L’era glaciale del Sistina

Teatro-sistina-romaPer la prima volta il palcoscenico dello storico teatro romano si trasforma in una straordinaria Arena. Un grandioso spettacolo sul ghiaccio Il lago dei cigni on Ice emozionerà il pubblico fino al 28 febbraio con sbalorditive acrobazie e sorprendenti effetti visivi.

Sul palcoscenico del Sistina un incantesimo, quello de Il lago dei cigni on Ice precisamente, ha trasformato il Tempio di Garinei e Giovannini in una pista di pattinaggio e le musiche, solitamente di Trovajoli, hanno lasciato spazio a quelle di Pëtr Il’ič Čajkovskij.
Ecco così che fino al 28 febbraio uno spettacolo senza precedenti, in questo contesto, appassionerà e coinvolgerà il pubblico di ogni età, grazie alla Compagnia di danza sul ghiaccio del mondo, The Imperial Ice Stars, che vanta spettacoli andati in scena, tra le tante location mondiali, al Royal Albert Hall e al Sadler’s Wells Theatre a Londra, nel nuovissimo Marina Bay Sands Grand Theatre a Singapore, al Place des Arts a Montreal e sulla Piazza Rossa a Mosca.

Un cast eccezionale, composto da ventisei atleti pattinatori, tra i quali anche campioni olimpici e mondiali, dà vita a un’appassionante storia che ha inizio all’interno di un parco di fronte al castello, dove il principe Siegfried sta festeggiando coi suoi amici il suo compleanno. Mentre si avvicinano dei contadini per porgergli gli auguri e intrattenerlo con le loro danze, la regina madre esorta il figlio a trovare una sposa tra le ragazze che ha invitato al ballo del giorno dopo.
Non appena gli ospiti rientrano nel castello, il principe e i suoi amici decidono di andare a caccia e imbracciato l’arco s’inoltrano nella foresta. Sulle acque di un lago, sotto la luce della luna – che fa da sfondo sulla scenografia -, nuotano dei cigni, in realtà bellissime fanciulle stregate dal malvagio Rothbart, che possono assumere forma umana solo la notte, proprio come avviene alla presenza dei cacciatori.
La loro regina, Odette, narra al principe la loro triste storia, e spiega che solo una promessa di matrimonio fatta in punto di morte potrà sciogliere l’incantesimo che le tiene prigioniere.

Una storia che è preferibile conoscere prima per potersi così concentrare unicamente sulle strabilianti coreografie, che stupiscono per l’eccellenza con cui sono svolte. Piroette e movimenti aerei rapidissimi vengono eseguiti infatti lungo sette cambi di scena e sono impreziositi da centoquarantatre cambi luce, che a loro volta giocano con la variopinta varietà di colori utilizzati nei centodieci costumi disegnati da Albina Gabueva.

Si entra dunque nell’amosfera inizialmente gioiosa della festa per assistere alla presentazione di personaggi avvolti dalle celeberrime musiche, che portano ai cigni in un crescendo di emozioni e attraverso leggiadre ballerine vestite di bianco.Anche i toni più drammatici del balletto assumono così quella certa gentilezza che permea tutto lo spettacolo, rivestendola di originalità e donandosi fruibile a un pubblico non di sola élite.

Lo spettacolo continua:
Teatro Sistina

via Sistina, 129 – Roma
fino a domenica 28 febbraio
orari: da martedì a sabato ore 21.00, domenica ore 17.00

Lunchbox Theatrical Productions e Tony Mercer in collaborazione con BaGS Live
presentano
Il Lago dei Cigni on Ice
della Compagnia di danza sul ghiaccio del mondo, The Imperial Ice Stars
con Vasili Andreev, Yulia Ashcheulova, Maksim Beliakov, Bogdan Berezenko, Elena Bogospasaeva, Anastasia Ignatyeva, Ruslana Iurchenko, Ekaterina Ivleva, Sergey Karev, Daria Kazyuchits, Volodymyr Khodakivskyy, Fiona Kirk, Anna Lopatochkina, Yahor Maistrou, Konstantin Medovikov, Artur Minchuk, Maria Mukhortova, Svetlana Nalimova, Iuliia Odintcova, Maria Orlova, Olga Orlova, Anton Parkhomenko, Andrey Penkin, Viktoriia Polzykina, Olena Pyatash, Jurijs Salmanovs, Alina Saprykina, Olga Sharutenko, Tatiana Smirnova, Danil Tataurov, Oleg Tazetdinov, Vadim Yarkov
musiche Pëtr Il’ič Čajkovskij

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.