Doppio inganno

Al Teatro Golden è in scena fino all’8 marzo Non c’è due senza te, una commedia brillante con Claudia Campagnola, Marco Morandi, Matteo Vacca e Carlotta Proietti. Testo e regia di Tony Fornari.


Non c’è due senza te
potrebbe rientrare benissimo nel filone della commedia degli equivoci, visto il numero di situazioni imbarazzanti in cui si imbattono i protagonisti di questa deliziosa pièce, che porta la firma di Toni Fornari e che sarà in scena fino all’8 marzo al teatro Golden di Roma.
La storia è sorprendente per come è costruita, ma è giusto che sia il pubblico a colmare la curiosità “spiando” i due appartamenti, ben ricostruiti sul palcoscenico.
Sono infatti due le coppie protagoniste di Non c’è due senza te, che hanno come comune denominatore un’unica donna, anzi, un’unica moglie: Mariateresa.
La donna è una scrittrice col sogno di veder pubblicato il proprio romanzo d’amore; è sposata sia con Giorgio, un intellettuale professore di matematica, preciso all’ennesima potenza, che con Danny, un musicista col mito di Jim Morrison in crisi creativa, e s’alterna ogni settimana nelle due diverse case dove abita con i mariti.
L’unica a conoscere la verità sulla doppia vita di Mariateresa è Sarà, l’amica editrice che, dopo un malessere della donna, sospetta una gravidanza. Di chi sarà però il bambino che aspetta, di Giorgio o di Danny?

Non c’è due senza te
, da non confondere con il film Non c’è 2 senza te di Massimo Cappelli, in questi giorni al cinema, ha tra i suoi interpreti due figli d’arte: Marco Morandi e Carlotta Proietti. I due bravi attori, carismatici seppur con un talento diverso dai loro famosi padri, affiancano egregiamente Claudia Campagnola e Matteo Vacca, che accompagnano il caloroso pubblico in un vortice di risate e applausi.
Più volte, infatti, le battute sono state interrotte dall’entusiasmo degli spettatori divertiti soprattutto dall’accento usato dalla Proietti per caratterizzare il proprio personaggio.
È proprio la scrittura dei personaggi il punto di forza dello spettacolo; tutti e quattro son ben inquadrati nelle manie da cui derivano le gag più disparate. Un ambiente giovane, colorato, dinamico e perfetto per trascorrere una serata all’insegna della leggerezza, che traspare anche dai costumi fantasiosi, specchio di chi li indossa.
Un atto unico dove si respira solo simpatia e aria di casa, Toni Fornari con il fratello Augusto scrive, infatti, diversi spettacoli in scena al Golden, alternandosi anche alla regia, sempre precisa e ritmata.
Le musiche di Enrico Blatti si incontrano con le canzoni dello stesso Marco Morandi, inserite nell’ultimo cd dell’artista, che dimostra sempre più una poliedricità artistica.

Non c’è due senza te
, in scena già dalla scorsa stagione, continua a riscuotere successi grazie all’originalità del copione, al gruppo di attori ben collaudato e alla presenza di quanti vorrebbero avere un piede in due scarpe o semplicemente un cuore che batte per più di un amore. Ammesso che la realtà non abbia già superato le quinte del teatro.

Lo spettacolo continua:
Teatro Golden

via Taranto, 36 – Roma
fino a domenica 8 marzo
orari: da martedì a sabato ore 21.00, domenica ore 17.00
(durata 1 h e 40 minuti senza intervallo)

Non c’è due senza te
di Toni Fornari
regia Toni Fornari
con Claudia Campagnola, Marco Morandi, Matteo Vacca, Carlotta Proietti
canzoni Marco Morandi
musiche Enrico Blatti
scenografie Camilla Grappelli, Francesco Pellicano

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.