Comunicato stampa

Debutta in prima nazionale presso OfficinaTeatro di San Leucio (CE) Il sogno dell’arrostito, nuova produzione della compagnia Astorritintinelli. La pièce è allestita sabato 21 e domenica 22 novembre.

In scena dunque Alberto Astorri e Paola Tintinelli che ne hanno curato anche il testo (insieme a Rita Sul palco un uomo e una donna, due compagni, due militanti politici, si trovano a dar vita ad un comizio.

Si potrebbe identificarli come un sindacalista e un operaio; l’uno rappresenta la forza delle parole, l’altro la forza del lavoro. Entrambi credono nell’utopia e nel riscatto per un mondo diverso da quello in cui vivono.

Mentre il tempo scorre sembrano portare avanti gli stessi ideali, ma quasi senza accorgersi li tradiscono. I percorsi dei due prendono strade opposte finché l’orizzonte degli ideali si chiude.

L’ arrostito nel nostro immaginario è una persona che cuoce lentamente su una graticola, così abituato a sopportare tutto che arrostisce con tacita e misteriosa lentezza. La vita sembra una continua perdita di voler che le cose cambino; man mano si sta in società, i roghi del potere restringono lo spazio del sogno.

Il sogno del cambiamento si trasforma – come insegna la storia – in repressione e restaurazione.

Stagione Teatrale 2015/2016
OfficinaTeatro

sabato 21 (ore 21.00) e domenica 22 novembre ore (19.00)

Astorritintinelli Teatro presenta
Il sogno dell’arrostito
con Alberto Astorri e Paola Tintinelli
testo e drammmaturgia di Alberto Astorri, Paola Tintinelli e Rita Frongia
ideazione, suoni e spazio scenico Astorritintinelli
in collaborazione con Armunia – ERT – Officina Teatro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.