Inarrestabile iguana

nuits-de-fourviere2014Star mondiale de rock, mito inossidabile, Iggy Pop ha regalato un concerto carico di energia e di entusiasmo e privo di pause. Il suo obiettivo è stato raggiunto: non lasciare respirare il pubblico, nemmeno per un attimo. Fermarsi è perdersi. L’iguana non ha smesso di graffiare.

Iggy Pop ed i suoi musicisti arrivano sulla scena del parco archeologico lionese e, senza prendere il tempo di approfittare della calda accoglienza a loro riservata, il gruppo inizia immediatamente a suonare. No fun. E il divertimento prende immediatamente forma. Si prosegue con I wanna be your dog, The passenger e Lust for life, lasciando il pubblico senza respiro, aizzandolo e provocandolo. No, questo non è un concerto per cuori tranquilli. Iggy Pop concepisce ogni suo spettacolo come una scarica di adrenalina, come un concentrato di rock graffiante e grezzo. Non è possibile assistere ad un suo concerto stando comodamente seduti. Il corpo rifiuta tale tranquillità e deve arrendersi alla potenza che lo scuote. I quattro pezzi che inaugurano il concerto fanno esplodere letteralmente la collina di Fourvière. Raramente abbiamo assistito ad un’essenza rock così esplosiva ed imminente. Se qualcuno dovesse mai porvi mai la domanda “ma cos’è il rock?”, prima di arrabbiarvi, regalategli questi quattro pezzi in questo esatto ordine. L’educazione passa anche attraverso uno schiaffo sonoro di tale fatta.

Venti minuti che valgono il prezzo del biglietto ma ai quali Iggy Pop e la sua band fanno seguire una serie di perle storiche degli Stooges (1969 e Down on the street), una cover (Real wild child (Wild one) degli Johnny O’Keefe & The Dee Jays) e molti pezzi personali (tra i quali la lisergica Nightclubbing) che l’hanno lanciato nell’olimpo delle star del rock di tutti i tempi e che vanno a formare uno spettacolo completo e difficilmente dimenticabile. Iggy zoppica, corre, grida, sputa, si getta sul pubblico e la sensazione è quella che potrebbe andare avanti per ore, forse per sempre. Di certo, egli non ha alcuna intenzione di fermarsi e nemmeno di rallentare.

Questo è il rock. Questo è Iggy Pop.

Le rock puissant d’Iggy Pop était à l’honneur ce 17 juillet dans le cadre du festival Les Nuits de Fourvière. Un concert sans pauses, qui a montré, encore une fois, que l’iguane n’a aucune intention d’arrêter de faire la fête, de griffer et de faire du très bon rock.

Lo spettacolo è andato in scena:
Grand Théâtre – Parc Archéologique de Fourvière
6 rue de l’Antiquaille – Lione (Francia)
venerdì 17 luglio ore 21.30

Il festival Les Nuits de Fourvière presentano
Iggy Pop en concert

www.nuitsdefourviere.com
www.iggypop.com

Set
No fun
I wanna be your dog
The passenger
Lust for life
Skull ring
Sixteen
Five foot one
1969
Sister midnight
Real wild child (Wild one)
Nightclubbing
Some weird sin
Mass production

Encore
I’m bored
Funtime
Neighborhood threat
Down on the street

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.