Comunicato Stampa

Gli spagnoli furono i primi ad entrare nel campo di concentramento di Mauthausen e gli ultimi ad uscirne. Nessun governo si preoccupò di loro, nessuno volle sapere se erano vivi o morti, dovevano portare il distintivo blu, l’apolide, perché il governo di Franco così decise. Ma grazie al coraggio di questi giovani spagnoli, le immagini impresse in alcune fotografie che servirono durante i processi successivi come prova degli orrori perpetuati, furono fatte uscire dal campo. Settemila spagnoli passarono per Mauthausen. I sopravvissuti non arrivarono a duemila…

Teatro Francesco Cilea
Reggio Calabria
domenica 15 febbraio ore 20.30

Per la prima volta in Italia
EL TRIÁNGULO AZUL
di Laila Ripoll e Mariano Llorente
regia Laila Ripoll
con Manuel Agredano La Begún, Elisabeh Altube Oana, Marcos León Paco, Mariano Llorente Brettmeier, Paco Obregón Paul Ricken, José Luis Patiño Toni, Jorge Varandela Jacinto
Musicisti Carlos Blázquez clarinetto, percussioni; Carlos Gonzalvo violino, percussioni; David Sanz fisarmonica, piano, percussioni.
Costumi Almudena Rodríguez Huertas
Scenografia Arturo Martín Burgos
Disegno Luci Luis Perdiguero
Musica Pedro Esparza
Video Alvaro Luna
Suono David Roldán
Aiuto regia Héctor Del Saz
Direzione tecnica Antonio Verdú
Distribuzione Joseba García (Apriori)
Produzione Micomicón – Centro Dramático Nacional (Spagna)
Età consigliata dai quattordici anni
Spettacolo in spagnolo sovratitolato in italiano
Spagna 120’ – Prima Nazionale

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.