Mittelfest 2014 si sta avviando alla conclusione tra applausi calorosi e positivi riscontri critici. Oggi, sabato 26 luglio, la protagonista è la prosa firmata Stridberg.

Al Teatro Ristori di Cividale del Friuli va in scena Danza Macabra: Strindberg d’annata filtrato dalla visione scenica e interpretativa di Luca Ronconi.

In uno spazio che – tra meccanismi, ingranaggi, oggetti fin de siècle e un fondale grigio metallico – rimanda a un Medioevo futuro, Ronconi innesta il testo profondamente misogino dell’autore svedese.
L’interpretazione, eccellente e antinaturalistica, assume, a tratti, una veste grottesca, anche grazie a un uso della musica che, sebbene diegetico, si rivela straniante. Lettura registica che deride le piccolezze individuali e di coppia incancrenita nel proprio disamore, producendo un effetto talmente ironico da sollecitare nel pubblico la risata, piuttosto che l’angoscia. Scelta, questa, perfettamente condivisibile dato che il testo di Strindberg è davvero datato ma, grazie a una lettura ironica e leggera, trova la propria giustificazione nell’esorcizzare la morte con un sorriso.

In seconda serata la scelta per il pubblico di Mittelfest è tra il Piano Solo dell’eclettico Stefano Bollani, concerto spostato a Udine a causa del maltempo e, per chi resta a Cividale del Friuli, Alma_Ata – performance nella quale spiccano la musica originale e la voce di Yedil Khussainov, compositore kazako in grado di suonare strumenti musicali antichi, originari della sua patria. Suoni sinuosi e un canto di gola particolare, che riesce a trasmettere emozioni profonde.


Gli spettacolo sono andati in scena all’interno di Mittelfest 2014
Teatro Ristori

sabato, 26 luglio, ore 20.30
Cividale del Friuli
DANZA MACABRA
di August Strindberg
regia di Luca Ronconi
con Adriana Asti, Giorgio Ferrara e Giovanni Crippa

ore 22.45, Udine
STEFANO BOLLANI – PIANO SOLO
concerto per Mittelfest

ore 23.00, Chiostro di San Francesco
Cividale del Friuli
ALMA_ATA
coreografia di Tommaso Monza – ROD Project

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.