Presentata il 21 maggio, la nuova emittente radiofonica digitale sarà caratterizzata da un ricco palinsesto, composto da podcast, trasmissioni originali, radiodrammi inediti e di repertorio e, ovviamente, da tanta musica.

L’arte dell’ascolto per l’ascolto dell’arte: parte da questa interessante considerazione Radio Parenti , il nuovo progetto digitale avviato dal noto teatro milanese Franco Parenti diretto da Andrée Ruth Shammah.

L’emittente radiofonica del Teatro Franco Parenti sarà online a partire dalle 18:00 di sabato 22 maggio sulla piattaforma digitale parentionair.it, e il palinsesto giornaliero della nuova radio, l’unica al mondo a essere ideata e realizzata da un teatro, sarà ricco di contenuti – radiodrammi, interviste, rubriche, speciali da dietro le quinte – che spazieranno dalla letteratura alla poesia, dalla storia alla filosofia, dal teatro alla storia di Milano, fino a offrire riflessioni sulla società, notizie e, ovviamente, tanta musica.

Diretta da Christian Rocca, firma nota del giornalismo italiano e direttore del quotidiano online Linkiesta, Radio Parenti si avvarrà inoltre della collaborazione della società BVMEDIA, operante nel settore broadcasting, in qualità di partner tecnico per la produzione audio e radiofonica. Lavorando a stretto contatto con la direttrice artistica Andrée Ruth Shammah, il project manager di BVMEDIA Roberto Zeccara si è occupato del coordinamento del canale e della produzione dei contenuti radiofonici, curando inoltre la scelta, la digitalizzazione e l’ottimizzazione radiofonica di contenuti inediti e di repertorio.

Numerosi gli artisti, intellettuali, filosofi e musicisti che saranno protagonisti del palinsesto della radio, tra cui: Gioele Dix, Lella Costa, Filippo Timi, Fabrizio Gifuni, Luigi Lo Cascio, Lino Guanciale, Gabriele Lavia, Sonia Bergamasco, Eduardo De Filippo, Giorgio Albertazzi, Emanuele Severino, Maurizio Micheli, Corrado Tedeschi, Piergaetano Marchetti, Laura Marinoni, Jean Blanchaert, Gianfranco Bosisio, Massimo Cacciari, Umberto Galimberti, Massimo Recalcati, Vittorio Sermonti, Gianni Gualberto Morenebaum, Matteo Ceccarini, Francesco Brandi, Raphael Tobia Vogel.

Tra le importanti collaborazioni di Radio Parenti, diversi enti di grande rilievo, come: Kasa dei libri di Andrea Kerbaker, Istituto Treccani, Emons Italia, Società del Quartetto, Fondazione Italia Patria della Bellezza, Accademia d’Arte drammatica Silvio D’Amico di Roma, Officina Daverio, Civica Scuola di teatro Paolo Grassi di Milano.

La radio «viaggia con la voce, è la parola che evoca, che accende la fantasia, che invita all’ascolto. Il teatro è più forte della pandemia e la radio è amica del teatro, non lo sostituisce, ma ne amplifica la prospettiva» afferma Andrėe Ruth Shammah, direttrice artistica del Teatro Franco Parenti e della sua nuova radio.

Libera e gratuita per tutti, Radio Parenti nasce come progetto di condivisione e partecipazione che può essere sostenuto attraverso una donazione.

Per maggiori informazioni sulla radio e sul palinsesto: https://parentionair.it/

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.