Comunicato stampa

Un sentito omaggio a Eduardo De Filippo quello che l’autore, regista e attore Geppi Di Stasio ha inteso fare al Teatro delle Muse con la commedia “L’eredità dello zio Domenico”, di cui è autore. Un testo importante, in scena fino al 14 dicembre, che mette ancora una volta in risalto le grandi qualità interpretative dei tre protagonisti, Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio, alle prese con una complessa vicenda in cui le dinamiche familiari si intrecciano alle questioni di interesse. Questo infatti l’aspetto dominante dell’intera storia, un interesse addirittura feroce che si contrappone all’affetto che dovrebbe spingere figli, e non solo loro, al capezzale del moribondo Domenico. Sul palco anche: Antonio Lubrano , Roberta Sanzò, Claudia Federica Petrella. Il tema è chiaramente proveniente dal grande teatro del drammaturgo partenopeo, cui il regista Di Stasio ha voluto rendere omaggio scrivendo dialoghi che seguono il ritmo tipico del celebre maestro. Ad applaudire calorosamente la compagnia numerosi personaggi dello spettacolo ed amici, tra cui: tra cui: gli attori Maurizio Micheli, Alex Partexano, Riccardo Polizzy Carbonelli, Luciana Frazzetto, il musicista Lino Patruno, la ballerina Fatima Scialdone. In prima fila anche Paolo Dragonetti De Torres Rutili, Federico Heidkamp Gonzaga, Fabrizio Tortorici di Vignagrande, Donatiello Ermelindo, Gianni Mauro, Luca Ventura, Conni Caracciolo, Giò Di Giorgio, Erika Kamese, Paola Maccaroni, Mara Keplero, Mirella Limotta, Enzo Ferrari con la cantante Danhila e tanti altri che si sono ritrovati poi a tarda notte in un locale per brindare al successo dello spettacolo e cantare canzoni napoletane in allegria.

Teatro delle Muse
via Forlì 43 – Roma
fino al 14 dicembre, ore 21.00

L’eredità dello zio Domenico
di Geppi Di Stasi
regia Geppi Di Stasi
con Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio, Antonio Lubrano , Roberta Sanzò, Claudia Federica Petrella

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.