La ricchezza della scoperta

Settima edizione per la manifestazione genovese che conduce la terraferma nelle acque inesplorate del teatro internazionale.

Teatro Akropolis si presenterà all’appuntamento con l’apertura del Festival Testimonianze Ricerca Azioni, il prossimo 1° aprile, con un programma oltremodo ricco, che riafferma la vitalità del teatro e l’importanza della commistione di linguaggi e discipline.
Incontri, workshop, residenze e performance, non solo animeranno diversi luoghi della città ligure (dalla sede della Compagnia a Villa Durazzo Bombrini, da Villa Rossi Martini al Museo Biblioteca dell’Attore), ma saranno gli ingredienti scelti per mostrare a un pubblico – si spera tra i più variegati – come l’espressività del gesto e della voce, il significato della parola scritta su carta e del movimento che si inscrive nello spazio possano essere complementari.

Punti forte della manifestazione saranno le residenze, che permetteranno a Compagnie dai linguaggi e percorsi creativi molto diversi fra loro di sviluppare nuovi progetti nello spazio, insieme protetto e stimolante, di Teatro Akropolis.

Anche la presenza straniera non sarà solo un fiore all’occhiello perché la scelta dei nomi è frutto, innanzi tutto, di una visione artistica precisa e permetterà agli spettatori di rendersi conto, una volta di più, della molteplicità di forme che può assumere la parola teatro.

Tra gli artisti, segnaliamo (scusandoci di non poterli elencare tutti) il felice ritorno di Imre Thormann, autentico maestro di Butoh, che ha raggiunto una fluidità nel gesto tale da rendere il corpo un continuum con l’energia che lo circonda e lo attraversa. Una never ending story tra ciò che risiede nell’intimo e ciò che l’essere umano è in grado di sperimentare e attraversare.
Altrettanto imperdibile, Qudus Onikeku, danzatore e performer che riesce a far percepire pensieri ed emozioni, sentimenti e dubbi della propria visione spirituale del mondo – attraverso un corpo che gli e ci appartiene, quel feeling a pelle che spesso percepiamo venendo in contatto con l’altro sebbene non sapremmo definirlo o spiegarlo a livello logico-sintattico.

E ancora, non possiamo dimenticare Lindsay Kemp. Il poliedrico artista condurrà un workshop il 23 e 24 aprile. Un’occasione per incontrare – a pochi mesi dalla scomparsa di David Bowie­ – l’artista che ideò la messinscena del mitico The Rise and Fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars.
Last but not least, segnaliamo anche – il 14 e il 22 aprile – la messinscena di Morte di Zarathustra, frutto del pluriennale percorso di ricerca che caratterizza il lavoro di David Beronio e Clemente Tafuri.

Un fitto programma al quale sono invitati non solo i genovesi, ma anche tutti gli appassionati di teatro, oltre a coloro che non hanno smesso di essere curiosi.

Il Festival Testimonianze Ricerca Azioni, organizzato da Teatro Akropolis, avrà luogo:
dal 1° aprile al 5 maggio 2016
Genova, varie location

Il Programma completo:

1° aprile, ore 11.00
Teatro Akropolis
via Mario Boeddu, 10 – Genova
Compagnia C&C presenta:
012

2 aprile, ore 21.00
Teatro Akropolis
Anticorpi Explò – Tracce di giovane danza d’autore
serata di danza in collaborazione con la rete Anticorpi XL

Compagnia C&C presenta:
Tristissimo

Claudia Catarzi presenta:
40.000 cm2

3 aprile, ore 17.00
Teatro Akropolis
Nanirossi presenta:
Sogni in scatola

6 e 7 aprile, ore 21.00
Teatro Akropolis
Compagnia Civilleri / Lo Sicco presenta:
Boxe – attorno al quadrato

8 aprile, ore 21.00
Villa Durazzo Bombrini
via A. Muratori, 5 – Genova
Mariangela Gualtieri presenta:
Bello Mondo

13 aprile, ore 21.00
Teatro Akropolis
Bernardo Casertano presenta:
Dino

14 aprile 2016, ore 21.00
Teatro Akropolis
Compagnia Teatro Akropolis presenta:
Morte di Zarathustra
(al termine inaugurazione del mural antistante il teatro dipinto da BDS Crew – collettivo di writer)

15 aprile, ore 20.30
Villa Rossi Martini
piazza B. Poch, 4 – Genova
Festa! – Spettacoli, musica e performance in Villa Rossi Martini

Noemi Bresciani presenta:
Fragile

Teatro Magro presenta:
Senza Niente 4 – Il Regista
ed Emilia Nietzbeca in concerto

16 aprile, ore 18.30
Villa Rossi Martini
Imre Thormann presenta:
Enduring Freedom

16 aprile, ore 21.00
Teatro Akropolis
Qudus Onikeku presenta:
My Exile is in My Head

22 aprile , ore 21.00
Teatro Akropolis
Compagnia Teatro Akropolis presenta:
Morte di Zarathustra

Incontri e seminari:

8-9 aprile
Museo Biblioteca dell’Attore
La riscoperta della Commedia dell’Arte nel teatro italiano contemporaneo
Seminario condotto da Marco de Marinis
orari: 14.00-18.00 e 10.00-14.00
(è richiesta la prenotazione)

14 e 15 aprile
Auditorium ex Manifattura Tabacchi
Lessico Conteporaneo
Incontro del direttivo della rete C.Re.S.Co.

15 aprile, dalle 18.00
CELSO Centro di Studi orientali
Incontro con Imre Thormann

15 aprile 2016
Museo Biblioteca dell’Attore
Rappresentazione e visioni dionisiache
Convegno intorno ai temi fondanti della ricerca teatrale di Alessandro Fersen
interventi di: Carlo Sini, filosofo; Angelo Tonelli, poeta e grecista
orario: 14.30-19.00

Workshop:

23 marzo
Scuola Don Milani
012
Laboratorio-progetto condotto dalla Compagnia C&C

15 e 16 aprile
Teatro Akropolis
Workshop condotto da Qudus Onikeku

23 e 24 aprile
Teatro Akropolis
Workshop condotto da Lindsay Kemp

30 aprile e 1° maggio
Teatro Akropolis
Corpografie
Workshop condotto da Enrico Pitozzi

Residenze:
24-31 marzo
Compagnia C&C
progetto Trilogia del dolore – Strano

7-9 aprile
Compagnia Lo Sicco / Civilleri
progetto #MUTA

18-21 aprile
Maria Francesca Guerra
progetto Maia

26-29 aprile
Gruppo Once
progetto Maia

2-5 maggio
Francesca Pedullà e Sabrina Marzagalli
progetto Maia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.