Una performance di teatro-danza resa unica dall’incantevole scenario di Campo San Francesco della Vigna per la Biennale Teatro di Venezia.

Picasso – Pájaros muertos, regia e coreografia di Marcos Morau, si ispira all’omonimo quadro del pittore Pablo Picasso ed è stato concepito per il Museo Picasso di Barcellona.
Quaranta protagonisti in scena. Una banda intera che suona. Un luogo incantevole. Tutti gli ingredienti per regalare un’ora di bellezza. Uno spettacolo molto intenso, eseguito da danzatori della Compagnia La Veronal e giovani danzatori che hanno preso parte al laboratorio.
Tradizione e modernità si incontrano sulle tavole del palcoscenico. La danza, di chiara provenienza classica, si lascia contaminare da quella popolare e dalla contemporanea. Il risultato è una mutevolezza continua, all’interno di una struttura circolare. In una piazza si è celebrato un funerale. Forse si è ancora sotto la dittatura franchista. Sicuramente ci si trova di fronte a un affresco degli anni del Secondo dopoguerra (geniale l’immagine delle due donne nude, sulla vespa, che sventolano la bandiera della Francia). Questa la vicenda narrata. L’evoluzione drammatica è espressa attraverso le coreografie e i corpi di ogni danzatore.
Di grande intelligenza e gusto di rimando pittorico, l’utilizzo che Marco Morau fa dello spazio e della collocazione dei gruppi o dei singoli in scena. Il luogo si presta a diverse soluzioni, una su tutte: l’entrata in scena di Gesù sulla gondola, dal canale.

Lo spettacolo è andato in scena:
all’interno del Festival Internazionale di Teatro della Biennale di Venezia
Campo San Francesco della Vigna – Venezia
venerdì 9 agosto, ore 22.00

La Veronal presenta:
Picasso – Pájaros muertos
regia e coreografia Marcos Morau
con Tanya Beyeler, Cristina Facco, Elia López, Anna Hierro, Lorena Nogal, Cristina Goñi, Núria Navarra, Julia Cambra, Blanca Tolsá, Laura La Manna, Maria Ferrer, Laura Fillola, Carla Morera, Iris Vilaró, Montserrat Asensio, Mònica Almirall, Albert Pérez, Marta Nogal, Isaac Forteza, Teresa Serrat, Siobahn Catarina Lawless, Maria Velat, Neus Seguí, Carla Romero
e con i partecipanti al laboratorio
drammaturgia Tanya Beyeler, Pablo Gisbert
assistente alla coreografia Cristina Goñi
luci e scene Enric Planas
con la collaborazione di Formació Musical de Bellpuig

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.