Il giardino delle Esperidi – VII edizione

Torna Il giardino delle Esperidi, il Festival site-specific che offre un bouquet di proposte multidisciplinari per un pubblico composito e curioso.

Basterebbero i numeri per riassumere in breve la settima edizione di Il giardino delle Esperidi: 23 titoli con ben 42 repliche, 14 palcoscenici disseminati tra Pasturo e Olgiate Molgora, Galbiate e Campsirago, oltre a diverse prime assolute e nazionali, e a spettacoli ideati ad hoc per il Festival e la location nella quale saranno proposti.

Un ventaglio di performance che va dai racconti musicati per bambini a esibizioni di danza contemporanea, da ideazioni itineranti per un numero ristretto di spettatori a one-man-show canori. Il sipario (sebbene simbolico) si apre con Elisabetta Vergani (una tra le artiste teatrali italiane più intelligenti e sensibili), protagonista di Radici Profonde nel Grembo di un Monte (spettacolo imperdibile e dove è indispensabile la prenotazione, data la sua natura di percorso poetico per 60 spettatori a replica); e prosegue con una prima nazionale piuttosto curiosa, una performance sonora, ossia una specie di radiodramma teatrale – che ricorda forse nella desolazione del tempo in-finito, l’antesignano del genere, L’ultimo nastro di Krapp di Beckett – e che sarà trasmesso anche in streaming su www.scarlattineteatro.it e in differita su Radio Popolare.

Tra i tanti titoli (difficile scegliere), anche un appuntamento per i più piccoli che va in scena a Olgiate Molgora, presso il Mulino Tincati, I racconti di Gloria. Claudio Milani sarà un cantastorie molto particolare che, con poetica suggestiva, ricreerà mondi lontani e vicini tra bolle di sapone, parole e musica. Mentre, di segno decisamente opposto, Idoli, di Carrozzeria Orfeo e Centro RAT-Teatro dell’Acquario, che rimanda – con una drammaturgia feroce sull’assurdità dell’era attuale – ancora una volta al maestro anglosassone – Beckett docet, sempre.
E dal Regno Unito – ma dalla Scozia – arriva una tra le Compagnie di danza contemporanea più interessanti del panorama europeo. SDT (Scottish Dance Theatre) da anni propone una visione della danza viscerale e pre-verbale, che riesce a comunicare con il pubblico di continenti e culture diverse. Al Festival presenta In-Boscati Il Cammino dello Sguardo, un evento realizzato in collaborazione con Scarlattineteatro, oltre alle prime italiane Dreamt For Light Years, A Little Shadery e Reveletor e alla prima assoluta, Caingorm Snow. E sempre di Scarlattineteatro, il penultimo giorno di manifestazione, Me Cheeta! You…? Ricordate Tarzan quando si presentava a Jane, dicendole: «Io Tarzan, tu…?». Ma se a fare le presentazione fosse la simpatica scimmia dei film hollywoodiani, spesso più furba del suo “padrone” umano?

E poi tante, tantissime altre proposte, un divertente, emozionante calembour tra workshop, performance ed esibizioni, che è anche un modo per scoprire ville, parchi, vecchi mulini e sentieri perduti di una Lombardia diversa, innovativa e ospitale.

Il cartellone:
Il giardino delle Esperidi – VII edizione
da venerdì 17 giugno a domenica 3 luglio 2011

venerdì 17 – sabato 18 – domenica 19 giugno, ore 21.30 e ore 23.00
PASTURO – CASA di ANTONIA POZZI
Radici Profonde nel Grembo di un Monte
Farneto Teatro e ScarlattineTeatro
evento speciale del progetto C’Z aria di spettacolo

sabato 18 giugno
CAMPSIRAGO – PALAZZO GAMBASSI
ore 21.30: Forever
Radiodramma di Martino Ferro (prima nazionale)
ore 22.30 Abitare il Tempo
concerto di Alessandro Rossi

venerdì 24 giugno
OLGIATE MOLGORA – VILLA GOLA
ore 21.30: Duplica
Paola Bianchi
ore 22.15: Clic
Riserva Canini
ore 23.00: XD scritture retiniche sull’oscenità dei denti
Collettivo Cinetico

sabato 25 giugno
PEREGO – ANTICA CHIESA
ore 11.00 -13.00 / 14.00 – 18.00: Danzare sulle uova
workshop di danza condotto da Chiara Michelini
OLGIATE MOLGORA – MULINO TINCATI
ore 16.00: I racconti di Gloria
spettacolo per bambini (Claudio Milani)
SANTA MARIA HOE’ – VILLA SEMENZA
ore 21.00: Idoli
Carrozzeria Orfeo (prima nazionale)
ore 22.30: Stop … And Go
Valentina Sordo

domenica 26 giugno
GALBIATE – SAN MICHELE AL MONTE BARRO
ore 21.00: Carmen
Andrea Ferrari Ensamble (prima nazionale)
ore 22.15: La Grande Illusione
Scarlattine Tre (prima regionale)
SANTA MARIA HOT’ – VILLA SEMENZA
ore 16.00: Lunatica
Scarlattineteatro

lunedì 27 giugno
GALBIATE – SAN MICHELE AL MONTE BARRO
ore 21.00: Clic
Riserva Canini
ore 22.00: La Grande Illusione
Scarlattine Tre

mercoledì 29 giugno
OLGIATE MOLGORA – FRAZIONE MONDONICO
ore 21.00 – 22.00 – 23.00 – 24.00: Caravan Kermesse
David Battignani

venerdì 1° luglio
ELLO – PIAZZA DELLA CHIESA
ore 21.00: Senza Che…???
Piano C
ELLO – FRAZIONE VEDIZERO
ore 22.30: Onde Road
Claudio Agostoni Radiopopolare (evento realizzato ad hoc per il Festival)

sabato 2 luglio
SENTIERO MONDONICO – CAMPSIRAGO
dalle 16.30 alle 18.00: In-Boscati Il Cammino dello Sguardo
Scarlattineteatro e Scottish Dance Theatre (prima assoluta. Evento realizzato ad hoc per il Festival)
CAMPSIRAGO – PALAZZO GAMBASSI
dalle 21.30: Dreamt For Light Years/A Little Shadery/Reveletor (prime nazionali)
Caingorm Snow (prima assoluta)
Scottish Dance Theatre
ore 23.00: Me Cheeta! You…???
Scarlattineteatro

domenica 3 luglio
SENTIERO MONDONICO – CAMPSIRAGO
dalle 16.30 alle 18.00: In-Boscati – Il Cammino dello Sguardo
Scarlattineteatro e Scottish Dance Theatre (Evento realizzato ad hoc per il Festival)
CAMPSIRAGO – PALAZZO GAMBASSI
dalle 18.30 alle 20.30: Fatti Di Teatro!
Conversazione/Aperitivo moderato da Renzo Francabandera, critico d’arte e di teatro
ore 21.30: 24583 Piccole Inquietanti Meraviglie – Scarlattineteatro
ore 23.00: Dreamt For Light Years/A Little Shadery/Reveletor/Caingorm Snow
Scottish Dance Theatre

Info, prezzi, convenzioni: www.scarlattineteatro.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.