Comunicato stampa

Lunedì 22 maggio al Teatro Sistina va in scena Il Cassetto dei Ricordi, spettacolo giunto alla sua quinta edizione e organizzato dall’associazione di volontariato Gabriele Viti.

«Gabriele era un bambino che ha combattuto il suo male con coraggio per quasi quattro anni. Accanto a lui, tutti: familiari, amici e medici. Gli stessi che hanno ereditato il suo testamento morale: costruire un ospedale dove i bambini si trovassero bene.
Dal 2003 l’associazione che porta il suo nome collabora con i principali ospedali di Roma e Provincia. Impegnata nella protezione civile e nel sociale in dieci anni di attività è riuscita ad effettuare circa trenta donazioni. Era il sogno di Gabriele.
Il ricavato di questa edizione verrà utilizzato per l’acquisto di un macchinario per la visualizzazione del sistema venoso da donare al reparto di Terapia intensiva neonatale dell’ospedale San Camillo di Roma».

A condurre la serata la giornalista Rai, Roberta Ammendola.
Tra gli ospiti Francesco Pannofino, Paolo Conticini, Michele La Ginestra, Sebastiano Somma, Maurizio Mattioli, Roberto Giacobbo, Manlio Dovì, Maria Letizia Gorga, Francesco Meoni, la World Spirit Orchestra con Mario Donatone, Antonello Costa, Massimo Corvo, I ragazzi della Accademia il Sistina. Sul palco anche la Roma Exclusive Band, la magia delle bolle di sapone di Marco Zoppi e per uno speciale momento di danza, spazio ai ballerini dello Ials Roma.

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Lo spettacolo andrà in scena:
Teatro Sistina
Via Sistina 129, – Roma
lunedì 22 maggio ore 21.00

L’Associazione Gabriele Viti presenta
Il Cassetto dei Ricordi
conduce Roberta Ammendola
con Francesco Pannofino, Paolo Conticini, Michele La Ginestra, Sebastiano Somma, Maurizio Mattioli, Roberto Giacobbo, Manlio Dovì, Maria Letizia Gorga, Francesco Meoni, la World Spirit Orchestra con Mario Donatone, Antonello Costa, Massimo Corvo, I ragazzi della Accademia il Sistina

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.