Leaving normal / Festival Concentrico 2018

Logo Home Concentrico Festival

Sipario alzato per Concentrico, Festival di teatro all’aperto a Carpi con quaranta spettacoli portati in scena da 17 diverse compagnie, di cui 5 presentati per la prima volta in Italia.

Questo il manifesto della quarta edizione di Concentrico, Festival di teatro all’aperto organizzato dall’Associazione AppenAppena insieme al Comune di Carpi con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Sinergas, BPER Banca e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, del Consolato Generale della Repubblica di Polonia, del Consolato Generale della Repubblica di Croazia e del Consolato del Regno d’Olanda e con la collaborazione di Teatro al Quadrato e l’Associazione Culturale Aporie.
Il festival avrà luogo dal 13 al 17 giugno in una serie di luoghi sparsi per il centro storico della cittadina emiliana.
Ambizione e partecipazione: queste le parole chiave emerse durante la conferenza stampa svoltasi lunedì presso i locali di InCarpi all’interno del cortile d’onore di Palazzo Pio. Simone Morelli, Vicesindaco e Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Carpi, ha affermato che «l’edizione del 2018 farà del centro storico di Carpi il più grande palcoscenico all’aperto d’Italia, portando la cittadinanza a vivere gli eventi del festival in maniera inclusiva e completa, facendo diventare gli spettatori protagonisti veri e propri. Non solo puro e semplice divertimento ma stupore, meraviglia, stimolo di riflessione verso la contemporaneità attraverso la varia offerta che spazia tra danza, teatro, circo e gli eventi trasversali come il laboratorio Cantiere Concentrico e un percorso di produzione interno al Festival».
A tal proposito continua Maddalena Caliumi, Presidente dell’Associazione AppenAppena, «una delle novità della nuova edizione, nata dalla volontà di dare un forte messaggio che ribadisca che la cultura non crea muri ma li abbatte, è proprio la produzione diretta insieme a IP Produzioni Impertinenti di Giuseppe Ciciriello dello spettacolo Iliade (Ovvero siamo tutti figli di Troia), al festival con le tappe di lavoro che porteranno alla produzione dello spettacolo in scena in autunno a Carpi, prima di intraprendere il tour italiano».
Andrea Rostovi, tra gli organizzatori del festival, invece specifica che «il programma del festival di quest’anno è ambizioso per il grande numero di eventi che proponiamo, ma anche di altissimo livello considerate le compagnie italiane e straniere che porteranno in scena i loro spettacoli durante la manifestazione. I nomi sicuramente più conosciuti ai più fra questi sono quelli di Ascanio Celestini, Paolo Nani, Roberta Bagiarelli, il Teatr Ósmego Dnia (considerati i Rolling Stones del teatro contemporaneo, in scena a Carpi con due spettacoli di prima nazionale), ma anche Teatro dei Venti e Teatro Due Mondi. Abbiamo pensato ad un cartellone coinvolgente, attrattivo e soprattutto aperto a tutti per rendere la città orgogliosa del suo centro storico. Aspiriamo a diventare come il festival di Avignone!», conclude sorridendo.
Anteprima del festival ad ingresso gratuito dopo la conferenza stampa di lunedì, lo spettacolo itinerante di danza urbana Leaving Normal dell’olandese Woest Company, una delle più affermate compagnie nord-europee, nata dall’unione di coreografie e ideazioni performative di Manon Avermaete e Paulien Truijen. La pièce, presentata per la prima volta in Italia, è stata studiata appositamente per essere messa in scena fra le vie del centro storico di Carpi ed è un susseguirsi di scene dinamiche e interattive di teatro e danza: alcune comiche, altre drammatiche, altre ancora molto realistiche che prendono forse spunto da episodi realmente vissuti dai coreografi. Apparentemente scollegate tra loro ma legate da un filo conduttore percepibile soprattutto sul finale risolutivo, tutte le “tappe” sono allestite con un pizzico di poesia surrealista.

Lo spettacolo è andato in scena
Cortile d’Onore di Palazzo Pio e per le vie del centro storico di Carpi
Lunedì 04 giugno ore 20.30

Leaving normal
della Woest Company
Regia Manon Avermaete
Con W. de Porre, L. Capodieci, H. Mampuys, T. Van Gramberen, P. Truijen, M. Avermaete

Programma completo
13 giugno
Cortile d’Onore di Palazzo Pio Paolo Nani Teater La lettera Comedy/Clown – Italia/Danimarca alle ore 21.00
Pronao Teatro Comunale Roberta Biagiarelli – A come Srebrenica Prosa – Italia alle ore 20.45
Piazza Martiri Teatr Ósmego Dnia – Children of the Revolution Spettacolo di piazza – Polonia/Croazia alle ore 22.15

14 giugno
Piazza Martiri Circo Carpa – Diem Dolce salato Circo Contemporaneo – Italia alle ore 19.00 e alle ore 22.00
Pronao Teatro Comunale IP – Produzioni Impertinenti – Il traino dei fessi Prosa – Italia alle ore 21.00
Cortile d’Onore di Palazzo Pio The Baby Walk – Un eschimese in Amazzonia Prosa – Italia alle ore 21.00

15 giugno
Piazza Martiri Circo Carpa Diem – Dolce salato Circo Contemporaneo – Italia alle ore 19.00 e alle ore 22.00
Pronao Teatro Comunale IP – Produzioni Impertinenti – Peppino e il tesoro dei briganti Teatro ragazzi/Prosa – Italia alle ore 21.00
Cortile d’Onore di Palazzo Pio Silvia Gribaudi – R.OSA Teatro danza – Italia alle ore 21.00
Pronao Teatro Comunale Teatri di Vita – M. il nostro di Predappio Prosa – Italia alle ore 22.15

16 giugno
Cortile d’Onore di Palazzo Pio IP-Produzioni Impertinenti e Concentrico Festival – Iliade Reading con aperitivo alle ore 10.45
Piazza Martiri Duo Edera – Doubleface Circo Contemporaneo – Italia alle ore 18.00 e alle ore 21.00
Giardini del Teatro Comunale Teodor Borisov – Il Grande Lupo Bulgaro Marionette – Bulgaria/Italia alle ore 18.00 e alle ore 21.00
Giardini del Teatro Comunale Molino Rosenkranz – La Zucca dei desideri Teatro per bambini – Italia dalle ore 18.00 alle ore 22.00
Da Piazzetta Garibaldi a Piazza Martiri Teatro dei Venti – Moby Dick Spettacolo di piazza – Italia alle ore 20.00
Cortile d’Onore di Palazzo Pio Ascanio Celestini – La ballata dei senzatetto Prosa – Italia alle ore 21.15
Piazza Martiri Teatr Ósmego Dnia – Summit 2.0 Spettacolo di piazza – Polonia/Croazia alle ore 22.30

17 giugno
Cortile d’Onore di Palazzo Pio IP-Produzioni Impertinenti e Concentrico Festival – Iliade Reading con aperitivo alle ore 10.45
Piazza Martiri Duo Edera – Doubleface Circo Contemporaneo – Italia alle ore 18.00 e alle ore 20.00
Giardini del Teatro Comunale Teodor Borisov – Il Grande Lupo Bulgaro Marionette – Bulgaria/Italia alle ore 18.00 e alle ore 21.00
Giardini del Teatro Comunale Molino Rosenkranz – La Zucca dei desideri Teatro per bambini – Italia dalle ore 18.00 alle ore 22.00
Piazza Martiri ExArt Circus – La bestia Circo Contemporaneo – Etiopia/Italia alle ore 19.00
Pronao Teatro Comunale Teatro Tascabile di Bergamo – Messieur, che figura! Clown – Italia alle ore 21.00
Cortile d’Onore di Palazzo Pio Gli Omini & eXtraLiscio – Gran glassé Teatro punk da balera – Italia alle ore 20.45
Piazza Martiri Teatro Due Mondi – I nove comandamenti Spettacolo di piazza – Italia alle ore 22.15

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.