Profili discutibili

L’amore a portata di Tweet è in scena al salotto teatrale Manhattan di Roma dal 25 al 28 ottobre con giovani attori… in parte!

Mercuzio (Patrizio De Bustis), Armando (Alessandro Illuminati) e Thomas (Manuel Ricco) sono tre amici, o forse solo tre conoscenti? Di sicuro sono tre coinquilini che dividono un mini appartamento di ventuno metri quadri virgola sette periodico, e comunicano col mondo esterno – e spesso anche tra di loro – attraverso «pc vintage», tablet e cellulari, utilizzando i più comuni social network come Facebook e Twitter – tanto da scontrarsi continuamente sull’uso che fanno di tali mezzi.
Se c’è chi afferma che anche la nuova frontiera del lavoro passa per il web, c’è pure chi indossa una maschera virtuale per dimostrare che nei social network nulla è davvero come sembra.
In un susseguirsi di insulti, suonerie per le notifiche da aggiornare e “Twitter woman” si assiste più a una prova generale che a un vero spettacolo moderno, dove le battute vengono lette sul copione quando non si ricorda a memoria la parte.
Dei tre “emergenti” attori Manuel Ricco è indubbiamente quello che meglio riesce a dare enfasi ed entusiasmo al testo scritto da Sasà Russo, che ne cura anche la regia.
L’amore a portata di Tweet è soprattutto un pretesto per affermare che «la vita è un’altra cosa» rispetto a un profilo spesso falso, creato forse per gioco, su cui contatti e follower si scambiano informazioni attraverso internet.
L’amore per il teatro anche è un’altra cosa, e se questo spettacolo fosse uno stato di facebook postato in bacheca non verrebbe certo spontaneo cliccare su “mi piace”.

Lo spettacolo è continua:
Teatro Manhattan
via del Boschetto, 58 – Roma (zona Monti)
fino a domenica 28 ottobre
orari: da giovedì a sabato ore 21.00, domenica ore 18.00
(durata 1 ora circa intervallo incluso)

La Compagnia teatrale Iposcenio presenta
L’amore a portata di Tweet
di Sasà Russo
regia Sasà Russo
con Alessandro Illuminati, Patrizio De Bustis, Manuel Ricco

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.