Piccoli Brividi

teatro-pergola-firenzeI Racconti del Terrore di Edgar Allan Poe animano di spettri il Teatro della Pergola di Firenze. Due cicli di incontri per dare voce ad alcune delle opere più famose del maestro del brivido.

È notte e in via della Pergola risuonano i passi di un gruppo di ragazzi. Nessuno sa esattamente che tipo di spettacolo teatrale stia andando a vedere. Qualcuno ride, qualcuno mormora, qualcun altro sbadiglia. Ci fanno accomodare in un ingresso insolito, l’attesa aumenta.
Alla fine il drappo rosso che ci separa dai Racconti del Terrore si solleva e iniziamo a camminare dentro le “segrete” di uno dei più affascinanti teatri fiorentini. Il percorso è illuminato solo da poche luci rosse e da alcune candele il cui fuoco, crepitando, disegna ombre tremanti e sinistre alle spalle degli attori.
I cinque interpreti, Marcello Allegrini, Fabio Baronti, Luca Cartocci, Sabrina Tinalli e Silvia Vettori, si aggirano come spettri per il teatro e attendono il visitatore al varco. Indossano maschere tanto belle quanto inquietanti, realizzate da Giancarlo Mancini, e leggono in modo abbastanza coinvolgente i racconti in vari “palchi” ricavati in diverse zone del teatro.
Unica scenografia, il teatro stesso.
I Racconti del Terrore – Mezzanotte a Teatro con Edgar Allan Poe è uno spettacolo itinerante ben riuscito, che conduce chi assiste all’interno degli incubi più tremendi immaginati dal celebre maestro del brivido americano. I tormenti dell’animo umano, le sue paure più segrete, le ossessioni e le follie dell’uomo comune prendono vita e si insinuano nella mente di chi ascolta.
Unica nota dolente dello spettacolo è data dall’incertezza dello spettatore circa il percorso da seguire. Le maschere di sala guidano efficacemente il pubblico interrompendo però l’atmosfera di tensione raggiunta nel corso delle performance, non inficiando comunqu l’apprezzabile idea di organizzare uno spettacolo per far scoprire i recessi più nascosti del teatro e decisamente originale scegliere l’orario di inizio in base al tema, dopotutto «i veri sognatori non dormono mai» (Edgar Allan Poe).

Lo spettacolo continua
Teatro della Pergola

via della Pergola 18, Firenze
Prima serie (18/22 – 25/26 novembre e 9/12 dicembre)
Il cuore rivelatore; La maschera della morte rossa; La sepoltura prematura
Seconda serie (27/29 novembre – 3/6 e 16/19 dicembre)
Il ritratto ovale; Blackwood; Il gatto nero
orario 23:00
L’accesso può essere difficoltoso per i non deambulanti

I Racconti del Terrore (Mezzanotte a Teatro con Edgar Allan Poe)
di Edgar Allan Poe
a cura di Sabrina Tinalli
costumi e maschere Giancarlo Mancini
musiche Vanni Cassori
con (in ordine alfabetico) Marcello Allegrini, Fabio Baronti, Luca Cartocci, Sabrina Tinalli, Silvia Vettori
in collaborazione con La Compagnia delle Seggiole
produzione Fondazione Teatro della Toscana

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.