Come te posso amà?

Quattro attrici giovani e brave sono le interpreti del secondo spettacolo della rassegna Salviamo i talenti – premio Attilio Corsini, in corso al Teatro Vittoria di Roma.

Quattro giovani detenute condividono la stessa cella nel carcere femminile delle Mantellate. Fuori, nella “Roma città aperta”, tutto è immobile, silenzioso. Per le strade non c’è nessuno e il tempo pare sospeso: è il 3 giugno 1944. Sembra quasi che tutta la vita sia all’interno delle celle e non il contrario, sintetizzata nei gesti piccoli ma continui di queste donne. Ma il carcere contrappone a questa semplice quotidianità fame, odio, abbrutimento: come si può, lì dentro, amare ancora, perdonare, preservare la propria sensibilità ed i propri sentimenti umani, continuare a essere una donna?

Per non perdere la loro essenza c’è chi prega e cuce, chi legge versi e si lava, chi si trucca e usa l’immaginazione. Un fragile equilibrio sempre sul punto di incrinarsi per ogni piccolo litigio, che rischia di spezzarsi definitivamente per una parola di troppo o una di meno: come quando il direttore del carcere, in cambio di informazioni su una di loro – sospettata di essere una partigiana coinvolta nell’attentato di via Rasella – offre alle altre tre una mela.

Una scenografia essenziale e un’atmosfera suggestiva – grazie a un sobrio e ben calibrato disegno luci – sostengono l’interpretazione delle quattro sorprendenti attrici da poco diplomate all’Accademia Silvio D’Amico: Claudia Crisafio, Cecilia D’Amico, Maria Scorza e Federica Seddaiu hanno la rara capacità di tratteggiare finemente i loro personaggi, coglierne piccoli particolari, creare delle figure complesse, reali, moderne, a tutto tondo. La loro bravura, unita a una storia che colpisce sempre l’interesse e la sensibilità dello spettatore, fanno di questo spettacolo un piccolo gioiello.

Lo spettacolo è andato in scena:
Teatro Vittoria
Piazza S. Maria Liberatrice, 8 – Roma
fino a sabato 28 maggio
orari: giovedì e sabato ore 21.00, venerdì ore 17.00 e ore 21.00

Il cestino delle mele
regia Alessio Mosca
con Claudia Crisafio, Cecilia D’Amico, Maria Scorza, Federica Seddaiu

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.