Gioco per donne sull’orlo di una crisi di nervi

teatro-oscar-milano1Tre donne alle prese con la fretta quotidiana. Tra clownerie e immagini poetiche.

Chissà perché nella scheda dello spettacolo (sempre più spesso mi chiedo chi le scriva: forse un depistaggio per giornalisti pigri?) si parla di donne che lottano per la parità. Il piccolo (piccolo piccolo) spettacolo in castigliano che mettono in scena Anna Caubet Gual, Silvia De Toro, Aida Rivas e che si intitola Rojo (Rosso), affronta invece in modo molto lieve (lieve lieve) il problema della fretta e della mancanza di tempo.

Sono donne ad aver fretta, ma dei tre personaggi, solo una, quella sposata e con figli, ha tipici problemi femminili: come conciliare famiglia e lavoro. Come arrivare prima a casa in modo che non cucini il marito, se no poi a lei tocca pulire: e il cuoco improvvisato, si sa, ha usato tutte le pentole disponibili in casa. Anzi, è andato pure a chiederle alla vicina. Le altre due donne… potrebbero essere maschi: una è una “seicenteurista”, ovvero la nuova versione della generazione “mille euro”. È laureata in psicologia, ha un master in pedagogia, un dottorato a distanza su mediazione, ha studiato arte-terapia, conosce cinque lingue… e fa la cameriera part time, dà ripetizioni, etc etc.

La terza è una clown con tanto di naso rosso: una signora che ha deciso di fermarsi e guardare dentro se stessa. E si è iscritta a un corso di yoga. Flebile, leggero e perfino con un ironico lieto fine, lo spettacolo del trio catalano si fa vedere perché è parlato in un castigliano ben scandito, perché fa sorridere senza far troppo riflettere. Non va bene per chi cerca vere risate e ritmi incalzanti. O denuncia.

Lo spettacolo è andato in scena nell’ambito del Festival Internazionale del Jeune Theatre Europeen
Teatro Oscar
Via Lattanzio 58 – Milano
4 e 5 febbraio 2014, ore 21.00

Rojo
testo e regia Anna Caubet Gual, Silvia De Toro, Aida Rivas
con Anna Caubet Gual, Silvia De Toro, Aida Rivas
Produzione Impacta teatre Barcellona (Spagna)
(durata: un’ora)
Il Festival Internazionale del JTE prosegue fino al 2 aprile al Teatro Oscar

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.