Comunicato stampa

Per la seconda edizione, la compagnia di Arti e Mestieri di Pordenone diretta da Bruna Braidotti con la collaborazione del comune di Sesto al Reghena , il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Friuli, organizza il Festival La giovane Scena delle donne, sezione della Scena delle donne rivolta alle giovani generazioni di teatranti che si cimentano nella rappresentazione del mondo delle donne e del rapporto fra i sessi.

L’obiettivo è suscitare l’interesse sulla rappresentazione del femminile, anche in relazione alla estrema attualità di temi che investono i generi, dalla identità sessuale, alla maternità surrogata, alla violenza sulle donne, alla mercificazione del corpo femminile, alle differenti culture femminili nei diversi paesi e continenti, alle ricerche sul matriarcato, ai rapporti fra i sessi nelle diverse realtà e culture contemporanee. Sei giovani proposte teatrali, (Hot chiamate in attesa di Talia’s Machine, Dieci Donne di Associazione Culturale Compagni di Scena Roma, Sic Transit Gloria mundi della Compagnia Ippogrifo , 19 marzo di Zerkalo teatro, Signorina lei è un maschio o una femmina? di Gloria Giacopini e Giulietta Vacis, Principesse e sfumature della Compagnia Valdrada) che saranno presentate l’11 e il 12 aprile a Sesto al Reghena nella splendida cornice di uno dei borghi più belli d’Italia, sono state selezionate con un bando di concorso a cui hanno partecipato 45 compagnie ed artisti/e da tutta Italia, evidenziando quindi attenzione e sensibilità dei/delle giovani per il mondo femminile che, sottorappresentato nel panorama teatrale, riscontra invece un fermento che va valorizzato.

Su questo si incentra l’incontro del 13 aprile Giovani, teatro e donne , per analizzare le tendenze e gli interessi sia di spettatori che di artisti/e giovani.

A corollario della manifestazione un convegno il 13 e 14 aprile La regia delle donne unisce il teatro giovane all’esperienza di artiste ed operatrici che hanno ruoli direttivi per un confronto a tutto tondo sulle donne in teatro e nella rappresentazione culturale. Se le drammaturghe sono sottorappresentate a teatro in tutto il mondo, le registe scontano parallelamente e forse di più il gap di genere. L’ incontro a cui sono invitate tutte le registe , le direttrici e le operatrici culturali vuole rilevare la consistenza, l’impegno, la forza e la “resilienza” delle donne che dirigono in teatro e nella cultura in Italia, dove i ruoli apicali sono ancora prevalentemente maschili.

Ospiti del Festival sono anche artiste straniere dei circuiti mondiali del teatro femminile di cui fa parte la Scena delle donne sia con proposte formative che di spettacolo.

La giovane scena delle donne
in collaborazione con il Comune di Sesto al Reghena
e il sostegno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Friuli

Spettacoli del concorso 
Giovedì 11 aprile
Auditorium Burovich

18.30 – 19.10
Hot chiamate in attesa
di Talia’s machine – Milano

19.30 – 20.10
Dieci Donne
di Marcela Serrano, Associazione Culturale Compagni di Scena Roma

21 – 21.40
Sic Transit Gloria mundi 
di Compagnia Ippogrifo Produzioni – Verona

Venerdì 12 aprile
17.00 – 17.40
19 marzo 
di Zerkalo teatro – Roma

18.00 – 18.40
Signorina lei è un maschio o una femmina?
di Gloria Giacopini, Giulietta Vacis – Torino

19.00 – 19.40
Principesse e sfumature 
di Compagnia Valdrada – Roma

21.00 – fuori concorso
Donne e teastro. Una storia di esclusione
di e con Bruna Braidotti e con Bianca Manzari

Sabato 13 aprile
10.00 – 13.00 – Barchessa Piccola dell’Auditorium Burovich
Workshop Embodied Performance con Elizabeth Hess

15.30 – 18.30 – Auditorium Burovich
Convegno Teatro giovani e donne
Tutte le proposte teatrali pervenute per il concorso saranno spunto per riflettere sui giovani, il teatro e le donne, sulla più o meno raggiunta parità, sul femminismo, sulla violenza inarrestabile sulle donne, su una cultura che ancora le discrimina e per indagare la necessità di trasporre a teatro questi temi.

18.30
Premiazione spettacolo vincitore del concorso

19.00 – Sala Abbaziale dell’Abbazia di Santa Maria in Silvis
Convegno La regia delle donne: prima sessione di articolazione dei temi di discussione.

21.15 – Auditorium Burovich
Così vicino al fondo
mise en espace del testo di Camille Davin (selezione del Women Playwright International 2018 di Santiago del Cile)
a cura della Compagnia di Arti e Mestieri.

Domenica 14 Aprile
10.00 -13.00 – Auditorium Burovich
La regia delle donne
Convegno sulle donne che dirigono in teatro e nella cultura

Giuria del concorso
Alina Narciso regista e direttrice del festival Internazionale La escritura de la/s diferencia/s di Cuba,
Patrizia Monaco autrice teatrale, coordinatrice del Centro di Drammaturgia Italiana Contemporanea, docente di drammaturgia e storia del teatro in scuole e istituti in Italia e all’estero,
Annamaria Poggioli Vicepresidente dell’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia, già Presidente della Commissione Regionale Pari Opportunità del FVG.
Paolo Mutti attore
Bruna Braidotti regista, drammaturga e direttrice de La Scena delle donne.
si aggiungono 10 giovani giurati, sia allievi di teatro che spettatori

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.