Mi piace questo elemento

casa-delle-culture-romaAlla Casa delle Culture è in scena fino al 7 dicembre La foto del martedì, uno spettacolo scritto, diretto e interpretato da Giovanni Bonacci, che punta il dito sui social network e il modo di comunicare odierno.

Uno spettacolo insolito quello proposto, purtroppo, per solo quattro sere alla Casa delle Culture, che offre continuamente a molti artisti la possibilità di esprimersi in modo singolare presentando pièce che traggono spunto dalla società moderna.
Giovanni Bonacci è uno di questi e con La foto del martedì si fa attore e narratore, raccontando una storia che ne racchiude, in verità, infinite.
Con occhio sociologico Bonacci, presentandoci Luca, sottolinea quanto la presenza dei social network oggi abbia cambiato il modo di comunicare, uccidendo spesso la grammatica e disabituando alla lettura di un testo.
È sempre il bravo attore, attraverso l’impostazione della voce, a interpretare vari personaggi, amici di Luca, semplicemente facendo propri i commenti postati sotto una nuova immagine inserita su facebook e proiettate in sala.
Ogni foto è infatti motivo di discussione, giudizio, attenzione per il popolo del social più in voga degli ultimi anni, tanto che dalla lettura dei suddetti commenti, si può incredibilmente creare una storia. Tra domande e risposte emerge un vero racconto, frammentato, ma dal quale prendono vita dei personaggi, spesso idealizzati, che in parallelo vivono una diversa realtà.
Luca da poco laureatosi e assunto a sorpresa da una società di import-export, nonostante l’abbigliamento con cui si era presentato al colloquio fosse stato criticato ampiamente dai suoi “contatti”, non ha abbandonato il suo sogno più grande: scrivere un libro. Nel frattempo è andato a convivere con Laura, ma la loro relazione di coppia non è durata abbastanza. Per scrivere lui si è isolato dal mondo e lei, che avrebbe voluto un figlio, si è ritrovata sola con i suoi pensieri.
Compreso lo sbaglio, per riallacciare i rapporti con Laura, Luca pubblica ogni martedì una foto su fb con un dettaglio della loro relazione, per far sì che la donna gli chieda prima o poi un incontro. Se il romanzo sognato è rimasto un’idea, quello telematico prende forma foto dopo foto, commento dopo commento.
Tanti autori inconsapevoli si muovono così attraverso la rete, scrivendo biografie facili da trasportare usando i vari mezzi a disposizione.
I contatti sono sempre meno fisici e il romanzo della nostra vita è consegnato nelle mani di chi a piacimento giudica, con la voglia di concluderlo senza farne parte.

Lo spettacolo continua:
Casa delle Culture
via San Crisogono, 45 – Roma
fino a domenica 7 dicembre
orari: da giovedì a sabato ore 21.30, domenica ore 18.00
(durata 1 ora e 20 circa senza intervallo)

Compagnia Silent Noise presenta
La foto del martedì
di Giovanni Bonacci
regia Giovanni Bonacci
con Giovanni Bonacci
luci Aurelio Rizzuti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.