Quer pasticciaccio brutto de via Merulana

teatrobrancaccio-romaAl Teatro Brancaccio di Roma Sabrina Ferilli e Maurizio Micheli sono i protagonisti di Signori… Le patè de la maison, una divertente commedia in salsa agrodolce che su un soggetto francese ricalca i classici atteggiamenti di una famiglia borghese. Nella pièce anche Pino Quartullo e Liliana Oricchio Vallasciani.

All’interno di Signori… Le patè de la maison, spettacolo in scena al Brancaccio di Roma con la regia di Maurizio Micheli, ci sono tutti gli ingredienti giusti per trascorrere un paio d’ore divertendosi immaginando molte delle famiglie italiane racchiuse in quel salotto ben arredato.
La scenografia è curata infatti nei minimi particolari e riproduce parte dell’appartamento della famiglia Gambardella, nome che ricorda il protagonista del film Premio Oscar La grande Bellezza di cui sono protagonisti anche Sabrina Ferilli e Carlo Buccirosso, che hanno curato l’adattamento di questa commedia tratta dalla pièce francese Le Prenom di Matthieu DeLaporte e Alexandre De La Patellière, che nel 2012 hanno diretto il film Cena tra amici, che conserva lo stesso soggetto.
Nomi e riferimenti politici ovviamente sono stati modificati per “italianizzare” del tutto la storia, senza modificare la situazione di disagio che si viene a creare durante quella che dovrebbe essere una semplice cena di famiglia. Una rimpatriata familiare che vede i padroni di casa Gabriella (Sabrina Ferilli) e Vittorio (Maurizio Micheli) prepararsi all’ultimo minuto per accogliere Emanuele (Pino Quartullo), fratello di Gabriella, e sua moglie (Claudiafederica Petrella) con l’aggiunta di Marcello (Massimiliano Giovanetti), un amico di famiglia, trombonista in un’orchestra sinfonica. A preparare la cena è giunta in soccorso la mamma di Gabriella, la cui energia e bravura è donata da una spumeggiante Liliana Oricchio Vallasciani, che anche nella commedia conserva il suo nome di battesimo. Sarà proprio Liliana a mandar di traverso, a sua insaputa, il famoso patè del titolo a tutti gli invitati, dopo i vari battibecchi tra cognati che avevano già animato la serata.
Un vero pasticciaccio che si ripropone tra opinioni di destra e di sinistra, nomi di battesimo da dare al nuovo erede e fraintendimenti di ogni tipo.

In Signori… Le patè de la maison Sabrina Ferilli sfoggia tutta la sua veracità, marcando il dialetto romano tra le sue forme racchiuse in un abito fiorato e si prende gli applausi di tutta la folta platea soprattutto quando recita il monologo sulle scuse. Un momento intenso che distoglie per diversi minuti dalle scene più ironiche che caratterizzano gran parte dello spettacolo; anche Maurizio Micheli, veterano del palco, segue tutti i toni della commedia egregiamente, dimostrando disinvoltura e padronanza della scena. Un po’ meno convincente invece l’interpretazione che Quartullo dà al suo personaggio, troppo cantilenato, da risultare quasi privo di spessore, così come la recitazione della Petrella, poco naturale ma legata al copione e a quegli interrogativi e a quelle esclamazioni eccessivamente didascaliche. Pecca anche la voce fuori campo, registrata, della Ferilli utilizzata per fingere il dialogo dell’attrice da una delle stanze non a vista, troppo meccanico l’attacco che rende poco fluido il discorso che continua sul palcoscenico.

Signori… Le patè de la maison sarà in scena al Teatro Brancaccio fino al 18 maggio e ospita quanti vogliono partecipare a una cena non così facile da digerire, ma alla portata di tutti, con dei protagonisti coinvolgenti, simpatici e che sanno appassionare grazie all’intreccio, per lo più equivoco, che il testo brillantemente racchiude. Non resta che accomodarsi in poltrona per sentirsi a teatro come a casa.

Lo spettacolo continua:
Teatro Brancaccio
via Merulana, 244 – Roma
fino a domenica 18 maggio
orari: da giovedì a sabato ore 21.00, domenica ore 17.00
(durata 2 ore circa intervallo escluso)

Camelia Srl presenta
Signori… Le patè de la maison
di Matthieu DeLaporte, Alexandre De La Patellière
adattamento Carlo Buccirosso, Sabrina Ferilli
regia Maurizio Micheli
con Sabrina Ferilli, Maurizio Micheli, Pino Quartullo, Massimiliano Giovanetti, Claudiafederica Petrella, Liliana Oricchio Vallasciani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.