Al via al Teatro Libero la rassegna Liberi Amori Possibili dedicata al teatro omosessuale.

Siamo giunti alla quarta edizione di Liberi Amori Possibili. Dopo la consacrazione del suo successo lo scorso anno, si è ripartiti il 3 maggio dal palco del Teatro Libero, con questo progetto volto a far conoscere i diversi aspetti dell’omosessualità. È toccato a Pelle, rappresentazione tratta da un testo di Kio, inaugurare la rassegna.

Una pièce che getta le basi per spiegare e capire l’identità di gay, lesbiche e del transessuali. Chi sono queste persone? Tra ansie, paure, sogni e desideri, si raccontano, cercando di rendere tridimensionale un mondo che a molti appare ancora bidimensionale, proprio come la scenografia sottolinea: sul palco gli oggetti di scena sono disegnati a terra con linee e scritte come in una planimetria Unico oggetto presente: uno scrigno, che racchiude simbolicamente la vera essenza dei protagonisti .

Questo il concetto chiave della rappresentazione: verità che non sta nello scavare a fondo per capire la diversità ma nell’accettare la propria identità trovando la propria strada e il proprio posto nel mondo. E il palco può diventare un luogo protetto all’interno del quali i tre interpreti-amici si sentono a casa e al sicuro, anche se appena oltrepassano le linee di demarcazione, la paura di affrontare il mondo prende il sopravvento.

Musiche cariche di angoscia sottolineano questi momenti evidenziando il difficile percorso interiore che si deve affrontare per essere accettati ma soprattutto per accettarsi.

«Perché dobbiamo vivere con gli occhi degli altri?», domanda uno dei protagonisti, e lo spettacolo si trasforma in una riflessione sull’identità dell’uomo, sui giudizi e i pregiudizi che spesso sono alibi per nascondere le proprie paure.

Liberi Amori possibili continua:
Teatro Libero
Via Savona 10 – Milano
ore 21.00

Giovedì 6 Maggio
One Man Show

Venerdì 7 Maggio
The Houseboy
V.M. 18 anni

Sabato 8 Maggio
Prigionieri del sesso

Domenica 9 Maggio
Ultima stagione in serie A

Lunedì 10 Maggio
Tuttonostro

Martedì 11 Maggio
Alexis

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.