Comunicato stampa

DTTC è il laboratorio didattico Drammaturgia tedesca e Teatro contemporaneo dell’Università degli Studi di Milano, nato nel 2015 grazie al sostegno del Goethe-Institut Mailand. In collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano • Teatro d’Europa il laboratorio è attualmente impegnato nella produzione di una serie di video per il progetto Brecht60. I 9 video sono incentrati sulla figura del drammaturgo tedesco Bertolt Brecht, sulla sua concezione di teatro e sull’Opera da tre soldi, spettacolo che sarà in scena dal 19 aprile 2016 al Piccolo Teatro di Milano per la regia di Damiano Michieletto.

Descrizione del progetto
Il laboratorio didattico Drammaturgia tedesca e Teatro contemporaneo dell’Università degli Studi di Milano è concepito come una serie di incontri con studiosi e artisti di teatro: gli studenti possono così avvicinarsi ad alcuni testi cardine della drammaturgia tedesca del Novecento in cartellone a Milano e ai numerosi aspetti legati alla loro messa in scena.
Parte integrante delle lezioni-seminario in aula, dedicate a questioni drammaturgiche, teatrali e performative (presentazione e analisi mirate di testi, messinscene, contesti storici e interculturali, riflessioni sul lato pratico-organizzativo degli spettacoli), sono dunque i colloqui con gli esperti del “fare teatro” e le sessioni pratiche (partecipazione passiva alle prove e agli spettacoli, realizzazione di alcune recensioni e/o filmati).
Nel secondo semestre del presente a.a. il laboratorio è impegnato nella produzione di 9 video in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano • Teatro d’Europa per il progetto Brecht60, in occasione dei sessant’anni di teatro brechtiano al Piccolo.
Il laboratorio è rivolto a tutti gli iscritti della Facoltà di Studi Umanistici, in particolare agli studenti/alle studentesse che hanno nel loro piano di studi esami relativi all’area linguistico-culturale tedesca e/o al teatro e che hanno seguito o seguiranno Storia del Teatro Tedesco tenuto dal prof. Castellari, insegnamento dal quale il laboratorio trae spunto.
Al termine del ciclo di incontri i partecipanti acquisiscono conoscenze e competenze relative allo studio del dramma e del teatro tedesco (nonché della sua ricezione italiana), all’organizzazione teatrale e alla pratica scenica. Grazie a questo tipo di formazione gli studenti sono in grado di produrre autonomamente materiali di documentazione e critica del lavoro teatrale.
Il laboratorio didattico nasce nell’anno accademico 2015-2016 grazie al sostegno del Goethe-Institut Mailand e in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano -Teatro d’Europa, il Teatro d’Arte contemporanea Elfo Puccini e il Teatro Franco Parenti.
Il laboratorio ha sviluppato canali social autonomi che raccolgono il materiale prodotto dagli studenti che hanno partecipato alle sessioni, quindi testi, foto e i video incentrati sulla figura del drammaturgo tedesco Bertolt Brecht.

Canali social

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.