Fuori Luogo. Stagione 2017/18 "> Fuori Luogo. Stagione 2017/18

Fuori Luogo. Stagione 2017/18

Fuori Luogo. Stagione 2017/18, articolo di "Mailè Orsi" su Persinsala Teatro
Home | Annunci/Comunicati | Fuori Luogo. Stagione 2017/18
Fuori Luogo. Stagione 2017/18
Fuori Luogo. Stagione 2017/18

Fuori Luogo. Stagione 2017/18
Recensioni/Articoli di

Grandissima affluenza di pubblico per la presentazione della nuova Stagione teatrale di Fuori Luogo a La Spezia. Aperitivo offerto al pubblico, breve saluto di Bandoli e Cerri, padroni di casa, dell’Assessore e del regista Luigi de Angelis, un accenno al programma e poi via con il primo spettacolo di questo nuovo anno: To be or …

Altri luoghi

Grandissima affluenza di pubblico per la presentazione della nuova Stagione teatrale di Fuori Luogo a La Spezia.

Aperitivo offerto al pubblico, breve saluto di Bandoli e Cerri, padroni di casa, dell’Assessore e del regista Luigi de Angelis, un accenno al programma e poi via con il primo spettacolo di questo nuovo anno: To be or not to be Roger Bernat di Fanny & Alexander. Appuntamento presso il nuovo spazio dell’Ex Fitram. Si lascia l’automobile nel grande parcheggio fuori dalla città. Lungo il tragitto si incontrano gruppi di ragazzi e di persone più mature: vestiti eleganti puntano tutti verso la stessa meta. È una strana e bella sensazione scoprirsi in tanti a percorrere nuove strade per arrivare a Fuori Luogo, sinonimo della Stagione dedicata al teatro contemporaneo di La Spezia. Da sette anni le associazioni Balletto Civile, Casarsa Teatro e Compagnia degli Scarti, con Michela Lucenti, Renato Bandoli e Andrea Cerri alla direzione artistica del progetto, portano a Spezia (e a tutto il territorio limitrofo) una programmazione ampia, e gustosa – per chi ha fame di teatro di ricerca, la video presentazione della nuova Stagione è da leccarsi i baffi.
Morganti, Gualtieri, Manfredini, Montanari, Civica e Sacchi di Sabbia, Giordano, Cosentino, Vie del Fool e molti altri, questi alcuni dei nomi che si leggono in video, perché gli appuntamenti son ben ventuno, distribuiti fra ottobre 2017 e maggio 2018.
Così, mentre l’Assessore dichiara l’intenzione di sostenere l’iniziativa a partire dal prossimo anno (il cambio di amministrazione ha creato qualche scossone nella gestione dei finanziamenti da parte del Comune), eccoci in un nuovo spazio perché, pur restando il Dialma Ruggiero il quartier generale, altre location sono state elette a luogo di rappresentazione per contaminare e coinvolgere la città. Oltre all’Ex Fitram troviamo, infatti, CAMeC, la terrazza di Castello San Giorgio, CRDD Teatro della Marina, Galleria Quintino Sella, Mediateca regionale ligure/ex Odeon.
Ma veniamo alla Stagione. Tra i prossimi incontri, segnaliamo il 27 e 28 ottobre, Vicoquartomazzini con Amleto FX, selezione Inbox 2015; il 17 e 18 novembre Leviedelfool con Heretico; e l’8 e 9 dicembre Frigoproduzioni con Tropicana.
L’anno si concluderà, il 15 e 16 dicembre, con un maestro della scena contemporanea, Danio Manfredini e il suo nuovo lavoro, Luciano. Ad aprire il 2018 la saggia eppure assurda irriverenza di Andrea Cosentino, in scena il 12 gennaio con Not here not now.
In un inverno, che si preannuncia caldo, continuerà la kermesse di eventi imperdibili. Frosini/Timpano attendono il pubblico con due appuntamenti, distanti nel tempo, dedicati a grandi questioni della storia d’Italia e, soprattutto, della sua coscienza: l’eredità nascosta del colonialismo, in termini di luoghi comuni, frasi fatte e atteggiamenti pseudo-naturali, in Acqua di Colonia (19 gennaio) e la morte di Aldo Moro in Aldo Morto/Tragedia (17 marzo) – evento speciale in occasione del quarantennale del sequestro Moro, spettacolo vincitore di diversi premi.
Il 2 febbraio Ermanna Montanari e Teatro delle Albe presenteranno Maryam, un lavoro dedicato alla figura di Maria, madre di Gesù, guardata però da una prospettiva insolita: quella islamica. Un tentativo di vederne la centralità come figura ponte fra culture, dove il punto di unione è la sofferenza, magari la rabbia, nei confronti della violenza e del dolore che ne deriva.
Il 18 febbraio, sarà in scena Raffaella Giordano con Celeste, appunti per natura; mentre il 4 maggio, un’altra grande signora del teatro contemporaneo, Mariangela Gualtieri, nella suggestiva cornice del Castello San Giorgio presenterà il rito sonoro, dedicato alla poesia, Bello Mondo.
La Stagione riserva ulteriori sorprese per gli spettatori, visto che gli appuntamenti di cui abbiamo parlato sono solo una parte di quelli in programma. Quotidiana.com saranno in scena con Monopolista il 27 gennaio; il 15 marzo Michele Sinisi/Federica Santoro/Antonio Ianniello presenteranno lo studio Canoe di popolazioni primitive.
La primavera fiorirà con i Sacchi di Sabbia e Massimiliano Civica e i loro Dialoghi degli dei – divertissement, ironia, leggerezza e ricerca di un’essenzialità scenica (23 marzo); e Majakovskijana, tradizionale evento al Teatro Civico a conclusione dei laboratori teatrali con gli istituti superiori della città (14 e 15 aprile). Arriveranno anche Claudio Morganti ed Elena Bucci, ne La recita dell’Attore Vecchiatto (27 aprile) e, ultimo appuntamento della Stagione, il 12 maggio, Teatro Rebis e Micol&Mirco presenteranno Scarabocchi.
Nell’ambito di Fuori Norma, ovvero il focus su teatro e disabilità, in collaborazione con Isforcoop e con il progetto La danza degli uomini uguali – Regione Liguria – vedremo FaustBuch de Gli Scarti/Enrico Casale (22, 23 e 24 febbraio), Il ballo di Teatro della ribalta (9 e 10 marzo), Bad Lambs di Balletto Civile/Michela Lucenti (30 e 31 marzo), Hu-Versacci Futuristi sempre de Gli Scarti/Enrico Casale (20 e 21 aprile).
Il progetto Fuori Luogo però non si esaurisce nel Cartellone, vi sono infatti anche le attività di formazione: i workshop (fra cui ricordiamo le masterclass per attori e quello di teatro, tenuti rispettivamente da Francesco Origo e Raffaella Giordano; il workshop per performer con disabilità (progetto Fuori Norma) con Teatro la ribalta; e il laboratorio di drammaturgia e scrittura per il teatro con Rita Frongia; oltre ai laboratori di Scarti Factory.
Tutto questo è Fuori Luogo. Per un teatro che è servizio pubblico, al servizio dei cittadini e della città, perché la città ha bisogno di cultura – e non solo di intrattenimento – ha bisogno di pensiero, ha bisogno di bellezza. Sarà una Stagione intensa.

Fuori Luogo. Stagione 2017/2018
La Spezia, varie location

Il Calendario:

14 ottobre, ore 21.15
Spazio Ex Fitram
TO BE OR NOT TO BE ROGER BERNAT
FANNY & ALEXANDER

27 e 28 ottobre, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
AMLETO FX
VICOQUARTOMAZZINI

17 e 18 novembre, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
HERETICO – DOPO QUESTO APPARENTE NULLA
LEVIEDELFOOL

8 e 9 dicembre, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
TROPICANA
FRIGOPRODUZIONI

15 e 16 dicembre, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
LUCIANO
DANIO MANFREDINI

12 gennaio 2018, ore 21.15
CAMeC
NOT HERE NOT NOW
ANDREA COSENTINO

19 gennaio, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
ACQUA DI COLONIA
FROSINI/TIMPANO

27 gennaio, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
MONOPOLISTA
QUOTIDIANA.COM

2 febbraio, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
MARYAM
TEATRO DELLE ALBE

18 febbraio, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
CELESTE, APPUNTI PER NATURA
RAFFAELLA GIORDANO

dal 22 al 24 febbraio, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
FAUSTBUCH*
GLI SCARTI/ENRICO CASALE

9 e 10 marzo, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
IL BALLO*
TEATRO LA RIBALTA

15 marzo, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
CANOE DI POPOLAZIONI PRIMITIVE- STUDIO
M. SINISI/F. SANTORO/A. IANNIELLO

17 marzo, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
ALDO MORTO/ TRAGEDIA
FROSINI/TIMPANO

23 marzo, ore 21.14
Mediateca Regionale Ex Odeon
DIALOGHI DEGLI DEI
I SACCHI DI SABBIA/MASSIMILIANO CIVICA

30 e 31 marzo, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
BAD LAMBS*
BALLETTO CIVILE/MICHELA LUCENTI

14 e 15 aprile, ore 21.15
Teatro Civico
SPETTACOLO FINALE LABORATORI TEATRALI NELLE SCUOLE – MAJAKOVSKIANA
TITOLO PROVVISORIO

20 e 21 aprile, ore 21.15
Teatro CRDD
HU – VERSACCI FUTURISTI*
GLI SCARTI/ENRICO CASALE

27 aprile, ore 21.15
Auditorium Dialma Ruggiero
LA RECITA DELL’ATTORE VECCHIATTO
CLAUDIO MORGANTI/ELENA BUCCI

4 maggio, ore 20.00
Terrazza Castello di San Giorgio
BELLO MONDO
MARIANGELA GUALTIERI/TEATRO VALDOCA

12 maggio, ore 21.15
Galleria Quintino Sella
SCARABOCCHI
TEATRO REBIS E MICOL&MIRCO

Foto di Andrea Luporini

5,00

Check Also

Decimo Meridiano Periferico 2018 Foto Di Roberto Brancolini

Le domande | Periferico Festival

Domenica 27 maggio, a Modena Ovest, la terza giornata di Periferico Festival 2018 si srotola …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In coerenza con l'impegno continuo dell'Associazione Persinsala di offrire i migliori servizi ai propri lettori e utenti, abbiamo adeguato le nostre politiche per rispondere ai requisiti del nuovo Regolamento Europeo per la Protezione dei Dati Personali (GDPR), in particolare sono state aggiornate la Privacy Policy e la Cookie Policy per renderle più chiare e trasparenti e per introdurre i nuovi diritti garantiti dal nuovo Regolamento, che ti invitiamo a prendere visione maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi