209
Email: segreteria@ordinearchitetti.mi.it
http://ordinearchitetti.mi.it

Concorso fotografico di architettura
regolamento disponibile alla pagina
http://fondazione.ordinearchitetti.mi.it/index.php/page,Notizie.Dettaglio/id,2466/type,fo#.T_3-5BcK1GQ.facebook
http://fondazione.ordinearchitetti.mi.it/files/2012-07-04-10-36-59-Poster_ConcorsoFotografico.pdf

Itinerari in programma:
sabato 6 ottobre 2012
Orari: 9:30 – 13:30; 14:30 – 18:30

Asnago e Vender
a cura di Massimo Novati

Luigi Caccia Dominioni
a cura di Alberto Gavazzi e Marco Ghilotti

Gio Ponti
a cura di Fulvio Irace e Manuela Leoni

Quota di partecipazione: 12 euro (10 euro per gli iscritti all’Ordine)
I dettagli dei tre itinerari sul sito:
http://fondazione.ordinearchitetti.mi.it/index.php/page,Attivita.Itinerari.Home
www.facebook.com/itineraridiarchitetturamilanese

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.