Venti appuntamenti multidisciplinari

Annunciata l’edizione 2016 di Estate al Bargello. Una rassegna che si conferma feconda, toccando più ambiti della sfera performativa – volando tra musica da camera, danza e prosa.

Protagonista, anche quest’anno, un cortile magico, una perla perfettamente conservata dove spiccano meraviglie in marmo. Si tratta del Cortile all’aperto del Museo Nazionale del Bargello, uno spazio ricco di storia e vicissitudini stratificate, ormai da tempo scrigno di importanti collezioni d’arte.
Proprio per la conformazione di questo atrio così suggestivo, le rappresentazioni scelte spesso risuoneranno con lo stile dell’ambiente, grazie alla loro naturale fonte d’origine. Non a caso, alcune serate teatrali saranno dedicate alla Divina Commedia di Dante, riletta dall’attore Sandro Lombardi con il contributo live di David Riondino; oppure a una lettura dell’Amleto, interpretata da Gabriele Lavia. Se l’Orchestra da Camera Fiorentina farà librare nell’aria Bach e Vivaldi, sarà la mini-rassegna Florence Dance Festival ad aprire le porte, fra le altre, anche a Compagnie d’Oltreoceano.

Il Festival, che sarà inaugurato proprio al Bargello e poi si snoderà in varie location fiorentine, preannuncia un intreccio di assonanze tra letteratura, gesto e suono. Così, si potrà assistere a un Romeo e Giulietta sulle note di Pëtr Il’ič Čajkovskij – a 400 anni dalla morte del Bardo; a una coreografia che prende spunto dal commovente brano di Lucio Dalla, Caruso; a una Traviata sui generis; o a un trittico liberamente ispirato ad altrettante figure all’apparenza disparate – Anna Frank, Faust e Madama Butterfly. Sarà un’occasione, questa, per conoscere le diverse sfaccettature della danza, avvicinandosi ai balletti che “giocano” con i classici (capendo, contemporaneamente, quanto e come se ne distanzino); o alle nuove forme espressive, come nel caso della performance Urban Contamination.

Di seguito, nel dettaglio, tutti gli spettacoli che si alterneranno tra giugno e luglio.

Il cartellone:
Estate al Bargello

giugno/luglio 2016
Museo Nazionale del Bargello
via del Proconsolo, 4 – Firenze

mercoledì 8 e giovedì 9 giugno, ore 21.15
INFERNO NOVECENTO
progetto Divina Commedia 1
con Sandro Lombardi e David Riondino
uno spettacolo di Federico Tiezzi
drammaturgia Fabrizio Sinisi
musiche eseguite in scena a cura del Conservatorio di Musica Luigi Cherubini di Firenze

sabato 18 giugno, ore 21.15
AMLETO
lettura di Gabriele Lavia
Fondazione Teatro della Toscana

martedì 5 luglio, ore 21.30
Florence Dance Festival
ROMEO E GIULIETTA

Balletto di Milano
liberamente ispirato alla tragedia di William Shakespeare
balletto in due atti su musica di P. I. Čajkovskij
coreografia e costumi Federico Veratti
scenografie Marco Pesta

lunedì 11 luglio, ore 21.30
Florence Dance Festival
CARUSO
Mvula Sungani Physical Dance
direttori artistici Mvula Sungani e Emanuela Bianchini
regia, coreografie e ricerca Mvula Sungani
musiche originali Mvula Sungani e autori vari

martedì 12 e mercoledì 13 luglio, ore 21.15
ORCHESTRA DA CAMERA FIORENTINA
direttore Giuseppe Lanzetta
violino Marco Lorenzini
flauti Stefano Margheri e Angela Camerini
clavicembalo Mara Fanelli
Andrea Ottani, Orfeo Suite
J. S. Bach, Concerto Brandeburghese N° 3 In Sol Maggiore
Concerto Brandeburghese N° 4 in Sol maggiore per 21 flauti, violino e archi
Concerto Brandeburghese N° 5 in Re maggiore per violino, flauto, clavicembalo e archi

venerdì 15 luglio, ore 21.30
Florence Dance Festival
AMERICAN DANCE NOW!
New York‘s Joffrey Ballet Concert Group
direzione Artistica Davis Robertson
coreografia Gerald Arpino, Africa Guzman e Dwight Rhoden

sabato 16 luglio, ore 21.30
Florence Dance Festival
TRAVIATA

Artemis Monica Casadei
coreografia, regia, scene, luci e costumi Monica Casadei
assistente alla coreografia Elena Bertuzzi
musiche Giuseppe Verdi

lunedì 18 luglio, ore 21.30
Florence Dance Festival
RITRATTI IN DANZA

ImPrerfect Dancers Company
coreografie Walter Matteini e Ina Broeckx
MADAMA BUTTERFLY
musiche Giacomo Puccini e Max Richter
ANNE FRANK
musiche Johann Sebastian Bach, Georg Friedrich Händel, Arvo Part e Max Richter
IN-FAUST
musiche Giuseppe Verdi, Arvo Part, Max Richter e Philip Glass

martedì 19 e mercoledì 20 luglio, ore 21.15
ORCHESTRA DA CAMERA FIORENTINA
direttore e violino Marco Lorenzini
Antonio Vivaldi, Due concerti per archi e cembalo
Antonio Vivaldi, Le Quattro Stagioni per violino e orchestra
Riccardo Paci, Colori e danze di Fenicotteri (prima assoluta)

giovedì 21 luglio, ore 21.30
Florence Dance Festival
CHOPinLOVE

Balletto Teatro di Torino
coreografia Itzik Galili e Marco de Alteriis
musica Frederic Chopin, La folia, Martin y Coll e Gavin Bryars

sabato 23 luglio, ore 21.30
Florence Dance Festival
PORTRAITS IN DANCE

Toscana Dance Hub
coreografia Arianna Benedetti, Lorena Delgado, Giada Ferrone, Raffaele Marinari, Marga Nativo, Vita Osojnik e Oscar Santana

domenica 24 luglio, ore 21.30
Florence Dance Festival
CARMEN 3.0

Kinesis Danza con l’étoile Letizia Giuliani
direzione artistica Angelo Egarese e Elena Salvestrini
regia e coreografia Angelo Egarese

lunedì 25 e martedì 26 luglio, ore 21.15
ORCHESTRA DA CAMERA FIORENTINA
direttore Giuseppe Lanzetta
bandoneon Mario Stefano Pietrodarchi
OMAGGIO AD ASTOR PIAZZOLLA
L. Maiani, Mirada per bandoneon e archi (prima assoluta)
A. Piazzolla, Oblivion, Adios Nonino, Milonga del Angel, Meditango, Violentango, Muerte del Angel, Jorge Adios, Poi qualcuno, Libertango

mercoledì 27 luglio, ore 21.30
Florence Dance Festival
URBAN CONTAMINATION

Psychosis Mystes
regia e coreografia Gigi Nieddu
musica Sensient, Mr Bill, Baauer, Tetsuya Hikita+NIL, Dysphemic e Digito
Peter Pan Antitesi
regia e corografia Arianna Benedetti
musica Jon Hopkins, Nils Frahm e James Blake

giovedì 28 e venerdì 29 luglio, ore 21.15
ORCHESTRA DA CAMERA FIORENTINA
direttore Giuseppe Lanzetta
tromba Alessandro Silvestro
pianoforte Alessio Cioni
MUSICA DAL GRANDE SCHERMO
N. Piovani, La Vita è bella Suite
E. Morricone, Spaghetti Western
N. Rota, ballabili dal film Il Gattopardo
E. Morricone, Nuovo Cinema Paradiso
N. Rota, Il Padrino
E. Morricone, Il Pianista Sull’Oceano, Gabriel’s Oboe
N. Rota, omaggio a Federico Fellini (la Strada, Amarcord, 8 e mezzo)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.