Magia d’estate a Villa Olmo

Dal 1° al 15 luglio, la meta lacunare ospita la grande musica con la quinta edizione del Festival Como Città della Musica. Molte le novità, nomi famosi e un ricco bouquet di appuntamenti ospitati nella raffinata cornice di Villa Olmo.

La grande musica torna a Como per il suo festival estivo che, quest’anno, è intitolato Spazi sonori e, ancora una volta, è ospitato a Villa Olmo, luogo ideale per una manifestazione che già solo dal cartellone si preannuncia altamente suggestiva e ricca di emozioni.

Si comincia il 1° luglio con il melodramma per eccellenza: La Traviata di Giuseppe Verdi per la regia di Fabio Ceresa e la direzione di Francesco Pasqualetti. Opera tra le più conosciute – nonché tra le più belle della tradizione italiana – che, in genere, richiama un pubblico molto numeroso proprio perché, nonostante sia proposta spesso nei teatri di tutto il mondo, non ci si stanca mai di ascoltarla. Scelta felice, che spiana la strada ad altri due appuntamenti molto interessanti di musica classica: il primo, dedicato al Romanticismo con la Sinfonia Incompiuta di Schubert e la Sinfonia Renana di Schumann e, il secondo, al Classicismo – con la Sinfonia n. 40 di Mozart e la Sinfonia n. 7 di Beethoven. Brani di una bellezza indiscutibile, resi ancora più interessanti dall’abbinamento inconsueto, che proporrà allo spettatore una full immersion in epoche e stili particolari, per un’esperienza che – sulla carta – non può che soddisfare.

Ma il Festival Como Città della Musica non è solo classica: interverranno, infatti, anche Mario Biondi in tour e il rap d’autore di Frankie Hi-Nrg Mc.

La danza registrerà l’evento forse più atteso di tutta la kermesse, in una serata tutta dedicata a Luchino Visconti che vedrà volteggiare sul palco la bravissima Eleonora Abbagnato. La qualità sembra infatti uno dei punti di forza di questa edizione festivaliera che si completerà con la prima nazionale di una nuova coreografia dell’École-Atelier Rudra Béjart Lausann – in una serata all’insegna dei festeggiamenti per il ventennale di questa compagnia – e con un appuntamento speciale con i Kataklò, famosi per un teatrodanza particolare con una forte componente fisica, quasi atletica.

A questi appuntamenti si aggiunge una programmazione collaterale intitolata Intorno al Festival, ricca di eventi che si svolgeranno in altre location incantevoli – come il Parco di Villa Grumello o Villa Geno. Da tenere d’occhio senz’altro le particolari melodie Klezmer dell’Orchestra 1813 nel Parco di San Martino e il Piccolo Flauto Magico di Stefania Panighini.

Esperienze molto diverse tra loro per un cartellone che si preannuncia di altissimo livello e di grande interesse pronto a soddisfare gusti diversi e a regalare serate magiche.

Calendario:
Festival Como Città della Musica. Spazi sonori
domenica 1 luglio e martedì 3 luglio, ore 21.30
LA TRAVIATA
di Giuseppe Verdi
Direttore Francesco Pasqualetti
Regia Fabio Ceresa
Maestro del coro Antonio Greco
Orchestra 1813
Ensemble corale AsLiCo
Produzione AsLiCo

giovedì 5 luglio, ore 21.30
SINFONIA n. 8 Incompiuta
di Franz Schubert
SINFONIA n. 3 Renana
di Robert Schumann
Direttore Alessandro Carnelli
Orchestra 1813

sabato 7 luglio, ore 21.30
ELEONORA ABBAGNATO
danza per Luchino Visconti
Gala internazionale a cura di Daniele Cipriani
Coreografie Matteo Levaggi, John Neumeier, Kenneth MacMillan, Roland Petit, Marius Petipa
Musiche di Chopin, Fauré, Mahler, Massenet, Čajkovskij

domenica 8 luglio, ore 21.30
MARIO BIONDI ESTATE 2012
Produzione F&P Group
promosso in collaborazione con Wings

martedì 10 luglio, ore 21.30
SINFONIA KV 550 n. 40
di Wolfgang Amadeus Mozart
SINFONIA n. 7
di Ludwig van Beethoven
Direttore Federico Ferri
Orchestra del Teatro Regio di Torino

giovedì 12 luglio, ore 21.30
KATAKLÒ ATHLETHIC DANCE THEATRE
Puzzle
Coreografie Giulia Staccioli

sabato 14 luglio, ore 21.30
RUDRA BÉJART XX ANNIVERSARIO
Voila l’Homme Coreografia Maurice Béjart
Nuova coreografia in prima nazionale in via di realizzazione

domenica 15 luglio, ore 21.30
FRANKIE HI-NRG MC
L’Alto Parlante Gira Dischi
in apertura MARTA SUI TUBI
promosso in collaborazione con Wings

Intorno al Festival:
mercoledì 4 luglio – Accademia di Belle Arti ‘Aldo Galli’, ore 22.00
ATMOSFERE FRANCESI
Musique en espace
con Cantanti Académie d’Aix-en-Provence
Proiezioni e mapping interattivo a cura dell’Accademia ‘Aldo Galli’
in collaborazione con Festival d’Aix-en Provence

venerdì 6 luglio – Torre del Baradello , ore 20.30
RITMO E FUOCO DEL TRAMONTO
con Lune al tempio
Passeggiata con le torce

sabato 7 luglio – Villa Geno, ore 23.30
ROCK THE BUS
con Nemesi
Nu Metal su “La corriera della musica”
in collaborazione con Assessorato alle Politiche Giovanili, Comune di Como

domenica 8 luglio – Parco Villa Grumello, ore 5.30
PROGETTO VARIAZIONI GOLDBERG
di Maria Carpaneto e Davide Vendramin
Fisarmonica Davide Vendramin
Coreografie e danza Maria Carpaneto
Jongleuse et danse d’objet Anjéline Soum
Musica a colazione.
Seguirà lezione aperta Accordare il proprio strumento. Il respiro ed il suo movimento

domenica 8 luglio – Parco Villa Olmo, ore 11.00
IL PICCOLO FLAUTO MAGICO
con Lucrezia Drei, Elisa Montipò, Tommaso Quanilli
Adattamento musicale Federica Falasconi
Regia e drammaturgia Stefania Panighini
Opera Kids – Merenda nel bosco

martedì 10 luglio – Parco S. Martino, ore 18.30
UNA SEDIA DI MENO
Ensemble Orchestra 1813
Musiche Klezmer nel bosco del ricordo

mercoledì 11 luglio – Il giardino delle anfore, ore 21.30
VISIONI D’INFINITO
Saluterò di nuovo il sole
Tar and Setar Hossein Alizadeh
Vocal Barzegari Raheleh
Tombak Mohssen Kasirossafar
Musica dall’Iran in giardino
in collaborazione con Festival “I giardini di luglio”, dell’Accademia Filarmonica Romana

venerdì 13 luglio – Le serre di Villa Grumello, ore 19.30
INCONTRI INATTESI
5 agguati artistici nel bosco
Progetto e coreografia Isa Traversi
Pianoforte Federica Falasconi
con Cantanti AsLiCo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.