Così Virginia Woolf perse la parola

teatro-verdi-milanoIl festival del teatro di figura, a Milano, si chiude con una riscrittura dell’Orlando della Woolf. Una magia danzante sul fondo nero.

L’ultimo appuntamento di If Festival, la rassegna del teatro di figura organizzata al Verdi di Milano, è una riscrittura dell’Orlando di Virginia Woolf. La produzione è dello stesso Teatro del Buratto e il titolo, … E scrisse O come Orlando, chiarisce subito che lo straordinario romanzo della scrittrice inglese è stato del tutto rimaneggiato (da Rocco D’Onghia).
Il risultato è di grande fascino ed eleganza: l personaggi, con il volto coperto dalle maschere, si muovono in uno spazio scuro di oggetti che volano, si specchiano e galleggiano. Della storia originale rimane molto poco e la parte debole dello spettacolo è proprio il testo, davvero banalizzato. Però è evidente che il “succo” dello spettacolo è altrove e spazia dal teatro delle marionette alla danza, dal mimo ai trucchi di magia.
La musica è stata non soltanto pensata per la messinscena, ma viceversa l’ha profondamente condizionata, come ha spiegato la regista, Jolanda Cappi.
Un po’ appiccicato il finale, con la scrittrice imprigionata tra bustini e nastri, mentre un gruppetto di poeti, rappresentati da bastoni, pontificano contro le donne.
In generale uno spettacolo piccolo e ben curato, un divertissement che forse, con un buon testo e un po’ più di ritmo, sarebbe stato un gioiellino.

Lo spettacolo è in scena
Teatro Verdi
Via Pastrengo 58 – Milano
dal 17 maggio al 1° giugno 2014
Visto il 27 maggio alle 21,00

E scrisse O come Orlando
da Orlando di Virginia Woolf
traduzione, riduzione e adattamento di Rocco D’Onghia
regia di Jolanda Cappi
con Elisa Canfora, Marialuisa Casatta, Madia Milani, Francesca Zoccarato
ideazione dell’animazione di Giusi Colucci
musiche originali di Roberto Andreoni
puppets, scene e costumi: Marco Muzzolon
maschere di Andrea Cavarra
produzione Teatro del Buratto
(durata un’ora)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.