Chi dice mamma dice donna

Al Teatro della Cometa fino al 19 febbraio è in scena Moms! Il primo varietà sulla maternità, con protagoniste quattro bravissime attrici dirette da Ferdinando Ceriani.

Chi ancora non ha avuto il privilegio di essere mamma vedendo Moms! Il primo varietà sulla maternità potrebbe spaventarsi per come le quattro attrici protagoniste dello spettacolo, attualmente in scena al Teatro della Cometa di Roma, affrontano questo forte cambiamento che coinvolge le fortunate. Un figlio, infatti, è sicuramente un evento che sconvolge emotivamente e non solo la vita di una donna e di una coppia di genitori, ma allo stesso tempo rappresenta una gioia che non ha eguali.
Carla Ferraro, Valentina Martino Ghiglia, Laura Mazzi e Silvia Siravo, diverse per età, look e personalità, si presentano al pubblico tutte col pancione, in procinto di partorire, e con l’immancabile ansia che le attanaglia durante il travaglio che precede il parto.
Contemporaneamente daranno alla luce i loro bimbi, che nella messa in scena sono rappresentati da cuscini con sopra stampati i volti stilizzati di neonati, e da quel momento sbalzi ormonali, depressione post partum e cambiamenti vari s’impossesseranno delle loro vite.

Attraverso famose canzoni rivisitate come Mamma mia degli Abba e Aggiungi un posto a tavola, le diverse “mamme” daranno vita a una serie di siparietti comici in gruppo e singolarmente, divertendo per tutta la durata dello spettacolo il caloroso pubblico composto per lo più da donne, seppur anche gli uomini, da parte loro, avranno di che ridere e riflettere.

Mom’s the word (titolo originale della pièce), che negli Stati Uniti e in Canada ha ottenuto vari riconoscimenti, è stato scritto proprio da sei mamme-attrici, che in prima persona hanno vissuto tutte le fasi della maternità raccontate nello spettacolo.
Dalla mancanza di tempo per se stesse sottratto per crescere i propri figli, alle notti insonni che alterano gli equilibri della coppia, che nel letto si ritrova ogni tipo di giocattolo nel momento in cui si vorrebbe riaccendere una certa intimità, si fa largo la riflessione che prima di essere mamme ognuna di loro è soprattutto donna.
L’elenco dei pericoli viene argutamente citato nella canzone Rischio jouer, che rifà il verso alla nota Gioca jouer portata al successo da Claudio Cecchetto negli anni ’80; un modo, attraverso alcune mosse che simulano la spina della corrente, angoli e spigoli vari, di coinvolgere attivamente anche il pubblico in sala, chiamato ad annuire e interagire, anche quando in un raptus di normalità le stanche mamme, con tanto di tacchi a spillo e borsette rivestite di paillettes, vorrebbero trascorrere qualche ore di svago lasciando a casa biberon e pannolini. Il tutto animato da cenni di ballo su musiche e testi arrangiati dalla collaudata coppia Stefano Fresi e Toni Fornari.

Moms! Il primo varietà sulla maternità resterà in scena fino al 19 febbraio e se veramente si vuole coinvolgere anche i mariti in questo flusso di esperienza al femminile, il consiglio di affidare per una sera i bambini a nonni e baby setter è da prendere in parola.

Lo spettacolo continua:
Teatro della Cometa

via del Teatro Marcello, 4 – Roma
fino a domenica 19 febbraio
orario: da martedì a venerdì ore 21.00, sabato ore 17.00 e ore 21.00, domenica ore 17.00
(durata 1 h e 30 minuti circa senza intervallo)

La Compagnia Tacchi Misti presenta
Moms! Il primo varietà sulla maternità
di Jill Daum, Linda Carson, Alison Kelly, Barbara Pollard, Robin Nichol, Deborah Williams
traduzione Valentina Martino Ghiglia
regia Ferdinando Ceriani
con Carla Ferraro, Valentina Martino Ghiglia, Laura Mazzi, Silvia Siravo
testi canzoni Toni Fornari
arrangiamenti Stefano Fresi
scena e costumi Marta Crisolini Malatesta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.