Spunti spettinati

L’indisciplinato duetto tra Angela De Prisco e Manola Rotunno è un’esplosione di personaggi e gag, un tuffo senza rete nella creatività.

Lo spettacolo Offresi, andato in scena all’Abārico Teatro, è una torta mille strati cucinata dall’estro di uno chef talmente innamorato di ogni ingrediente nella propria dispensa, da non aver rinunciato a nessuno di questi. Le due attrici in scena sperimentano tanti e vari linguaggi teatrali, cambiando registro a ogni cambio d’abito. Predominante il gusto vivace del caffè napoletano, loro città d’origine. In ossequio alla tradizione partenopea, si comincia con una rivisitazione della celebre scenetta comica composta da Troisi, Arena e De Caro, con due donne eccentriche e infervorate che battibeccano davanti all’icona di un silente, ma amichevole «San Gennà». E poi, strato su strato, un pot-pourri teatrale, monologhi di una donna in attesa di una telefonata da un fantomatico amante, il soliloquio di una ragazza suicida che presenzia al proprio funerale (unica parentesi drammatica), cabaret, gag, esortazioni dirette al pubblico, letture. Una poiesi sfrenata.

Ci sono buone intenzioni e una genuina volontà di divertire il pubblico dileggiando i nostri tic e le nostre manie, ma lo spettacolo sembra non seguire alcun percorso predefinito. Ci sono tematiche che tornano a ondate come i profumi da un forno: il delicato equilibrio genitori/figli, la morte, i chiaroscuri tra due sorelle agli antipodi, la solitudine esistenziale, senza però una direzione precisa. Un sipario musicale – improvvisazioni in blues eseguite live da Matteo Gabriele – “cala” al termine di ogni messinscena che così si conclude, quadri a sé stanti.

Lo spettacolo deve farsi le ossa, buone premesse e spunti ma scarsa robustezza e solidità. Avrà modo di nutrirsi e di crescere grazie alla partecipazione del pubblico, in alcuni frangenti talmente coinvolto ed entusiasmato dalla bontà di particolari ingredienti, da collaborare alla riuscita finale della ricetta, quasi un aiuto cuoco inconsapevole.

Lo spettacolo continua:
Abārico Teatro
via dei Sabelli, 116 – Roma
fino a domenica 19 febbraio
orari: sabato ore 21.00, domenica ore 18.30
(durata 1 ora e trenta circa senza intervallo)

Offresi
regia Leonardo Buttaroni
con Angela De Prisco, Manola Rotunno
accompagnamento musicale Matteo Gabriele

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.