Alien(at)i

teatro-della-cometa-romaAl teatro della Cometa è in scena fino al 24 maggio Nessuno muore, il nuovo spettacolo di Luca De Bei, che racconta le intrecciate storie di otto personaggi legati tra loro più di quanto non appaia.

Luca De Bei, apprezzatissimo da pubblico e critica grazie a spettacoli come Le mattine dieci alle quattro, Il grande mago e Al nostro Amore (Happy Hour), torna alla Cometa di Roma con Nessuno muore, affidando alla bravura di otto giovani attori un testo intelligente e per niente banale. Un intenso e straordinario lavoro in cui è possibile trovare tutte le sfumature della vita, che entra nel lato più cupo di ogni protagonista tracciandone un preciso profilo.

Dalla locandina si percepisce già un qualcosa di particolare; la foto di tutti i protagonisti che posano nudi incastrati in geometrici cartoni attira l’attenzione e si spiega attraverso i quadri a due, che si sviluppano nel corso della lunga rappresentazione, che mai annoia, anzi catalizza initerrottamente per oltre due ore.

Personaggi e situazioni si incastrano così come anelli di un’unica catena in cui alla fine sono tutti coinvolti. Gli spettatori stessi partecipano emotivamente, in silenzio, cercando di trovare il bandolo della matassa, che come filo conduttore ha lo smarrimento dell’individuo. Tanti pezzi di vite si incontrano e scontrano mostrando un’unica faccia della nostra società sempre più intollerante, depressa e ingiusta.

Tra questi otto personaggi troviamo Marco, che sembra essere il più distante dalla realtà perché in grado di comunicare con gli alieni, ma che forse vive meglio di tutti, in un ambiente in cui tutto va per il verso giusto; la sua ragazza, Lidia, lavora in un supermercato e tenta disperatamente di aiutare la sorella coinvolta in un giro poco raccomandabile ed è la ex di un poliziotto, che ora convive con un ragazzo, che a sua volta scrive sceneggiature per una soap opera.

Le scenografie coinvolgono gli attori stessi nei vari cambi scena e si impreziosiscono di una videografica essenziale e poetica molto coinvolgente. De Bei si conferma ancora una volta un autore all’avanguardia, capace di raccontare emozioni con un linguaggio moderno intriso di una originalità da fare scuola.

Lo spettacolo continua:
Teatro della Cometa

via del Teatro Marcello, 4 – Roma
fino a domenica 24 maggio
da martedì a sabato ore 21.00, domenica ore 17.00

Nessuno muore
di Luca De Bei
regia Luca De Bei
con Andreapietro Anselmi, Maria Vittoria Argenti, Chiara Augenti, Michele Balducci, Federica Bern, Giulio Forges Davanzati, Alessandro Marverti, Arianna Mattioli
scene Lorena Curti, Valeria Mangiò
costumi Lalla Sabbatella
luci Marco Laudando
videografia Marco Schiavoni
foto Pietro Pesce
ufficio stampa Maya Amenduni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.