Un calendario all’insegna della passione e del senso civico

Il teatro Oscar presenta la sua seconda stagione milanese: un ricco bouquet di classici rivisitati e sperimentazioni interdisciplinari per riaffermare l’impegno civile proprio del teatro.

Un tema impegnativo quello della nuova stagione di PACTA. dei Teatri: la passione, declinata attraverso tre filoni che permettono di sondarla nelle sue sfaccettature più svariate.

Ad aprire in bellezza, sabato 17 settembre, un reading-concerto direttamente dal festival di Mantova: Tromp-l’oeil, che in una sorta di stream of consciousness degli eventi più importanti degli ultimi dieci anni di storia, porta gli spettatori a porsi domande sulla direzione che sta prendendo questa società e sul senso dell’esistenza. Spettacolo significativo perché esemplifica, fin da subito, due tra i filoni che saranno sviluppati nei prossimi mesi, e che si intrecceranno tra loro: quello della passione come motore dell’esistenza e della passione quale colonna portante dell’impegno civile.

Per quanto riguarda il lato più personale e intimo, sia che si parli di passioni costruttive o distruttive, esse hanno sempre dimostrato nel corso dei secoli la loro caratteristica fondamentale: essere l’anello di congiunzione tra il singolo e la vita pubblica. Diviene quindi imprescindibile, oggi più che mai, il confronto con i classici che offrono un ventaglio esemplificativo e ricco di relazioni umane, speculazioni sull’animo e sui sentimenti, e riflessioni filosofiche di carattere civico e politico. Perfettamente adattabili alla nostra contemporaneità e immensi nella loro atemporalità, ecco quindi testi di autori quali Platone, Aristofane, Shakespeare, Cocteau, Pirandello e Sartre – dai quali nascono spettacoli quali Simposio, Aristofane in blue, Re Lear, I parenti terribili, L’amica delle mogli e A porte chiuse – gli ultimi due, in particolare, già presentati nella scorsa stagione e che hanno raccolto un buon successo di critica e pubblico. E ancora, Frammenti-concerto scenico, produzione del teatro del Lemming, che propone riflessioni su miti e personaggi dell’antichità (da Antigone a Edipo fino a Dioniso), attraverso un perfetto connubio di parole, musica e passioni pure.

Il secondo filone, strettamente legato al primo, è Soglie di resistenza, motivato dalla necessità di riflettere su questo importante momento storico, sul corso degli eventi che ci hanno condotto a ciò che stiamo vivendo oggi, e sull’importanza del senso civico. Tra i titoli in cartellone citiamo In non celeste sonno – Spettacolo omaggio a Elio Vittorini, e soprattutto le due giornate no-stop dedicate alla Resistenza (il 24 e il 25 aprile dell’anno prossimo), incentrate su una serie di mostre, incontri e performance ad hoc.

E in tempo di veline, il terzo filone sarà dedicato al ruolo della donna, grazie al progetto Donne Teatro Diritti e a una serie di spettacoli che riflettono sull’importanza della figura femminile nella società di ieri, come in quella di oggi. In Femmmes, lo sguardo muliebre è il punto di vista privilegiato per riflessioni che sondano le pieghe dell’animo e le mille sfaccettature delle passioni umane. Altri due spettacoli partono, invece, da testi di intellettuali donna: Dal vivo. Meditazioni e versi sotto le stelle di Roberta de Monticelli, e l’adattamento teatrale di Bestia nella giungla – di Marguerite Duras. Infine, Ipazia. La nota più alta – Frammenti, vuole essere un’indagine sulla presenza femminile nel mondo della scienza, attraverso un ritratto della prima e forse la più importante matematica, colei che, sacrificata sull’altare della religione, ha difeso fino alle estreme conseguenze il pensiero laico e razionale.

Ideata da PACTA. dei Teatri e ospitata dal Carcano di Milano dal 21 novembre al 30 gennaio 2012, continuerà infine la rassegna Teatr0inmatematica, ricca di incontri e performance, riflessioni sul rapporto tra la matematica e le arti.

Una stagione che intende sollecitare la coscienza civile per costruire una città più vivibile, non può certo dimenticare i bambini: a loro sarà dedicata una serie di spettacoli a partire dal mese di dicembre.

Buona visione a tutti.

PACTA. Dei Teatri
Teatro Oscar. Stagione 2011 – 2012
via Lattanzio, 58 – Milano

sabato 17 Settembre, ore 21.00
TROMPE-L’OEIL (NERO SU NERO)
reading – concerto
con Arrigo Cappelletti (piano), Andrea Massaria (chitarra), Ferdinando Faraò (percussioni) e Furio Sandrini (voce narrante)
 
da mercoledì 12 a domenica 16 ottobre
FRAMMENTI
Concerto scenico parole e musica dal Lemming
regia e musica Massimo Munaro
con Chiara Elisa Rossini, Fiorella Tommasini e Diana Ferrantini
 
da mercoledì 19 a domenica 23 ottobre
SIMPOSIO
di Platone
regia Alessandro Pazzi
con Alessandro Pazzi e Paolo Marchiori
 
da mercoledì 2 novembre a domenica 4 dicembre
I PARENTI TERRIBILI
di Jean Cocteau
regia Annig Raimondi
con Maria Eugenia D’Aquino, Carlo Decio, Riccardo Magherini, Lorena Nocera e Annig Raimondi
Prima assoluta
 
da mercoledì 18 a domenica 22 gennaio 2012
FEMMMES
di Christian Rullier
regia Mamadou Dioume
con Enrica Chiurazzi, Laura Manconi e Giulia Salis
Prima nazionale
 
da mercoledì 25 a domenica 29 gennaio
DAL VIVO
Meditazioni e versi sotto le stelle
di Roberta De Monticelli
drammaturgia e regia Elisabetta Vergani
con Elisabetta Vergani
Prima assoluta
 
da mercoledì 1° a domenica 19 febbraio
A PORTE CHIUSE (Huis Clos)
di Jean-Paul Sartre
regia Virginio Liberti
con Maria Eugenia D’Aquino, Riccardo Magherini, Annig Raimondi e la partecipazione di Antonio Rosti
 
da giovedì 1° a domenica 4 marzo
BESTIA NELLA GIUNGLA
di Henry James
adattamento teatrale di Marguerite Duras – Uno studio
regia Paolo Bignamini
con Annig Raimondi e Antonio Rosti
 
da giovedì 8 a sabato 17 marzo
IPAZIA. LA NOTA PIÙ ALTA – Frammenti
regia Valentina Colorni
con Maria Eugenia D’Aquino
Prima assoluta

da mercoledì 21 a sabato 31 marzo
ARISTOFANE IN BLUE
Dieci domande a nuvole, vespe e uccelli
dall’opera di Aristofane
ideazione e drammaturgia Maurizio Pisati
regia Annig Raimondi
con Riccardo Magherini, Annig Raimondi e la partecipazione del vocalist Bernardo Lanzetti
Prima assoluta
 
da giovedì 12 a domenica 22 aprile
IN NON CELESTE SONNO
Omaggio a Elio Vittorini
di Paolo Bignamini
regia Alberto Oliva
con Carlo Decio, Vanessa Korn, Marta Lucini e Marco Pezza
Prima assoluta
 
martedì 24 e mercoledì 25 aprile
Due giornate no-stop sulla Resistenza
 
da giovedì 3 maggio a domenica 3 giugno
RE LEAR
di William Shakespeare
regia Riccardo Magherini
con Paolo Cosenza, Maria Eugenia D’Aquino, Riccardo Magherini, Annig Raimondi e Antonio Rosti
Prima assoluta
 
da mercoledì 13 a sabato 30 giugno
L’AMICA DELLE MOGLI
di Luigi Pirandello
regia Annig Raimondi
con Maria Eugenia D’Aquino, Carlo Decio, Riccardo Magherini, Lorena Nocera, Annig Raimondi e Vladimir Todiscos
Rassegna di Teatro Ragazzi dai 4 anni in su:
sabato 21 gennaio 2012, ore 16.00
Non riesco a dormire!
 
sabato 4 febbraio, ore 16.00
Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

sabato 24 marzo, ore 16.00
Il viaggio di Dorothy
 
sabato, 14 aprile ore 16.00
Sol soletto

Per maggiori informazioni sugli spettacoli, incontri, rassegne e orari: www.teatrooscar.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.