Per la nuova edizione del Festival La Piattaforma, artisti internazionali e torinesi espatriati si alternano sui palcoscenici dell’ex capitale dell’automobile.


Torino in questi anni ha smesso la sua veste di città grigia e sabauda per aprirsi a una serie di iniziative interessanti. Fra queste, un Festival dedicato alla danza, giunto ormai alla sua ottava edizione, e che si terrà per quasi un mese a partire dal 28 giugno prossimo.

Ad aprire la manifestazione, lo spettacolo Short Sleeve della coreografa Cristiana Candellero, sulle note di una composizione musicale creata appositamente ed eseguita dal vivo. La serata prosegue con la performance collettiva a cura di GruppoLab Doriana Crema e gli spettacoli dei vincitori del Bando Coreografi under30 promosso da La Piattaforma: Synthesis di Micron e XX della Compagnia Colaps.Le proposte coreografiche proseguono i giorni successivi, dando però spazio anche a una performance che unisce danza e poesia, l’assolo Alma di Giorgio Rossi, uno spettacolo creato utilizzando i versi di Pablo Neruda, Cesare Pavese e Alda Merini.

Il Balletto dell’Esperia di Paolo Mohovic porterà al Festival L’après-midi d’un faune, a cura del coreografo Eugenio Scigliano, già presentato ad Adda Danza 2010, uno spettacolo teso a esaltare la mascolinità e l’erotismo latente nella coreografia di Nijinsky.

Molto particolare sia per il titolo sia per il tipo di danza è Iltrenoècosìpienochenoncistannoneppureglispazi, un lavoro di pura improvvisazione, con il coreografo e interprete Roberto Castello, accompagnato da percussioni e chitarra.Il linguaggio della danza è universale: il suo più grande pregio è proprio quello di saper parlare a persone di luoghi, religioni e lingue diverse. Il Festival dimostrerà questa prerogativa presentando il progetto InterMed, in collaborazione con Dimora Coreografica di Torino e la Compagnia Michel Hallet Eghayan di Lione. Vedremo infatti le esibizioni delle compagnie partner di questo progetto: la Syhem Belkhodjia – tunisina – con lo spettacolo Mirage e la compagnia Anania – direttamente da Marrakech – con lo spettacolo Athar Duo.

A conclusione della serata andrà in scena Confluence della Junior InterMed Company, la compagnia di giovanissimi danzatori provenienti da Francia, Italia, Tunisia e Marocco, che stanno seguendo un percorso pedagogico – e che si esibiscono in una serie di spettacoli – che prevede una tappa annuale in ciascun Paese partner.

E dato che l’internazionalismo prevede il rispetto fra popoli diversi, il coreografo fiorentino Alessandro Certini presenta Brutto @natroccolo, pezzo liberamente tratto dalla fiaba di Andersen, attraverso il quale affronta il tema dell’emarginazione dell’individuo e della paura della diversità – che è spesso all’origine del rifiuto nei confronti dell’altro.La Piattaforma è anche arricchito di numerosi workshop, che permetteranno ai partecipanti di approfondire il tema della danza contemporanea e finalizzati alla messa in scena di pezzi nel corso del medesimo Festival.E, naturalmente, un Festival di danza contemporanea e di ricerca – a un anno dalla sua scomparsa – poteva essere dedicato solo alla grande Pina Bausch, che verrà ricordata attraverso video e film che ricordano il suo straordinario lavoro nell’ambito delle arti.

Festival La Piattaforma
Casa del Teatro Ragazzi e Giovani
C.so Galileo Ferraris 266 – Torino
da lunedì 28 giugno a mercoledì 21 luglio 2010-

Biglietti:
sezione Teatrocoreograficotorinese&co: 10 euro intero e 6 euro ridotto
sezione Tout Public: 6 euro posto unicosezione Coup de Foudre: 12 euro intero e 8 euro ridotto
info: www.lapiattaforma.didee.it
Alcuni appuntamenti scelti per voi:


Lunedì 28 giugno

ore 19.30 
VIDEO
Omaggio a Pina Bausch

ore 21.00
SHORT SLEEVE

Cristiana Candellero (danza), Mauro Montalbetti (composizione musicale eseguita dal vivo)Andrea Rebaudengo (pianoforte), Andrea Dulbecco (vibrafono),Maurizio Rinaldi (chitarra elettrica) e Fabrizio Saiu (percussioni) di PHI4
disegno luci e installazioni luminose: Stefano Mozzanti
coproduzione Festival Musiche e Spazi e La Piattaforma

ore 22.00
PERFORMANCE
a cura di Doriana Crema, con GruppoLab Doriana Crema

SYNTHESIS
di e con Rajan Craveri e Serena Zanconato – Micron 
Bando under30

XX
coreografia Maurizio Mauro, Sara Santoro
regia e testi Marco Di Stefano
con Marco Di Stefano, Maurizio Mauro, Sara Santoro e con Jessica Maria Bellarosa – Colaps
si ringraziano: CRUD – Centro Regionale Universitario per la Danza e ATC – Torino
Bando under30

Mercoledì 30 giugno
ore 21.00
ARTURONERO
di e con Alfredo Zinola e Felipe Gonzales
disegni di Simon Steinhorst
composizione musiche Pablo Contreras 
produzione La Piattaforma

DON’T CRASH IN CASE OF FIRE #3
di Sara Simeoni – Senza Piombo, CORE
con Antonella D’Ascenzi, Alessia Sacco, Sara Simeoni
costumi Richezza Falcone   
in residenza Dimora Coreografica e La Piattaforma

ore 22.00
ALMA

di e con Giorgio Rossi – Sosta Palmizi
luci Michelangelo Campanale
musiche Fabrizio de Andrè, Death in Vegas, John Oswald, King Krimson testi C. Pavese, P. Neruda, A. Merini, G. Rossi
un ringraziamento particolare a Danio Manfredini, Lorenzo Cherubini, Graziano Migliacci, Roberta Vacchetta, Beatrice Giannini
una produzione sosta palmizi network

Giovedì 1 luglio
ore 21.00
L’APRES-MIDI D’UN FAUNE

di Eugenio Scigliano, con Gonzalo Fernandez, Davide Di Giovanni – Balletto dell’Esperia
musiche Claude Débussy  luci Carlo Cerri

PAROLE APPESE
di e con Andrea Gallo Rosso e con Laura Lamberti
costumi Filomena Saltarelli
disegno luci Andrea Sancio Sangiorgi
coproduzione Inside Off e La Piattaforma

IMPRO:GRACE:
di e con Daniela Paci e Daniele Ninarello
illustrazione Martina Guidi
ore 22.00

ILTRENOE’COSI’PIENOCHENONCISTANNONEPPUREGLISPAZI
Roberto Castello (danza), Filippo Monico (percussioni), Eugenio Sanna (chitarra) – Aldes – Lammari Trio

PROGETTO INTERMED
In collaborazione con LA DIMORA COREOGRAFICA di Torino e Cie Michel Hallet Eghayan di Lione

Sabato 10 luglio
ore 18.00
MIRAGE
di Syhem Belkhodjia, con Hamdi Dridi e Ouajdi  Guagui – Cie Syhem Belkhodjia (Tunisi)

ATHAR DUO di Saïd Ait El Moumen con Saïd Ait El Moumen e Zakaria Ait El Moumen – Cie Anania (Marrakech)ore 19.00

CONFLUENCE Junior InterMed Company (15 giovani danzatori di Italia, Francia, Tunisia, Marocco) 
coreografia comune di
Michel Hallet Eghayan, Raffaele Irace, Syhem Belkhodjia, Saïd Ait El Moumen

TOUT PUBLIC
In collaborazione con Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani

Martedì 13 luglio ore 21.00

BRUTTO @NATROCCOLO
liberamente tratto dalla fiaba di Hans Christian Andersen

TPO – Teatro di Piazza o d’Occasione
regia Francesco Gandi, Davide Venturini
danza Alessandro Certini
musiche Spartaco Cortesi;
elaborazioni multimediali Federico Bucalossi, Elsa Mersi
coproduzione con Teatro Metastasio di Prato – Stabile della Toscana

COUP DE FOUDRE
In collaborazione con FESTIVAL TEATRO A CORTE – Fondazione Piemonte Europa e Associazione IL FIORILE delle arti e delle culture – Ménagérie de verre di ParigiMercoledì 21 luglioore 22.00

c/o CAVALLERIZZA Manica Corta via Verdi, 9
ASPECIFICHE ATIPIE

di e con Doriana Crema
elaborazioni musicali Gregorio Caporale
luci Sandro Carnino
collaborazione artistica Claudio Conti

WORKSHOP
Dal 14 al 19 Giugno Workshop di danza contemporanea con SARA SIMEONI
dimoracoreografica@gmail.com +39 011 32 36 76

Dal 22 al 26 Giugno Workshop performing con DORIANA CREMA
dorianacrema@gmail.com
+39 349 80 91 885

30 Giugno e 1 luglio, dalle ore 19.00 alle 20.30 introduzione all’AIKIDO.
gianni.garbarini@yogasangha.it
011  66 188 44

Dal 3 al 6 Luglio Workshop di danza contemporanea con NINA DIPLA
www.fioriledellearti.com info@fioriledellearti.com +39 347 46 35 018

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.