Comunicato stampa

In un esilarante spettacolo, l’attore si alternerà sul palco al suo personaggio più noto: l’eccentrico sindaco Carcarlo Pravettoni. Divertimento assicurato e solidarietà: il ricavato sarà devoluto al progetto “Giovani al lavoro” della Fondazione “aiutare i bambini”
Carcarlo Pravettoni è tornato. Come suo costume arriva in città e senza tanti scrupoli si insedia direttamente sulla poltrona di sindaco prendendo di petto i problemi del momento con la sua farneticante agenda politica: “La genda Pravettoni”.
A controbilanciare gli eccessi di Pravettoni, tornato alla ribalta televisiva con la trasmissione di Rai Due “L’ultima parola” condotta da Gianluigi Paragone, c’è il suo alter ego, Paolo Hendel.
Tra battute, canzoni, considerazioni sulla vita e riferimenti costanti all’attualità, si ride e si riflette sull’uomo, sulle sue contraddizioni e sulle sue fragilità. Lo spettacolo è scritto da Paolo Hendel, Sergio Staino, Francesco Borgonovo e Marco Vicari. Il tutto è accompagnato alla chitarra da Ranieri Sessa, autore delle musiche.
Al divertimento la serata unisce un fine benefico: il ricavato sarà interamente devoluto al progetto “Giovani al lavoro” della Fondazione “aiutare i bambini”. Attraverso tirocini retribuiti, viene data la possibilità a tanti giovani in condizione di svantaggio sociale di fare un’esperienza lavorativa in aziende del loro territorio di residenza. La formula funziona: dopo il tirocinio, quasi la metà dei ragazzi ricevono una proposta di lavoro, gli altri trovano un posto entro un anno o riprendono gli studi.

Teatro Franco Parenti
Via Pier Lombardo 14
lunedì 22 settembre alle 20.45

La genda Pravettoni
scritto da Paolo Hendel, Sergio Staino, Francesco Borgonovo e Marco Vicari
musiche Ranieri Sessa
offerta libera a partire da 30 €
informazioni e prenotazioni http://www.aiutareibambini.it, tel. 02 2100241, micol.corbellini@aiutareibambini.it
Al termine dello spettacolo seguirà gran buffet di dolci con bollicine Ferrari Trentodoc e grappe Segnana.

La Fondazione Onlusa laica “aiutare i bambini” ringrazia Prysmian Group, Landi Renzo S.p.A. e Cantine Ferrari

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.