Sapere Aude

Nella sede del palazzo comunale di Pontedera, il Festival Era si presenta e offre il proprio contributo culturale all’infinita sfida tesa “all’uscita dell’uomo dallo stato di minorità che egli deve imputare a se stesso“.

Riscoprire il locale attraverso eventi di portata internazionale e con interventi – reali e di livello assoluto – nella vita quotidiana dei quartieri: questa in estrema sintesi l’edizione 2012 del Festival Era, questo lo stato dell’arte (nel senso tecnico di “eccellenza”) del processo di sperimentazione artistica che per statuto caratterizza l’attività della Fondazione Pontedera Teatro, quest’anno con la sinergia di alcune delle più importanti realtà culturali della Provincia di Pisa, come Festival di letteratura indipendente, Era dei Libri (che, riunendo Tagete edizioni e Libri al sole, promuove la creazione di una rete culturale a livello nazionale) e la giovane – ma consolidata – compagnia di Danza e movivemnto, Spazio NU.

Intima curiosità reciproca, nessuna intenzione “egemonica” e alto grado di consapevolezza del proprio ruolo quale fattore di crescita della partecipazione di ampi settori di cittadinanza – quando non esclusa – ai margini della “grande” produzione; maturazione di un cammino di valorizzazione delle rispettive autonomie di genere e “utilizzo” della crisi economica come momento di riscoperta di comuni radici e responsabilità artistiche; affermazione perentoria del ruolo storico della Cultura, intesa – con la iniziale maiuscola – massimo momento di “apertura/incontro/espressione” delle potenzialità proprie dell’essere umano.
Sono queste “illuminate” direttici su cui nasce l’ultima edizione del Festival Internazionale di Teatro, Danza e Letteratura di Pontedera, un ricco programma di eventi “trasversali” caratterizzato dal tre livelli fondamentali di “senso” (internazionale, italiano e dedicato alle frazioni pontederesi) strettamente interconnesse tra loro, grazie alla partecipazione di compagnie affermate a livello mondiale, nazionale e locale: da It’s going to get worse and worse and worse, my friend di Lisbeth Gruwez (18/10/2012) allo Spirito della Danza (studio per un concerto di Flamenco, danza Africana, Butoh) dello Spazio Nu (25/10/2012); dal Teatro No e dalle arti marziali giapponesi Aiki di Msato Matsuura (19/10/2012) a Quick Silver di uno dei massimi “maestri” contemporanei di Butoh, Ko Murobushi (26/10/2012); da Giù – della pluripremiata Compagnia Scimone Sframeli (16/10/2012) – alla prima nazionale di Umnenhumcemmil, tratto da Uno, Nessuno, Centomila, di Roberto Bacci con Cacà Carvalho (19/10/2012); dal Primo studio de La sagra della primavera. Paura e delirio a Las Vegas della danzatrice toscana Cristina Rizzo (19/10/2012) alla compagnia I Sacchi di Sabbia (in scena con Gli ultracorpi, “a science fiction” liberamente ispirata al celebre testo di Finney, 21/10/2012); da Gengè (dopo il grande successo dello scorso anno, torna la rilettura di Roberto Bacci del testo pirandelliano sopra citato, presentato al costo simbolico di 1 euro per i quartieri di Romito e Montecastello, 14-15/10/2012) allo spettacolo “all’aperto” Valse del Teatro Tascabile di Bergamo (in Piazza Cavour di Pontedera e al Parco Fluviale de La Rotta, 12-13/10/2012) e a quello “di strada” di Anna Stigsgaard, Lisboa (a Treggiaia, Santa Lucia e Gello, 19-21/10/2012).

Il lungo cartellone, tuttavia, non si esaurisce alla prosa e alla danza, proseguendo fino 28 ottobre con workshop e laboratori tenuti da esperti del settore, quali Simone Pacini (#comunicazioneteatro, 12-13/10/2012, al quale partecipa anche Persinsala con un proprio relatore), gli stessi Murobushi (Butoh Workshop, 27-28/10/2012) e Matsuura (Laboratorio di Teatro No e Aiki, 20-21/10/2012), e con incontri e presentazioni organizzati all’interno del Festival Era dei Libri in collaborazione con la biblioteca di Pontedera, la rete Bibliolandia e il centro Poliedro di Pontedera, durante i quali il momento “squisitamente” letterario si lascerà “incuriosire” dall’arte culinaria.

Non poteva mancare una sorpresa finale; infatti, ben “oltre” la conclusione del festival, il 3 e il 4 novembre, verranno offerti al pubblico i primi passi dello studio Sotto un altro cielo, un progetto di lavoro su La trilogia della villeggiatura di Goldoni, nato all’interno di un laboratorio internazionale italo-russo, che – diretto da Alessio Bergamo – vedrà sul palco insieme la Scuola d’arte drammatica di Mosca e la Compagnia Postop di Roma.

Un cartellone audace ma non ardito, consapevolmente proposto in tempi così difficili per la cultura e significativamente forte per la sua “concretezza”, che sembra sancire – come da “tradizione” della Fondazione Teatro di Pontedera (sede del Workcenter of Jerzy Grotowski) – la cronaca di un successo, meritatamente, annunciato, all’insegna di una felice e paradossale corrispondenza di intenzioni d’avanguardia e un vigoroso senso di realismo civico.

Per scoprirlo, quanto e se lo sarà (meritato), dunque, non prendete impegni dal 12 al 28 ottobre, Pontedera e i suoi quartieri vi stanno già aspettando.

Festival Era
I luoghi:
Fondazione Pontedera Teatro
Teatro Era Parco Jerzy Grotowski – Via Indipendenza Pontedera (PI)
Tel +39.0587.55720 / 57034 – Fax +39.0587.213631

Teatro Francesco di Bartolo
Via Fratelli Disperati 4 Buti (PI)
Tel. +39.0587.724548 teatrodibuti@teatrodibuti.it www.teatrodibuti.it

Le Scuole Medie Inferiori e Superiori di Pontedera

Biblioteca del Duomo
Corso Matteotti 77 Pontedera (PI)

Ex Cinema Roma
corso Matteotti 81 Pontedera (PI)

Centro Poliedro
Piazza Enrico Berlinguer Pontedera (PI)

Biblioteca Comunale
Via della Stazione Vecchia 3 Pontedera (PI)

Ristorante La Polveriera
Via Marconcini 54 56025 Pontedera (Pi)

venerdì 12 ottobre ore 9 – 13.30 / ore 14 – 17
sabato 13 ottobre ore 10 – 14 / ore 15 – 19
Teatro Era
#comunicateatro
Un teatro da comunicare
workshop condotto da
Simone Pacini

venerdì 12 ore 17.30 piazza Curtatone e Montanara, Pontedera
sabato 13 ore 17.30 parco Fluviale, La Rotta
TTB
VALSE (ingresso gratuito)
spettacolo in spazi aperti
regia Renzo Vescovi
con Giuseppe Chierichetti, Tiziana Barbiero, Alessandro Rigoletti, Caterina Scotti, Ruben Manenti, Francesco Carrà, Silvia Baudin, Antonietta Fusco, Mauro Danesi, Rosa Da Lima Iannone
produzione TTB
durata 30 minuti

domenica 14 ottobre ore 21 oratorio parrocchiale Il Romito
lunedì 15 ore 21 villa Torrigiani-Malaspina Montecastello
Compagnia Laboratorio Di Pontedera
GENGÈ
da Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello
drammaturgia Roberto Bacci, Stefano Geraci
regia Roberto Bacci
con Savino Paparella, Francesco Puleo,Tazio Torrini
produzione Fondazione Pontedera Teatro
durata 70 minuti

martedì 16 ottobre ore 21 Teatro Era
Compagnia Scimone Sframeli
GIù
di Spiro Scimone
con Francesco Sframeli, Spiro Scimone, Salvatore Arena, Gianluca Cesale
regia Francesco Sframeli
produzione Compagnia Scimone Sframeli, Festival delle Colline Torinesi, Théâtre Garonne Toulouse
durata 60 minuti

mercoledì 17 ottobre ore 21 Teatro Era
Stefano Vercelli
AMORE ELETTRICO
elaborazioni su alcuni temi di Romeo e Giulietta
ideazione Artisti Drama, Quiet Ensemble
regia Stefano Vercelli
con Giulio Canestrelli, Mariana L. Ferreira, Marco Mannucci
con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, in collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione
durata 50 minuti

giovedì 18 ottobre ore 21 Teatro Era
Lisbeth Gruwez
IT’S GOING TO GET WORSE AND WORSE AND WORSE, MY FRIEND.
ideazione, coreografia e danza Lisbeth Gruwez
composizione musica, design del suono e assistente Maarten Van Cauwenberghe
produzione Voetvolk vzw
coproduzione Grand Theater Groningen, Troublyen / Jan Fabre, Theater Im Pumpenhaus
durata 50 minuti

giovedì 18 ottobre ore 22.15
venerdì 19 ottobre ore 21
Teatro Era
Cacà Carvalho
UMNENHUMCEMMIL (prenotazione obbligatoria)
Prima Nazionale
da Luigi Pirandello
regia Roberto Bacci
drammaturgia Stefano Geraci
con Cacá Carvalho
produzione Casa laboratório (São Paulo), Núcleo Corpo Rastreado (São Paulo), in collaborazione con la Fondazione Pontedera Teatro
durata 90 minuti

venerdì 19 ottobre ore 18 da piazza Monti, Treggiaia
sabato 20 ore 17 da via del Popolo (davanti Henry Cafè), Santa Lucia
domenica 21 ottobre ore 17 da piazza Giovanni Paolo II, Gello
Anna Stigsgaard
LISBOA (ingresso gratuito)
Spettacolo di strada
regia Anna Stigsgaard
con Valentina Bechi, Alice Casarosa, Chiara Coletta, Simone Evangelisti, Stefano Franzoni, Julia Filippo, Alice Maestroni, Francesca Perilli, Irene Rametta, Silvia Tufano, Cristina Valota, Sara Morena Zanella
produzione Fondazione Pontedera Teatro
durata 50 minuti

venerdì 19 ottobre ore 19.30 Teatro Era
Cristina Rizzo
LA SAGRA DELLA PRIMAVERA(prenotazione obbligatoria) Paura e delirio a Las Vegas
Versione solista / Primo studio
musica Igor Fedorovic Stravinskij
registrazione eseguita da London Symphony Orchestra diretta da Pierre Boulez (1993)
concept coreografia e danza Cristina Rizzo
produzione CAB008
residenza creativa Summer Residencies Bruxelles, Fondazione Pontedera Teatro
collaborazione tecnica Terni Festival
durata 35 minuti

venerdì 19 ottobre ore 22.30 Teatro Era
Scenica Frammenti
QUARTETTO BARONE
regia Loris Seghizzi
con Vincenza Barone, Iris Barone, Gabriella Seghizzi, Walter Barone, Spencer Barone
musiche dal vivo Massimiliano Nocelli, Carlo De Toni, Francesco Oliviero
durata 80 minuti

sabato 20 ottobre ore 13-18
domenica 21 ottobre ore 11-16
Teatro Era
Laboratorio di Teatro No (danza e canto)
Aiki (essenza delle arti marziali giapponesi)
con Masato Matsuura

sabato 20 ottobre ore 19.30 Teatro Era
Masato Matsuura
Dimostrazione Teatro No (ingresso gratuito) (prenotazione obbligatoria)
durata 25-30 minuti

sabato 20 ottobre ore 21
domenica 21 ottobre ore 22.15
Teatro Era
Massimiliano Civica
SOPRATTUTTO L’ANGURIA (prenotazione obbligatoria)
di Armando Pirozzi
uno spettacolo di Massimiliano Civica
con Diego Sepe, Luca Zacchini
produzione esecutiva Ass.Cult. AttoDue
durata 70 minuti

sabato 20 ottobre ore 22.30 Teatro Era
LeVieDelFool
REQUIEM FOR PINOCCHIO
Premio Antemprima 2012
Premio Bianco e Nero 2012
di e con Simone Perinelli
con un estratto di Emporium, poemetto di civile indignazione di Marco Onofrio
durata 55 minuti

domenica 21 ottobre ore 21 Teatro Era
I Sacchi di Sabbia
GLI ULTRACORPI
a science fiction
liberamente ispirato a L’invisione degli Ultracorpi di Jack Finney
scrittura Giovanni Guerrieri
libri Giulia Gallo
con Gabriele Carli, Giulia Gallo, Giovanni Guerrieri, Enzo Illiano, Giulia Solano
produzione I Sacchi di Sabbia/Compagnia Sandro Lombardi in coproduzione con Armunia
durata 40 minuti

mercoledì 24 ottobre ore 9.30 Teatro Era
Luigi Vallauri Lombardi,
SCIENZA E FILOSOFIA: DUE VIE ALLA CONTEMPLAZIONE? (ingresso gratuito)
Conferenza per le scuole aperta al pubblico – richiesta di prenotazione da parte delle scuole

giovedì 25 ottobre ore 17.30 Teatro Era
Progetto MUD-Salute Mentale e Comunità presenta il Teatro del Sole
RACCONTI DI STORIE – Prove aperte del Laboratorio
A seguire apericena con i prodotti dell’Agricoltura Sociale – Cooperativa Valdera Insieme

giovedì 25 ottobre ore 18
Biblioteca Comunale
Giulio Laurenti
Suerte
edizione Einaudi

giovedì 25 ottobre ore 21 Teatro Era
Spazio Nu
LO SPIRITO NELLA DANZA
con i danzatori e i musicisti dello Spazio NU
durata 60 minuti

giovedì 25, venerdì 26 e sabato 27 ottobre ore 21.30
Teatro Francesco di Bartolo di Buti
Associazione Teatro Buti
IL CAMMINO
Oratorio drammatico di
Bernard Marie Koltés
traduzione Luca Scarlini
di e con Dario Marconcini, Giovanna Daddi, Gaetano Ventriglia, Silvia Garbuggino
musica e messa in scena a cura del Collettivo
produzione Associazione Teatro Buti
durata 70 minuti

venerdì 26 ottobre ore 10 – 13
Conferenza per le scuole al Teatro Era aperta al pubblico
ore 16.30 Biblioteca del Duomo
Livio Sossi
Antologia della Poesia Italiana Contemporanea per ragazzi ?
Secop edizioni

venerdì 26 ottobre ore 16 Biblioteca del Duomo
Biblioteche a sostegno della sviluppo. I nuovi servizi tecnologici (ingresso gratuito)
Intervengo Massimiliano Bertelli, Milvia Dabizzi, Silvia Bracaloni, Francesca Rossi, Elisa Parenti, Massimo Gabbrielli e tanti altri.
Dimostrazioni concrete di e-reader ed e-book e altro.

venerdì 26 ottobre ore 17
sabato 27 ottobre ore 11 – 20
domenica 28 ottobre ore 11 – 20
Ex Cinema Roma
Bancarella del libro usato di Bibliolandia

venerdì 26 ottobre ore 18.15 Biblioteca del Duomo
Missione della Chiesa e dottrina sociale (ingresso gratuito)
di C. Ciattini, EDB, Bologna 2012
presenta Enrico Giovacchini (fondazione Toniolo Pisa)
interviene S.E. Carlo Ciattini (vescovo di Massa Marittima e Piombino)

venerdì 26 ottobre ore 18
Umberto Veronesi e Maria Giovanna Luini
SIATE LIBERI (ingresso gratuito)
Salani editore

venerdì 26 ottobre ore 21 Teatro Era
Ko Murobushi
QUICK SILVER
Butoh performance di
Ko Murobushi
durata 50 minuti

sabato 27 ottobre ore 9.30 – 12 Biblioteca del Duomo
Biblioteche “snelle” e tecnologiche nell’era delle risorse decrescenti e delle trasformazioni istituzionali (ingresso gratuito)
intervengono Sandra Di Majo (AIB Toscana), Simone Millozzi (sindaco di Pontedera), Marco Filippeschi (sindaco di Pisa), Silvia Pagnin (assessore alla cultura Provincia di Pisa)
coordina Roberto Cerri

sabato 27 ottobre ore 15 – 17
domenica 28 ottobre ore 15 – 17
Biblioteca del Duomo
I libri che hanno cambiato la nostra (ingresso gratuito)

sabato 27 ottobre ore 17.15
Biblioteca del Duomo
Paolo Ferri, Nativi digitali /
Enzo Catarsi, Educazione alla lettura / Raffaele Simone, Presi nella rete
I bibliotecari presentano le novità editoriali e molte altre pubblicazion tra cui quelle della Giovane Africa edizioni.

sabato 27 ottobre ore 17.30 Teatro Era
Mass Media e Finanza (ingresso gratuito)
mercati finanziari e scoop speculativi
coordina Daniele Biacchesi
intervengono Vittorio Malagutti, giornalista; Alessandro Celoni, Banca Etica; Mario Mannucci, giornalista; Manolo Morandini, giornalista; Giancarlo Mazzoncini, economista; Marilina Saba, economista; Luca Costagli, Banca di Credito Cooperativo di Fornacette; Fabio De Gaspar, Invest Banca S.p.A

sabato 27 ottobre ore 15 – 20
domenica 28 ottobre ore 11 – 16
Teatro Era
Butoh workshop
con Ko Murobushi

sabato 27 ottobre ore 20 Ristorante la Polveriera
Giuliano Boldrini
Una passeggiata alla periferia (ingresso gratuito)
Tagete Edizioni
Cena con letture in vernacolo
Cena + libro 30 euro / per prenotazioni 058754765
A seguire ore 21.30 presentazione del libro aperta a tutti.

domenica 28 ottobre ore 11 – 13 Biblioteca del Duomo
Scuole & biblioteche:
E-book, tablet, e-reader ed altre innovazioni tecnologiche che cambieranno il modo di insegnare ?
Intergono Daniela Pampaloni, Cristiana Cosci e altri dirigenti scolastici.

domenica 28 ottobre ore 16.45 Centro Poliedro
Chiara Cataldi
PRIMA BEVI IL Tè, POI FAI LA GUERRA – Un anno a Kabul (ingresso gratuito)
Stampa Alternativa

domenica 28 ottobre ore 17.45 Centro Poliedro
Francesca Bianchi
Torre superstar (ingresso gratuito)
Felici editore

domenica 28 ottobre ore 18 Biblioteca del Duomo
Verso un’associazione Amici della Rete Bibliolandia? (ingresso gratuito)
A seguire piccola apericena per tutti i partecipanti e sostenitori della pubblica lettura al Centro Poliedro.

a seguire
sabato 3 novembre ore 21
domenica 4 novembre ore 17
Teatro Era
SOTTO UN ALTRO CIELO…(prenotazione obbligatoria)
Dimostrazioni di lavoro
Un progetto diretto da
Alessio Bergamo
su La Trilogia della villeggiatura di Goldoni
con gli attori della compagnia POSTOP e gli attori della Scuola d’arte drammatica di Mosca
produzione Ass. Cult. Un sorriso per un sorriso, Scuola d’Arte Drammatica di Mosca, in collaborazione con Fondazione Pontedera Teatro e Fondazione Milano – Scuola Paolo Grassi, con il patrocinio della Provincia di Roma

#comunicateatro: 30 €
info e iscrizioni:
web@pontederateatro.it

Laboratorio di Teatro No e Aiki:
120 € Intero | 100 € Ridotto
per info e iscrizioni:
Spazio Nu Tel. 329.0908119 info@spazionu.com

Butoh workshop con Ko Murobushi:
140 € Intero | 120 € Ridotto
per info e iscrizioni:
Spazio Nu Tel. 329.0908119 info@spazionu.com

Biglietti
12 € Intero | 10 € Ridotto
8 € Studenti
Ad eccezione dello spettacolo gengè posto unico 1 euro

prenotazione obbligatoria
dalle ore 15 alle ore 18
tel. 0587.55720 / 57034
oppure via mail:
reservations@pontederateatro.it
sarà possibile ritirare i biglietti prenotati fino a 15 minuti prima dell’orario di inizio dello spettacolo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.