Una grazia pensante

A Sansepolcro torna, dal 13 al 21 luglio, Kilowatt Festival. Concerti, prime assolute e nazionali, teatro, danza, circo, incontri e convegni. Arti del palcoscenico a tutto tondo.

«È necessario nutrire le anime e le coscienze con la grazia». Così si legge nella breve, quasi malinconicamente laconica, presentazione al programma di Kilowatt 2018, firmata da Lucia Franchi e Luca Ricci. Grazia nel comunicare, nel confrontarsi, perché l’abitudine a urlarsi addosso, senza pensare e senza pesare le parole, dilaga – è modo comunicativo diffuso e popolare. Grazia, ma anche delicatezza, leggerezza, rispetto – aggiungeremmo noi. Una scelta consapevole, e di campo, quasi, dato che i tempi ci chiamano con urgenza a farlo. Ecco il senso del titolo, con un richiamo alla necessità di una scelta di campo, d’impegno, di determinata resistenza alla bruttezza dei tempi che si prospettano all’orizzonte e di cui già sentiamo tuonare le avvisaglie. E accettiamo così, volentieri, l’invito di Franchi e Ricci, tuffandoci nel programma di quest’anno.

Kilowatt torna con i suoi appuntamenti, diventati ormai consueti: quello con il circo contemporaneo, con i grandi concerti in piazza Torre di Berta (l’anno scorso era ospite Raphael Gualazzi, mentre quest’anno sarà possibile ascoltare Eugenio Finardi, il 13 luglio), quello con gli spettacoli prodotti all’interno del progetto Europeo BeSpecACTive, e poi con l’accurata selezione di eventi realizzata dal gruppo dei Visionari, ovvero i partecipanti allo storico progetto per un pubblico consapevole e responsabile, impegnato tutto l’anno nella scelta dei lavori da presentare al festival.
Molte le Compagnie e i gruppi provenienti dall’estero, molti i progetti interdisciplinari, quali esplorazioni dei diversi mezzi espressivi e che affronteranno diversi temi (da un futuro più o meno distopico, alle problematiche dello sfruttamento del lavoro; dalle relazioni personali, al rapporto col tempo e la memoria; fino alla riscoperta e riappropriazione del corpo).
Senza dimenticare l’ormai tradizionale appuntamento con la musica, quello delle ore 18.00, con il progetto Musica e Parole, curato da Luca Garrò – con ospiti d’eccezione, da John De Leo a Fernando Saunders, da Omar Pedrini a Maurizio Solieri – e quello della tarda notte, col dopo festival, e i suoi concerti di mezzanotte.
Nei primi giorni di Kilowatt, appuntamento con un nome noto del panorama della danza contemporanea. Virgilio Sieni sarà presente a Sansepolcro con diversi progetti: la presentazione al pubblico di Ballo 1450 _ Resurrezione, opera praticamente site-specific e in esclusiva per il Festival, dedicata al capolavoro di Piero Della Francesca – ospite nel museo di Sansepolcro – e realizzata insieme a performer non professionisti chiamati a riflettere su corpo, verticalità, gravità e ciclicità. L’azione/performance sarà presentata al pubblico dal 13 al 15 luglio. Il 13, il danzatore/coreografo fiorentino sarà in scena anche con il solo Variazioni Goldberg, mentre sabato 14 il pubblico potrà assistere, al mattino, a una conferenza dedicata alla sua arte; e nel corso del pomeriggio, alla presentazione del mediometraggio Il giardino delle erbacce, che lo vede autore e regista.
Il secondo appuntamento con un un laboratorio intensivo per non professionisti, condotto dal coreografo Giorgio Rossi (Sosta Palmizi), porterà alla presentazione dell’esito finale, Elevazione, il 21 luglio – evento che rientra nell’ambito delle attività che Sosta Palmizi e CapoTrave/Kilowatt propongono per il progetto Tandem.
Fra le tante e diverse proposte che costellano il programma, ne citiamo solo alcune, attirati da particolari curiosi: la massa nera informe che invaderà il palco in WRECK – List of extinct species di Pietro Marullo/Insiemi irreali (il 15 luglio); i racconti di uno gigolò in Traumboy di Daniel Hellmann (sempre il 15). AttoDue/Murmuris presentano, il 16 luglio, Api regine, ovvero una Commedia fantascientifica sull’eliminazione del maschio, distopia su un mondo tutto al femminile; mentre Claire Dowie è pronta a divertirlo con When I fall. If I fall (ancora il 16). Un’altra peculiare visone di mondi paralleli ci attende ne Il segreto dei fossili di Maniaci d’amore (il 18 luglio), e nella stessa giornata sarà anche la volta della riflessione sulla simulazione della morte di Mitmacher in Almost dead. 46 ore di felicità.
All’interno di BeSpecACTive, presenteranno i loro lavori Denf Collective, collettivo croato tutto al femminile (High Spirits, 13 luglio), Davide Valrosso (Biografia di un corpo,14 luglio), e l’australiano Ahilan Ratnamohan con una riflessione sospesa fra calcio, denaro, e sfruttamento del lavoro (Mercinary – The Qatar project, 21 luglio).
Ampio spazio sarà riservato, come avviene ormai da diversi anni, anche al circo contemporaneo, con la giusta miscela di avventure, piccole drammaturgie, destrezza e abilità. A partire da lunedì 16 luglio alle ore 22.00 circa (salvo sabato 21), la spiaggia attrezzata in piazza Torre di Berta accoglierà Laden Classe (193 problemi, 16 luglio), RasOTerrA (Panni sporchi, 17 luglio), Kolektiv Lapso Cirk/David & Tomas (Ovvio, 18 luglio), Zenhir (Ah, com’è bello l’uomo, 19 luglio), Veronique Ensemble (Tre quarti, 20 luglio), l’italo-francese Circo Zoè (Naufragata, 21 luglio).
Presenti, per tutta la durata del Festival, con un nuovo lavoro in prima assoluta per soli 4 spettatori a replica, Progetto Demoni, da diversi anni in relazione con Kilowatt anche nelle residenze invernali, che presentano in prima assoluta Come va a pezzi il tempo.
Modalità di fruizione, quella intima, per pochi spettatori alla volta, che ritroviamo anche con il catalano Xavier Bobés, esperto nel teatro con oggetti, che presenterà – a partire da mercoledì 18 luglio e fino al 21 – Cosas que se olvidan facilmente, spettacolo per cinque spettatori, indagine sulla memoria collettiva della Spagna degli ultimi decenni.
La Compagnia pisana i Sacchi di Sabbia sarà presente, per la sezione Kilow’Art, con una mostra dedicata ai loro libri pop up, e con Ssshhh…, breve tentativo di raccontare la storia di questi componenti così importanti per la loro avventura teatrale, alla Ex scuola Luca Pacioli, dal 14 al 20 luglio.
Sempre all’interno di Kilow’Art, e negli spazi della Ex Scuola Luca Pacioli, sarà possibile visitare anche la mostra fotografica di Irene Vegni, Morphé (sempre dal 14 al 20 luglio).
Molti gli incontri fra artisti e con il pubblico, nella rubrica Innesti.
Da quello con CReSCo – Coordinamento delle Realtà della Scena Contemporanea, sullo stato dell’arte; al confronto fra e con gli artisti nel convegno A porte aperte – Il processo creativo nel contesto delle residenze, sull’opportunità delle residenze artistiche come occasione di conoscenza, scambio e confronto.
Ricordiamo anche il confronto tra i Visionari e le Compagnie, e la presentazione del libro di Giuseppe di Leva, Volete lavoro o volete Zico? (Mincione Editore).
Questi sono solo alcuni tra gli appuntamenti che attendono il pubblico alla XVI edizione di Kilowatt Festival. Per una descrizione completa e dettagliata rimandiamo al sito del Festival, dove si potranno trovare anche le informazioni relative alla prenotazione (obbligatoria per alcuni spettacoli).

Kilowatt Festival 2018
Sansepolcro, varie location
da venerdì 13 a sabato 21 luglio

Il Programma:
da sabato 14 a venerdì 20 luglio, dalle ore 15.00 alle 20.00
EX SCUOLA LUCA PACIOLI
Morphé
esposizione di Irene Vergni

e Pop_Up
Esposizione dei libri pop-up della compagnia I Sacchi di Sabbia

venerdì 13 luglio, ore 17.00, 18.00, 19.00
ABITAZIONE PRIVATA
Progetto Demoni presenta:
Come va a pezzi il tempo
(4 spettatori per replica, prima assoluta)

ore 19.00
MUSEO CIVICO
Virgilio Sieni presenta:
Ballo 1450_Resurrezione
(evento in esclusiva)

ore 20.30
TEATRO ALLA MISERICORDIA
Virgilio Sieni in:
Solo Goldberg Improvisation

ore 22.00
PIAZZA TORRE DI BERTA
Eugenio Finardi in concerto

23.30
CHIOSTRO DI SANTA CHIARA
Denf Collective presentano:
High Spirits
(primo studio)

ore 00.15
GIARDINO DELLA MISERICORDIA
Frank Sinutre in concerto

sabato 14 luglio, dalle ore 9.30 alle 13.30
BIBLIOTECA COMUNALE
La natura del gesto
Conferenza sull’arte di Virgilio Sieni e sull’opera umana nel paesaggio naturale

ore 15.00
BIBLIOTECA COMUNALE
Il giardino delle erbacce
proiezione del mediometraggio scritto e diretto da Virgilio Sieni

ore 17.00, 18.00, 19.00
ABITAZIONE PRIVATA
Progetto Demoni presenta:
Come va a pezzi il tempo
(4 spettatori per replica, prima assoluta)

ore 17.00
EX SCUOLA LUCA PACIOLI
I Sacchi di Sabbia in:
Ssshhh…

ore 17.45
AUDITORIUM DI SANTA CHIARA
Carmelo Alù / Teatro Metastasio presentano:
Cani morti
(anteprima nazionale)

ore 19.00
MUSEO CIVICO
Virgilio Sieni presenta:
Ballo 1450_Resurrezione
(evento in esclusiva)

ore 21.00
TEATRO ALLA MISERICORDIA
Davide Valrosso presenta:
Biografia di un corpo
(prima assoluta)

ore 22.00
PIAZZA TORRE DI BERTA
Vinicio Marchioni in:
La più lunga ora. Ricordi di Dino Campana

ore 23.15
CHIOSTRO DI SANTA CHIARA
Luna Cenere presenta:
Kokoro

ore 00.00
GIARDINO DELLA MISERICORDIA
BIRØ in concerto

domenica 15 luglio, ore 17.00, 18.00, 19.00
ABITAZIONE PRIVATA
Progetto Demoni presenta:
Come va a pezzi il tempo
(4 spettatori per replica, prima assoluta)

ore 18.00
AUDITORIUM DI SANTA CHIARA
Manfredi Perego presenta:
Primitiva

ore 19.00
MUSEO CIVICO
Virgilio Sieni presenta:
Ballo 1450_Resurrezione
(evento in esclusiva)

ore 20.30
TEATRO ALLA MISERICORDIA
Ianniello-Santoro-Sinisi presentano:
Canoe di popolazioni primitive
(prima assoluta)

ore 22.00
PIAZZA TORRE DI BERTA
Pietro Marullo/Insiemi irreali presentano:
WRECK – List of extinct species

ore 23.00
CHIOSTRO SANTA CHIARA
Daniel Hellmann presenta:
Traumboy
(prima nazionale)

ore 00.15
GIARDINO DELLA MISERICORDIA
DOS – Duo Onirico Sonoro in concerto

lunedì 16 luglio, ore 17.00, 18.00, 19.00
ABITAZIONE PRIVATA
Progetto Demoni presenta:
Come va a pezzi il tempo
(4 spettatori per replica, prima assoluta)

ore 18.00
CHIOSTRO DELLE LAUDI
John De Leo in:
Musica e parole
(evento in esclusiva)

ore 20.10
TEATRO ALLA MISERICORDIA
Menoventi presentano:
Docile
(prima assoluta)

ore 21.45
AUDITORIUM DI SANTA CHIARA
AttoDue/Murmuris presentano:
Api regine – Commedia fantascientifica sull’eliminazione del maschio
(anteprima)

ore 22.00
PIAZZA TORRE DI BERTA
Laden Classe presenta:
193 problemi

ore 23.10
CHIOSTRO DI SANTA CHIARA
Claire Dowie (UK) presenta:
When I Fall, If I Fall
(prima nazionale)

martedì 17 lugio, dalle ore 15.00 alle 17.00
BIBLIOTECA COMUNALE
CReSCo presenta:
Lo Stato dell’Arte
(incontro)

ore 17.00, 18.00, 19.00
ABITAZIONE PRIVATA
Progetto Demoni presenta:
Come va a pezzi il tempo
(4 spettatori per replica, prima assoluta)

ore  17.00
EX SCUOLA LUCA PACIOLI
I Sacchi di Sabbia in:
Ssshhh…

ore 18.00
CHIOSTRO DELLE LAUDI
Fernando Saunders in:
Musica e parole
(evento in esclusiva)

ore 20.30
TEATRO ALLA MISERICORDIA
Marco D’Agostin presenta:
Avalanche

ore 22.00
PIAZZA TORRE DI BERTA
RasOTerrA presenta:
Panni sporchi

ore 22.05
AUDITORIUM DI SANTA CHIARA
Collettivo No Name presenta:
Nameless
(prima assoluta)

ore 23.15
CHIOSTRO DI SANTA CHIARA
Quieora + Fratelli Dalla Via presentano:
I will survive
(prima assoluta)

mercoledì 18 luglio, dalle ore 10.00 alle 18.00
BIBLIOTECA COMUNALE
A porte aperte
(convegno)

ore 17.00, 18.00, 19.00
ABITAZIONE PRIVATA
Progetto Demoni presenta:
Come va a pezzi il tempo
(4 spettatori per replica, prima assoluta)

ore 18.00
CHIOSTRO DELLE LAUDI
Omar Pedrini in:
Musica e parole
(evento in esclusiva)

dalle ore 20.30 alle 23.00
ABITAZIONE PRIVATA
Xavier Bobés presenta:
Cosas que se olvidan facilmente
(5 spettatori per replica, 75′ l’una, prima nazionale)

ore 20.30
TEATRO ALLA MISERICORDIA
Maniaci d’amore presentano:
Il desiderio segreto dei fossili

ore 22.00
PIAZZA TORRE DI BERTA
Kolektiv Lapso Cirk/David & Tomas presentano:
Ovvio

ore 22.05
AUDITORIUM DI SANTA CHIARA
Mitmacher presenta:
Almost Dead. 46 ore di felicità
(prima assoluta)

ore 23.15
CHIOSTRO DI SANTA CHIARA
C&C presentano:
Beauty Without Beast

giovedì 19 luglio, dalle ore 11.00 alle 13.00
PALAZZO DELLE LAUDI
Incontro pubblico Visionari e Compagnie

dalle 16.30 alle 18.00
PALAZZO DELLE LAUDI
Presentazione del libro Volete il lavoro o volete Zico? di Giuseppe Di Leva

ore 17.00, 18.00, 19.00
ABITAZIONE PRIVATA
Progetto Demoni presenta:
Come va a pezzi il tempo
(4 spettatori per replica, prima assoluta)

ore 18.00
CHIOSTRO DELLE LAUDI
Maurizio Solieri in:
Musica e parole
(evento in esclusiva)

dalle ore 20.30 alle 23.00
ABITAZIONE PRIVATA
Xavier Bobés presenta:
Cosas que se olvidan facilmente
(5 spettatori per replica, 75′ l’una, prima nazionale)

ore 20.30
TEATRO ALLA MISERICORDIA
Bartolini/Baronio presentano:
Dove tutto è stato preso

ore 22.00
PIAZZA TORRE DI BERTA
Zenhir presenta:
Ah, com’è bello l’uomo

ore 22.05
AUDITORIUM DI SANTA CHIARA
Giovanni Betto presenta:
Neve

ore 23.00
CHIOSTRO DI SANTA CHIARA
Leviedelfool presentano:
Heretico

ore 00.15
GIARDINO DELLA MISERICORDIA
Book-crossing con il Festival CaLibro + dj set Due Marò e DJ Franz

venerdì 20 luglio, dalle ore 11.00 alle 13.00
PALAZZO DELLE LAUDI
Incontro pubblico Visionari e Compagnie

ore 17.00, 18.00, 19.00
ABITAZIONE PRIVATA
Progetto Demoni presenta:
Come va a pezzi il tempo
(4 spettatori per replica, prima assoluta)

ore 17.00
EX SCUOLA LUCA PACIOLI
I Sacchi di Sabbia in:
Ssshhh…

ore 18.00
AUDITORIUM DI SANTA CHIARA
Jean-Pierre Dopagne/Alberto Giusta/Teatro Libero di Palermo presentano:
Prof
(prima assoluta)

ore 18.00, 20.30, 23.00
ABITAZIONE PRIVATA
Xavier Bobés presenta:
Cosas que se olvidan facilmente
(5 spettatori per replica, 75′ l’una, prima nazionale)

ore 20.30
TEATRO ALLA MISERICORDIA
Teatrodilina presenta:
Il bambino dalle orecchie grandi

ore 22.00
PIAZZA TORRE DI BERTA
Veronique Ensemble presenta:
Tre quarti

ore 22.05
AUDITORIUM DI SANTA CHIARA
MaMiMò presenta:
Nessuna pietà per l’arbitro

ore 23.30
CHIOSTRO DI SANTA CHIARA
Daria Menichetti presenta:
Meru
(prima assoluta)

ore 00.00
GIARDINO DELLA MISERICORDIA
WHOA! in concerto

sabato 21 luglio, dalle ore 11.00 alle 13.00
PALAZZO DELLE LAUDI
Incontro pubblico Visionari e Compagnie

ore 17.00, 18.00, 19.00
ABITAZIONE PRIVATA
Progetto Demoni presenta:
Come va a pezzi il tempo
(4 spettatori per replica, prima assoluta)

ore 17.00
CHIOSTRO DI SANTA CHIARA
Giorgio Rossi/Sosta Palmizi presentano:
Elevazioni
(evento al termine del laboratorio intensivo per non-professionisti)

ore 18.00
AUDITORIUM DI SANTA CHIARA
Francesco Marilungo presenta:
Love Souvenir

dalle 18.00 alle 20.30
ABITAZIONE PRIVATA
Xavier Bobés presenta:
Cosas que se olvidan facilmente
(5 spettatori per replica, 75′ l’una, prima nazionale)

ore 20.30
TEATRO ALLA MISERICORDIA
Ahilan Ratnamohan presenta:
Mercinary – The Qatar project
(prima nazionale)

ore 22.00
PALAZZO DELLE LAUDI
Francesco Capuano/Nicola Picardi presentano:
Glitch-project

ore 22.40
PIAZZA TORRE DI BERTA
Circo Zoè presenta:
Naufragata

ore 00.00
GIARDINO DELLA MISERICORDIA
La Notte in concerto

ph: Françoise Huguier _  Agence VU’  

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.